Le 3 migliori nuove uscite di oggi

Il cloud rap di Bladee aka il braccio destro di Yung Lean, Travis Scott sotto MD che guarda le stelle e la techno aggrovigliata di Helena Hauff.
3.8.18
ferfer

Ogni venerdì escono un sacco di cose nuove e ogni settimana ve ne consigliamo tre. Ovviamente non possiamo metterci tutte le cose strane che ci piacciono sennò verrebbe fuori una playlist da cinque ore, ma quelle qua sotto vi permetteranno sicuramente di passare un buon weekend fuori dal conforto del vostro Release Radar.

BLADEE - SUMMER IN SILVER CITY

Yung Lean e Bladee sono praticamente Batman e Robin. Non solo perché sono amici nella vita, si esibiscono assieme e hanno una canzone insieme che si chiama "Gotham City", ma perché sono due menti creative complementari. Lean è il cervello, Bladee il cuore; Lean è la cura maniacale di ogni dettaglio, Bladee il grezzo impeto dell'emozione. Summer in Silver City è una coppia di nuove canzoni arrivate nel momento giusto per farvi rendere conto che forse non avete davvero bisogno di chitarrine allegre e drop da ballare. "I.E.E." sogna un'unione di corpi che vada oltre la carne ("Take your pain, now it's mine too") mentre "Smile" è una lancinante serie di domande senza risposta. Quello che ci vuole per cominciare agosto col piede giusto.

TRAVIS SCOTT - ASTROWORLD

Quando Giacomo Leopardi guardava le stelle dalla sua casetta di Recanati si prendeva super male paragonando le speranze della sua gioventù e l'amarezza della sua vita adulta. Quando Travis Scott guarda le stelle, invece, lo fa perché sta sotto MD e sta con un tipa che lo fa inginocchiare da quanto gli piace. Possiamo quindi dire che l'arte ha fatto un sacco di strada nell'ultimo paio di secoli e che ASTROWORLD, il nuovo album del vecchio LaFlame, è arrivato giusto in tempo per essere sparato di notte in spiaggia da un paio di casse bluetooth e rompere le palle alle coppiette che vogliono limonare. Se si lamentano, ricordategli che trap > limonare.

HELENA HAUFF - QUALM

La producer techno tedesca Helena Hauff ha mandato il suo nuovo album alla sua etichetta con una mail minimale: "Spero vi piaccia, è bello grezzo". Il contenuto di quel disco, che si chiama Qualm ed è uscito oggi, sembra provenire da una caverna preistorica in cui qualcuno ha fatto finire un generatore e dei sintetizzatori ficcandoli in un wormhole. Il titolo del disco gioca su un doppio significato: in tedesco, 'Qualm' signfica 'fumo', mentre in inglese si riferisce a una sensazione di disagio, dubbio, preoccupazione e paura. Ascoltatelo, cancellate il volo per Lloret de Mar e prendetevi subito un bell'EasyJet per Berlino, che fate ancora a tempo ad andare all'Atonal.

Segui Noisey su Instagram e su Facebook.