televisione

I momenti migliori e peggiori della prima puntata di 'Temptation Island'

Fra luci smarmellate e montaggi a caso, il progetto DHARMA di Maria De Filippi ha fatto il suo ritorno.

Ieri sera su Canale 5 è andata in onda la prima puntata della nuova stagione del progetto DHARMA di Maria De Filippi, comunemente conosciuto come Temptation Island. Non credo sia davvero necessario spiegare in cosa consista il format, ma lo farò ugualmente nel caso dei sassi o Franco Battiato stessero leggendo: in Temptation Island sei coppie vengono portate in due differenti villaggi—il villaggio fidanzati e il villaggio fidanzate—dove trovano ad attenderli dei single “tentatori”, il tutto allo scopo di testare di puntata in puntata la fiducia fra i componenti.

Pubblicità

Maria De Filippi non compare mai in prima persona nel programma, ma il tipico situazionismo post-vaporwave a cui ci ha abituato Fascino srl fa sì che lo spettro mariano aleggi ovunque invisibile e incontrastato, fra luci smarmellate e montaggi a caso. Come tutte le iniziative malefiche prese dai milionari il programma procederà a gonfie vele, ma in attesa dei dati di ascolto che lo daranno al 97 percento andiamo a vedere quali sono stati i momenti migliori di questa prima puntata della durata di TRE ore:

Valentina e Oronzo sono la prima coppia che ci viene presentata e sono anche la più pulp in assoluto. Sono entrambi di Brindisi e stanno insieme da dieci anni—Oronzo è stato il primo e unico fidanzato di Valentina e alle richieste di lei di andare a convivere Oronzo risponde “lo sai che sto bene a casa coi miei genitori, amò.” La prima informazione importante che ci viene data, però, è che Oronzo in passato “ha sbagliato”. “Ha sbagliato” è un termine fondamentale in Temptation Island, si applica solo ai maschi e ha diversi eteronimi come “mi ha mancato di rispetto" o “mi ha fatto del male”, ma in fondo Il concetto è molto meno vago di quanto potrebbe sembrare. In tutte le varianti il suo unico significato è infatti: “ha scopato con un’altra.”

A quanto capisco non esiste in Temptation Island una coppia in cui “in passato” “lui” non abbia “sbagliato” e questo dato di fatto è alla base del cristallino processo logico che porta Valentina a voler “chiarire” una relazione decennale all’interno di un programma Mediaset stracolmo del problema di Oronzo (per sua stessa ammissione): "le donne".

Pubblicità

In confronto a questo scenario tutte le altre coppie sembrano abbonati del New Yorker, per cui passerei direttamente all’arrivo dei single. Che è uno spin off di Handmaid’s Tale solo con più tensione perché al posto delle finte impiccagioni c’è il maschio mediterraneo che guarda i rivali impettiti e fa considerazioni romantico-minatorie alla propria fidanzata.

Subito dopo c’è il momento della separazione che è un’ecatombe di pianti, nervosismi e promesse di fedeltà. Il 90 percento delle fidanzate è già preventivamente in lacrime e i tutti fidanzati fanno del loro meglio per consolarle, rassicurarle e dissimulare la rottura di coglioni.

Quasi tutti.

A circa 45 secondi dalla separazione, la situazione al villaggio fidanzati è questa:

Tutti si divertono e bevono serenamente e conversano in questa lingua segreta, ma affascinante, piena di espressioni enigmatiche come “io effettivamente come sto, sto bene così con me stesso, non mi sta mancando niente.”

Ma—indovina!—chi si diverte più di tutti?

Al villaggio delle fidanzate l’atmosfera è opposta. Le fidanzate si trascinano alla tavolata stravolte e prive di libido come crocerossine dopo una battaglia e i poveri single maschi fungono da casse di risonanza per i loro infiniti e dolorosissimi problemi di coppia:

Sono quindi felice di presentarvi Ida, 37 anni, fidanzata di Riccardo, 40. Ida e Riccardo stanno insieme da sette mesi, e Ida ha già un figlio da una precedente relazione. In tutto questo tempo Riccardo ha sì conosciuto il bambino, però non sembra volerlo includere nella loro vita di coppia anche solo chiedendole come stia. Lei ha paura che questo sottintenda un rifiuto da parte di Riccardo. In fondo non puoi far finta che un ragazzino non esista per sette mesi e passa con una persona di cui sei innamorato, mi dico, giusta e caritatevole come Gandhi. Se non che viene fuori che Ida e Riccardo stanno insieme da sette mesi, ma sei di questi sono passati dentro Uomini e Donne. Ida, eddai.

Pubblicità

Intanto al villaggio dei fidanzati le cose procedono molto più spedite, e nel tempo impiegato da una sola delle fidanzate per spiegare il 40 percento di un suo problema a un single maschio vengono prodotti svariati filmati incriminatori. Filmati che danno origine alla scena madre di questa puntata, che vedremo ripetuta circa nove milioni di volte: donne incazzate lacrimanti in ciabatte davanti a uno schermo.

Naturalmente uno dei filmati è di Oronzo, che è già riuscito a mettere in dubbio la sua intera relazione dicendo che la donna “come vuole lui” non l’ha ancora trovata. Ma ovviamente non finisce così, perché Maria De Filippi non molla la presa prima di sentire l’osso, e in rapida successione arriva un secondo filmato di Oronzo e poi un terzo in cui commenta le tentatrici, afferma di godersela parecchio di più “fuori” e via cianciando, con in sottofondo la musica di Gomorra per sottolineare il dramma.

A questo punto Valentina è liquefatta e molti da casa cominciano a temere che il prossimo filmato di Oronzo conterrà l’annuncio della creazione di un movimento e la sua candidatura a presidente del consiglio. Finalmente, però, un po' di solidarietà femminile mostra il pugno a Temptation Island. I single maschi sono ormai stati totalmente emarginati e vagano soli e annoiati sullo sfondo mentre le fidanzate sono in riunione a piangere e a recriminare su cose tipo “be' però con me le verdure mica le mangiava."

Pubblicità

Infatti cosa emerge dall’ennesimo esclusivo ritrovo poltrona di vimini + sigarette + lacrime?

Per riconquistare Oronzo—perché, infatti, soffrire senza conoscere alternative per solo dieci anni? Hai tutta la vita davanti!—Valentina non deve assolutamente provare a distaccarsi. No. Deve elaborare un piano e convincere uno dei single a far finta di portarla a cena per far ingelosire il fidanzato.

Il filmato verrà poi mostrato a Oronzo al “falò dei maschi” che, diversamente da quello delle femmine, in genere è molto veloce e poco traumatico. Oronzo però non si trattene: fa estrema fatica a relazionarsi con la realtà, anche quando è quella semplificata di Temptation Island, e vedere la sua ragazza (fingere di) divertirsi in maniera del tutto innocente con qualcun altro manda immediatamente in frantumi il suo piccolo mondo antico.

La psiche del nostro a questo punto lascia ogni sentiero conosciuto e si avvia per le infinite lande dello spazio tempo: dopo n minacce Oronzo comincia a piagnucolare. Dice che ha capito di essere innamoratissimo, ha capito in cinque giorni quello che non aveva capito in dieci anni e che vuole un confronto con la fidanzata, per decidere subito se andare via insieme o meno.

Nel mondo reale nel frattempo sono scoppiate delle guerre civili nelle strade, il popolo dà fuoco a fotografie di Oronzo e su Twitter gli intellettuali firmano lettere aperte a Valentina perché lo lasci. In realtà nessuno ci crede molto: i meccanismi di codipendenza di questa coppia sono così solidi ed evidenti che neanche due opinioni diverse sull’ultima copertina di Rolling Stone potrebbero dividerli. Eppure Maria non delude e arriva il colpo di scena: Valentina ha deciso di andare via da sola. Oronzo, impietrito, perde totalmente l'uso della lingua e annega in un mare di “cioè” “ma io” fissando il vuoto.

Poco dopo (altri falò, altre sofferenze ) il conduttore ci informa, emozionato come un frigorifero, che la puntata è finita, ma noi a questo punto siamo già sulle spine perché sappiamo che nella prossima puntata Oronzo ha intenzione di tornare e provare a riprendersi Valentina perché “non scappa.” Allora vorrei concludere questo articolo con una nota di ottimismo e speranza e augurarmi che tutto finisca per il meglio—cioè che Valentina torni single e non torni più a stare con Oronzo.