Quantcast
Motherboard

Come scambiano i dati i servizi segreti italiani?

Una campagna di Privacy International vuole fare chiarezza sugli accordi fra le intelligence dei vari paesi.

Riccardo Coluccini

Riccardo Coluccini

Dal momento che le agenzie di intelligence di varie nazioni stanno espandendo il loro arsenale di tecnologie per la sorveglianza — acquistando strumenti che permettono, ad esempio, di creare un database di voci dai video online, come emerso nel recente caso italiano — Privacy International ha deciso di avviare una campagna internazionale per chiedere maggiore trasparenza riguardo gli accordi di condivisione dei dati raccolti, stipulati fra i servizi segreti di oltre quaranta nazioni.

Privacy International è un'organizzazione non governativa brittannica, fondata nel 1990, che si occupa di questioni legate alla privacy a livello internazionale e svolge ricerche ed inchieste sui sistemi di sorveglianza dei governi.

Continua a leggere su Motherboard: Come scambiano i dati i servizi segreti italiani?