Foto

Quarant'anni di club culture inglese in foto

Un estratto da Lost in Music, una mostra in 500 immagini sulla storia della dance music e della club culture nel mondo.

di Jamie Clifton
07 dicembre 2015, 9:31am

Il Regno Unito è la patria per eccellenza della club culture. Potrei sembrare un po' di parte, dato che sono inglese e sono venuto su tra muri di casse, carte d'identità false per entrare nei locali e 45enni impasticcati che sprizzavano sudore a feste drum'n'bass... ma è la pura verità. La Germania avrà Berlino e gli Stati Uniti avranno Miami, ma noi abbiamo Londra, Manchester, Leeds, Liverpool, Sheffield, e se ti piacciono i gabber o vuoi risparmiare sull'alcol persino Glasgow.

A Londra ha appena aperto Lost in Music, una mostra in 500 immagini sulla storia della dance music e della club culture nel mondo. Qui di seguito trovate una selezione delle nostre foto preferite, tutte dal Regno Unito.

Wigan Casino, Wigan, 1976 © Red Saunders

Shades Disco, Manor House, Londra, 1978 © Jill Furmanovsky/PYMCA


Eric's, Liverpool, 1978 © Kevin Cummins

Mod, Londra, 1980 © Peter Anderson/PYMCA

Skinhead, uno dei quali col tatuaggio "Kill Mods", anni Ottanta © Peter Anderson/PYMCA


Londra, anni Ottanta © Ted Polhemus/PYMCA

Ballerini di breakdance

, Londra, 1983 © Clare Muller/PYMCA

Fordham Park free festival, Londra, 1983 © Martyn Goodacre

Fordham Park free festival, Londra, 1983 © Martyn Goodacre

New Romantic fuori dall'Alice in Wonderland, Londra, 1984 © Hartnett/PYMCA

Dynamite 3 al Brixton Fridge, Londra, 1985 © Normski/PYMCA

Hacienda, Manchester, 1988 © Kevin Cummins

Astoria, Londra, 1988 © Marcus Graham/PYMCA

Hacienda, Manchester, 1989 © Peter J Walsh/PYMCA

Un B-boy, Bournemouth, 1990 © Guy Isherwood

Goldie al Metalheadz, Londra, 1994 © Eddie Otchere

Londra, 1995 © Daniel Newman

Londra, 1998 © Dave Swindells

Fan del Northern Soul al Mousetrap Club, Londra, 1998 © Rebecca Lewis/PYMCA

Il settimo compleanno del Gatecrasher, 2001 © Tristan O'Neill

Cameos Nightclub, Peckham, Londra, 2003 © David Titlow

Lo stage del BBC Asian Network al London Mela, anni Duemila © Jocelyn Bain Hogg/VII

MC Tempo all'Once Upon, 2015 © Wot Do You Call It

"Lost in Music" è alla theprintspace gallery, in 74 Kingsland Rd, fino al 17 dicembre.

Tagged:
raver
club culture
M.O.D.
Regno Unito
Skinhead
Vice Blog