FYI.

This story is over 5 years old.

La guida di Noisey a Mariah Carey

Nessuno al mondo porta le giacchette così male come lei, ma la amiamo lo stesso.
25.6.14

Mariah Carey. La luce dei miei occhi, la colonna sonora delle mie esibizioni sotto la doccia. La persona da cui ho imparato a tirare su il reggiseno con gli elastici per capelli per far sembrare le tette più grandi.

Mi sono innamorata di lei quando tutti gli altri erano occupati a farsi le pippe sulle Spice Girls. E non pippe nel senso di: “È così anni Novanta, devo assolutamente ripostarlo su tumblr!”. Intendo pippe vere. Francamente, pensavo che le spice fossero un gruppo di minchione con scarpe inguardabili e nessun talento canoro, ma sono comunque stata al gioco con i miei amici, facendo finta che idolatrare Vicky fosse una cosa che mi interessasse davvero.

Pubblicità

Dopo quel periodo, entrai nella fase pre-adolescenziale in cui pensi che dovresti essere un po’ più selettivo nei tuoi gusti musicali, e finsi di appassionarmi al brit-pop. E, anche se in realtà pensavo che Justine Frischmann avesse la faccia di una che si faceva di metanfetamine da sei mesi di fila, ho fatto finta che mi piacesse, e ho vissuto un orribile periodo sotto copertura, nel costante terrore che mia sorella maggiore mi beccasse mentre imitavo la vocina di Mariah con gli occhi chiusi, il microfono in una mano e l’altra impegnata a strofinare un panno su una finestra immaginaria.

Ad un certo punto, prima di trovare il genere di musica che mi piace per davvero ed essere pure pagata per dire quello che ne penso, ho smesso di farmi remore e ho cominciato a dimostrare apertamente il mio amore per Mimi.

Un amore che non ha mai smesso di esprimersi, tanto che ora state per leggere la mia guida riguardante alcuni dei momenti migliori di Mariah Carey.

LE VOLTE CHE NON RIUSCIVA A METTERSI MAI BENE LA GIACCA

Vi ricordate quando la piccola Mariah esordì, con quei suoi capelli da barboncino e gli outfit nero su nero? Anche se cantava accompagnata da un coro gospel e gli argomenti erano robe tipo lunghe passeggiate nel parco e di tenersi le mani—se va bene—al terzo appuntamento, ogni volta che sembrava fisicamente incapace di mettersi su una giacca fino alle spalle, si vedeva che dentro di lei c'era una panterona che non vedeva l'ora di tirare fuori gli short inguinali e gli stivali di acrilico.

Pubblicità

Il che mi porta a…

LA VOLTA CHE DIVORZIÒ DA TOMMY MOTTOLA—CHE ERA UN COGLIONE—E PUBBLICÒ “HONEY” COME SE NIENTE FOSSE

Qual è il modo migliore per farla pagare al tuo ex marito ed ex produttore, a quel prepotente stronzo che ti aveva tenuto lontana dai push-up e ti fa mettere solo gilè? Far remixare a Bad Boy la tua ultima canzone, ficcarci dentro vagonate di riferimenti sessuali, e passare tutto il video a fare dentro e fuori da una muta da sub.

E POI HA INIZIATO AD AVERE REAZIONI ALLERGICHE AL REGGISENO

LA VOLTA IN CUI HA PLANATO NELLA SUA JACUZZI SU MTV CRIBS

Ci ricordiamo tutti quel capolavoro assoluto del cinema che è l'episodio di MTV Cribs su Mariah Carey, vero? Io mi ricordo anche com'ero collocata geograficamente la prima volta che l'ho visto: stavo davanti alla tv che sognavo, nell’innocenza della gioventù, il giorno felice in cui avrei potuto aprire un mutuo per comprare qualcosa che fosse fondamentale almeno quanto il reparto lingerie del suo armadio. Quanto mi sbagliavo. (Davvero, sono povera, l’affitto mi sta svenando).

Dopo aver mostrato a MTV la sua milizia privata di cagnetti taglia teacup e trentasette salotti a tema sirene, è andata dritta a farsi un bagno di schiuma al lume di candela davanti a una ventina di cameramen. Perché lei è Mariah. Probabilmente dopo ha fatto distruggere l’asciugamano usato nella sua speciale camera di distruzione asciugamani.

TUTTE LE VOLTE CHE HA AVUTO CAPELLI FANTASTICI

LA VOLTA CHE SI È PHOTOSHOPPATA LE GAMBE

QUESTA .GIF

Non ho parole.

Pubblicità

PRECIOUS

LA VOLTA CHE HA FATTO LA COVER DI “WITHOUT YOU” E TUTTI QUELLI NATI DOPO IL 1990 HANNO DIMENTICATO LA VERSIONE ORIGINALE DI HARRY NILSSON

Sapete qual è la cosa migliore da fare quando il vostro ragazzo vi scarica all’improvviso per quella stronzetta con cui era taggato in una foto su Facebook un secolo fa? Riempire il lucchetto della sua auto di sigillante idraulico e minacciare di sbudellarlo nel sonno, ecco cosa. Sto scherzando! Datevi alla cover del 1994 di “Without you” di Mariah, fatevi un bel pianto a fontana per un paio di ore e poi scrollatevi tutto di dosso.

La versione di Harry “fumo marijuana” Nilsson non era male, ma l’inabilità della Carey di cantare una nota alla volta ha davvero tirato fuori tutto il potenziale di tormento alla mi-impiccherò-con-la-cintura-di-una-vestaglia che le donne a volte (tutte le volte) affrontano dopo le brutte rotture. State meditando di investire il cane del vostro ex in retromarcia? Schiacciate play.

LA VOLTA CHE HA COLLABORATO CON OL’ DIRTY BASTARD IN “FANTASY” COME SE NIENTE FOSSE

Dopo il suo primo album, Mariah fu presa di mira per essere saltata sul carro dell’hip-hop, allontanandosi dalle sue radici gospel innocentine. Ma la Carey si è sbarazzata di queste critiche continuando a collaborare con ogni singolo rapper esistente sulla faccia della Terra, e facendo ammutolire gli intervistatori perché era in cumpa con Mobb Deep e i Wu-Tang.

Pubblicità

Il che mi porta dritta al remix di “Fantasy” di Ol’Dirty Bastard. Ma chi ha preso questa decisione in casa Columbia Records? Ok, Ol’ Dirty è stato ripreso separatamente per il video del remix, e se fosse entrato nello stesso studio di Mariah probabilmente si sarebbe dovuto sottoporre ad un bagno antibatterico. Ma dai, Mariah Carey e Ol’ Dirty Bastard!

LA VOLTA CHE HA AVUTO UNA CRISI MA SI È RIPRESA SUBITO

Nominatemi una mega pop star nella storia che non abbia completamente perso la testa davanti al pubblico mondiale, e vi manderò la mia collezione di foto laminate di Britney Spears con la testa rasata che prende a ombrellate un’auto.

A dire la verità, se mi trovassi nella stessa stanza con Carson Daly, probabilmente anch’io comincerei a spogliarmi.

LA VOLTA CHE SI È UBRIACATA AI PEOPLE’S CHOICE AWARDS E TUTTI PENSAVANO CHE FOSSE DI NUOVO IN CRISI

Ma lasciatela in pace. Chi al mondo non ha trangugiato quindici bottiglie di champagne gratis mentre stava seduto in platea, per poi umiliare se stesso sul palco? Io l’ho fatto, Cristo santo.

LA VOLTA CHE HA PUBBLICATO LA PIÙ BELLA CANZONE NATALIZIA DI SEMPRE

Non adorate quel momento, alla fine della festa natalizia dell’ufficio, in cui partono le note di “Fairytale of New York” e voi e i vostri colleghi vi prendete tutti a braccetto, mezzi ubriachi, lasciando che tutti i ricordi delle mail passivo-aggressive che vi scambiate si dissolvano?

Pubblicità

Io preferirei mettermi a ballare da sola nel mio salotto con addosso un costume porco da Babbo Natale.

LA VOLTA CHE HA AVUTO UNA GRAVIDANZA DA FAVOLA

Be’, nel Mondo di Mariah, gravidanza significa mangiare polpette di pollo finché non raggiungi le dimensioni di una nave da crociera, espellere due adorabili gemellini (un maschio e una femmina, comodo vero?), e risolvere il tutto con una discreta plastica addominale. Perché Mariah e il suo utero non hanno tempo di cazzeggiare.

IL CAMEO IN RUSH HOUR

O NO?

“Non lo so, credo che me ne andrò in giro con il mio bellissimo marito di dieci anni più giovane, che si è tatuato il mio nome grande come un canotto sulla schiena. Tu che fai? No, aspetta, non me ne frega un cazzo di cosa fai tu, perché io sono Mariah Carey.

TUTTE LE VOLTE CHE HA SMERDATO GENTE A CASO

Immagino che se anche noi, come lei, avessimo qualcuno che svolge per noi le mansioni più elementari (un assistente per valutare quando deve cambiare la gomma da masticare, una squadra di colibrì che le asciuga i capelli con le alette dopo la doccia, e così via), ci resterebbe molto tempo per affinare la nostra arte di smerdare.

E non esiste esempio migliore della sua rivalità con la collega di American Idol Nicki Minaj. La Carey si è trattenuta a stento dal far lanciare Grammy awards addosso a Nicki dalla sua assistente personale. Riuscite a immaginarvi Mariah che ha quell’odioso senso di esprit d'escalier dopo aver mancato un’occasione d’oro per essere odiosa? Se anche le capitasse, probabilmente sparerebbe a vista poco dopo.

E infine…

TUTTE LE VOLTE IN CUI POTEVANO SENTIRLA SOLO I CANI

Non c'è di che.