Nasi sporchi e culi nudi in India

FYI.

This story is over 5 years old.

Foto

Nasi sporchi e culi nudi in India

Nel progetto di Nick Sethi, questo e altro dalla vera India.
12.6.13

Qualche giorno fa a Los Angeles Nick Sethi ha presentato la sua nuova mostra fotografica, Nome, allestita con le foto scattate durante il suo soggiorno in India. Quando i fotografi occidentali scattano in posti esotici e remoti (leggi: in ogni luogo diverso da America del Nord o Europa), le foto sembrano spesso uscite da un vecchio, ritrito numero di National Geographic. Le foto di Nick, invece, sembrano più naturali. Probabilmente perché ha fatto comunella con gli abitanti dei luoghi che ha visitato, e ha scattato le sue foto mentre gironzolava con loro. Abbiamo chiesto a Nick di scrivere una breve introduzione al suo lavoro, ma era così esaurito dopo la maratona di presentazione della mostra, che tutto quello che è riuscito a inviarci è stato:

Pubblicità

"Ragazzi che si baciano. Peni elastici. Nasi sporchi. Posizioni yoga. Oppio. Giochi nel traffico. Febbre del deserto. Culi nudi. Sabbia. Rifugio. Tè per strada. Cagare sui bordi delle strade. Casa. Sporcizia. Mendicanti. Pellegrinaggio. Acqua santa. Skate. Ladruncoli tossici. Santoni. Tre fratelli. Tempo. Spazio. Noi. Soli. Tutto, nulla. Nome."

Potete vedere qui sopra una selezione di immagini da Nome.