I gangster inglesi vanno pazzi per i social network

FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

I gangster inglesi vanno pazzi per i social network

Il sottobosco criminale non è dei più riservati quando si tratta di social media, e i delinquenti inglesi non fanno differenza, diffondendo immagini di tatuaggi, mazzette di banconote e macchine sportive su qualsiasi piattaforma possa essere raggiunta...
03 aprile 2014, 9:23am

Il sottobosco criminale non è dei più riservati quando si tratta di social media. Da una parte all'altra del globo, i leader dei cartelli lanciano proclami via Twitter e i pusher fanno sfoggio delle loro armi su Facebook. I criminali inglesi non fanno differenza, diffondendo immagini di tatuaggi, mazzette di banconote e macchine sportive su qualsiasi piattaforma possa essere raggiunta attraverso la loro connessione da cellulare.

Sono venuto a conoscenza dei Guns, Murder and Girls (GMG) tramite YouTube. La GMG è una gang attiva soprattutto nel South London e descritta come una sezione dei Peckham Boys. A febbraio del 2012, tre membri sono stati condannati per aver brutalmente ucciso un diciottenne. Uno di loro, però, tale Lennie John che rappa col nome YR, ha fatto ricorso ed è stato rilasciato. Dopo il rovesciamento della sentenza John ha girato un video in cui ripercorre il suo periodo in prigione. Dopo aver cliccato sull'account YouTube che l'ha pubblicato, mi si è aperto un mondo di profili Twitter e Facebook più o meno legati alla GMG.

Segui Joseph su Twitter: @josephfcox