FYI.

This story is over 5 years old.

I pedalini più cazzuti di sempre

Il Cristorsore è il distorsore de Cristo. Abbiamo intervistato Antonio, l'oscuro creatore dei pedalini più fichi di sempre.
19.12.14

Foto: Mary Stuart

I pedali per chitarra sono un feticcio conservato come un tesoro. Tu tocca la pedaliera di un bassista per essere guardato male, tocca quella di un chitarrista per essere accoltellato ai reni con un puntale ricavato da uno spazzolino. Se poi il pedale (o stompbox) viene prodotto artigianalmente e porta nomi come "Phaser Nostro" o "Cristorsore", allora si corre il rischio di perdere definitivamente il lume della ragione. Cosa che è successa alla redazione di Noisey e che capiterà anche a voi. Ratzinger ha anche gli occhi Led che se pesti il footswitch si incazza come una iena.

Pubblicità

Così, sull'onda dell'entusiasmo verso il miglior sito Altervista che abbia mai visitato, ho raggiunto su Skype Antonio, oscuro signore dei pedalini de Cristo. Nel tempo di un paio di sigarette, abbiamo parlato di overdrive, valvole a forma di cazzo e di tante altre cose che fanno piangere Gesù.

Come sono nati i pedalini diabolici?
Suono da sempre e sono un ingegnere, ho sempre avuto tra le mani strumenti e robe varie. Poi un giorno, un ragazzo per cui realizzavo schede audio mi ha chiesto: "Oh, mi fai un distorsore?" Così ho creato il primo pedalino. All'epoca ero rimasto scioccato da alcuni tipi russi che facevano delle grafiche incredibili. Tu mandi loro il pedale e ti creano il case con sopra stampate delle grafiche allucinanti. Però non mi soddisfacevano completamente, così è nato il distorsore de Cristo ovvero il Cristorsore.

Lavori da solo o hai altri collaboratori?
Non sono completamente solo, c'è un ragazzo che mi aiuta a fare i pedali ma in realtà c'è una marea di gente che mi da una mano. Prevalentemente sono amici a cui chiedo pareri, consigli, test pratici—come gli About Wayne, che mi commissionano il 99% dei distorsori.

Il Cazzo

I pedali sono creati a partire da zero? Intendo, a partire dai circuiti fino al case e alle grafiche.
Sì, anche se parto da modelli di circuiti non di mia proprietà, di pedali che sono già in commercio. Modifico i componenti finché non ottengo il suono desiderato. Parto da orCAD che è un simulatore per componenti elettronici, a livello software posso avere un riscontro immediato del suon: cambio frequenze, aggiusto una risposta armonica, cambio chip, se un condensatore è troppo grande lo rimpiazzo con uno più piccolo, etc.. Il tutto finché non sono soddisfatto. Ad esempio, il Cazzo [scoppiamo a ridere] è un pedale a valvola con un circuito molto famoso, però aveva un equalizzatore che mi faceva cagare. Quindi ne ho creato uno degno di un pedale che si chiama IL CAZZO.

Pubblicità

È davvero geniale l'idea del valvolone a forma di cazzo.
Infatti! E mi stupisce che nessuno ci abbia mai pensato. Se ci fai caso, i pedali generalmente sono proprio brutti, anonimi. Suono a parte, è difficile trovare un pedalino che ti colpisca per come è fatto all'esterno. Non sai quanta gente mi dice "Oh, fammi un pedalino! Fammi un Cristorsore!", gente che non ha mai preso in mano una chitarra ma che rimane colpita dai pedali.

Una breve dimostrazione del HOLY HOLES.

In effetti il Cristorsore è uno dei più belli. Però ho visto che in alcune foto c'è un controllo in più. Uno switch che ha due opzioni.
Si, bè, diciamo che i modelli cambiano a seconda delle esigenze del cliente. Se mi chiedi uno Switch "Porco D*o / Porca Ma****a" sul Cristorsore, sarò ben felice di metterne uno. Lavoro su ordinazione e cerco sempre di adattare il suono alla chitarra o il genere di musicale che suona il cliente. Quello switch in particolare serve per impostare il basso o la chitarra come input.

Qual è il tuo preferito? Quello che regaleresti ad un amico, sia per come suona sia per quanto faccia ridere.
Sicuramente, quello che regalerei ad un amico, se non a mio fratello, è il Bloody Mary. Per farne uno ci metto 12 ore di lavoro ma vale davvero la fatica. È un overdrive con dentro un booster e un equalizzatore attivo. Una roba incredibile, e poi ha anche la mia grafica preferita

Il Bloody Mary

Ho sentito che rifornisci gruppi illustri come i Columbrum.
Sì, loro sono il gruppo del futuro. Tra l'altro suoneranno a Roma la sera di Natale o meglio Namale, che è il Natale del Male. Purtroppo non potrò esserci perché rimango a Bari, vorrei tanto essere a Roma per uccidere delle capre e lanciarle sul palco. Sono amico di uno dei Columbrum e quando ci siamo conosciuti gli ho detto: "Voglio farti un pedale e contribuire a questo disagio". Però ancora nessuno mi ha chiesto il distorsore dei Columbrum, chiedono tutti il Cristorsore.

Pubblicità

In cosa consiste il Concorsone di Merda?
È una cosa nata per festeggiare i 1666 fan della pagina Facebook. L'idea è di spingere le persone a fare qualcosa di creativo, un video stupido che poi verrà giudicato da me e da un gruppo di amici, gli Anal Dimension. In palio c'è un Cristorsore. Finora però mi hanno tempestato di video che non seguono molto la mia linea filosofica da cazzone. Cioè, in 40 secondi infilatevi una bacchetta nel culo e suonate la batteria! Nessuno mi ha ancora fatto ridere e spero che qualcuno ci riesca.

Quindi è ancora aperto il concorso?
Certo! Fino a quando non rido il concorso è apertissimo. Mi aspetto che qualcuno faccia robe tipo suonare "Master Of Puppets" sulla testa di un pelato. Qualcosa di simpatico, breve e anche un po' eversivo: ho ricevuto dei video in parte anche divertenti, infatti ringrazio chi ha partecipato, però vorrei qualcosa di più hardcore di un video cover di Ligabue che dura 7 minuti.

Segui DpMusic su Facebook

Segui Claudio su Twitter—@claudiobiuz