Quei bravi ragazzi dei Choke Chains inondano di sangue Kevin Corrigan nel loro nuovo video

Attenzione: il video potrebbe impressionare i deboli di stomaco o chi non è abituato al garage punk più zozzo.
12 gennaio 2016, 9:41am

Tra i tardi anni Novanta e i primi Duemila, Thomas J. Potter è stato il frontman dei Bantam Rooster, un selvaggio duo di Lansing, Michigan che spaccava teste con un mix di garage punk e attitudine hillbilly. Hanno diviso i primi concerti con i White Stripes e sono stati addirittura menzionati nel romanzo Mr Paradise del maestro del giallo Elmore Leonard. Potter poi è finito a suonare in varie altre band, tra cui i Dirtbombs. Tutte incendiarie.

Ora Potter ritorna con i Choke Chains, una nuova band con membri di Chinese Millionaires e No Bails, e le cose sembrano farsi altrettanto esplosive (e sanguinose). Il nuovo, raccapricciante video per la canzone "Safe Word" vanta nel cast Kevin Corrigan (Quei bravi ragazzi / The Departed / Buffalo '66) ed è diretto da Nick Lloyd, che i nerd del garage punk ricorderanno per il folle video fantascientifico di "Gettin' Mean" degli Human Eye.

Il video di questo singolo, preso dal loro omonimo album di debutto che uscirà alla fine del mese su Black Gladiator/Slovenly, contiene più emoglobina di quanta uno stomaco non allenato possa sopportare.

Ma prima di godervi il video a fondo pagina, leggete questa intervista con Thomas.

Noisey: Ma quello è sangue vero?
Thomas J. Potter: Su questo argomento ci appelliamo al quinto emendamento. Non dirlo a nessuno, ma in realtà viene tutto dall'ultimo ciclo mestruale di Bazooka Joe. Quaranta litri.

Come avete coinvolto Kevin Corrigan?
Ci siamo conosciuti a un concerto dei Dirtbombs a Los Angeles e siamo rimasti in contatto. È un attore e un musicista grandioso. Era un po' di tempo che parlavamo di fare un video con Nick Lloyd, che è stato l'ultimo batterista dei Bantam Rooster. Kevin e io abbiamo sempre voluto fare qualcosa assieme, per cui questa idea era perfetta. Prima o poi riuscirò a portarlo anche in studio.

Corrigan era anche nel video di Matt Dillon per il singolo dei Dinosaur Jr "Get Me". Un utente YouTube che fece la comparsa in quel video sostiene che Dillon lo pagò soltanto 35 dollari.

Quanto avete pagato il bambino del vostro video?
L'abbiamo pagato in dolci e petardi. A un certo punto ha richiesto un'aspirina sciolta in succo d'arancia e gin.

Chi è il bambino? È davvero inquietante tipo Villaggio Dei Dannati o Shining. Spacca.
È William, il figlio del nostro bassista Chizz. Sapevamo che aveva la passione del sangue e che sogna di andare su Saturday Night Live. Indossa una parrucca, in realtà ha lunghi capelli biondi e ricci. Lui e Melanie (la mamma) sono stati fantastici. Che tu ci creda o no, questo video è stato una cosa in famiglia. Le mogli di Chizz e di Nick ci hanno lavorato, mia figlia ha dato una mano, la moglie di Mark Windy e il mio amico Tone, che ci ha prestato la casa per girare.

L'LP dei Choke Chains LP sarà disponibile dal 29 gennaio dal sito Black Gladiator/Slovenly Recordings.

Segui Noisey su Twitter e Facebook.