FYI.

This story is over 5 years old.

'Castlevania' diventa un gioco per pachinko a tema 'erotic violence'

Dopo le disastrose decisioni su Silent Hills e Metal Gear, Konami massacra anche Castlevania.
31 luglio 2015, 1:38pm

L'allontanamento di Konami dai videogiochi tradizionali avvenuto quest'anno è stato drammatico, prima il distacco imbarazzante con Hideo Kojima, creatore della serie leggendaria di Metal Gear poi la revoca brutale dell'entusiasmante collaborazione con il regista Guillermo del Toro sul gioco horror Silent Hills. Ma questo non significa che i celebri franchise di Konami siano perduti per sempre. È stato infatti appena pubblicato il trailer di un Castlevania nuovo di zecca… per macchine pachinko.

Se dovessi selezionare la santa trinità dei giochi per pachinko, lo scatolone per gioco d'azzardo/pinball preferita dai giapponesi, sarebbe composta dai famosissimi anime di Evangelion, Lupin III e dal gruppo pop AKB48. Non si tratta del primo prodotto Castlevania che la compagnia, chiamata Takasago, ha realizzato a quattro mani con Konami, ma forse il fatto di sfruttare la "violenza erotica," un tema di Castlevania che non è mai stato definito così chiaramente con il pubblico, potrebbe aprire loro le porte del pantheon delle macchine mostruose, assordanti e che puzzano di sigarette. Date un'occhiata all'assurdo trailer qui sopra.

Konami si era già lasciata sfuggire qualcosa a proposito del volersi spingere nel territorio dei giochi d'azzardo, che ha mostrato segnali di crescita maggiori rispetto al settore dei giochi AAA per cui Konami è famosa. Per i fan dei giochi di Castlevania, lo sviluppatore Koji Igarashi è riuscito a farsi finanziare un seguito, intitolato Bloodstained, che è identico al resto del franchise, fatta eccezione per il titolo. Ma se è la "violenza erotica" e l'odore di sigarette quello che cercate, allora abbiamo ottime notizie per voi.