FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

Photo Issue extra - Dietro le quinte di Jailbait-core

11.3.10

Il primo anno a New York vivevo nella zona di St. Marks. Avevo 22 anni, e passavo il mio tempo a documentare un gruppo di giovani punk. Il mio appartamento era diventato il loro dormitorio. Anche se stavo facendo un progetto su di loro, eravamo amici ed erano perfettamente consci di quello che stava succedendo. Per colpa loro, il mio primo anno neyorkese è un insieme di ricordi fumosi. Spesso e volentieri, abbiamo esagerato. Eppure ogni minuto di caos è stato meraviglioso.

Amy Kellner ha visto questa mia serie di foto sui punk e mi ha chiesto di fare dei "pinup di ragazzi punk" per il Photo Issue di quest'anno. Credo che abbia colto in quelle immagini una specie di candida innocenza sessuale. Ho pubblicato foto che facevano parte del mio archivio, ma ne ho anche scattate di nuove, facendo posare sia amici punk che non-punk. È stato divertente farli posare—creare la mia visione di loro. Non sono mai stata attratta dai tipi mediocri, così, da certi punti di vista questi ragazzi sono diventati le mie Barbie. Potevo creare tutto quello che volevo vedere ed è quello che ho fatto. Per questo progetto ho riunito alcuni dei ragazzi più carini della città. Non sono mai stata insieme a nessuno di loro—ok, magari con uno sì. Ma è durato pochissimo! Troppo pochissimo!

Jasper, alias Matt (Capricorno)

Jasper è una giovane e celebre musa sfuggente fotografata da chiunque, da Larry Clark a Patrick O'Dell. Ha vissuto con me per alcune settimane a St.Marks. Un vero ragazzaccio—pensa che New York sia il suo parco giochi. È un tipo dolce, ma l'ultima volta che è stato da me, ha squarciato le mie zucche di Halloween e ho dovuto cacciarlo fuori definitivamente.

Matty (Toro)

Ho conosciuto Matty tramite la mia amica Tanya quando stavamo scattando per Converse. Ragazzo davvero fantastico. Non è per niente punk ma le borchie gli donano.

Holton (Pesci)

Holton è il mio migliore amico e praticamente il mio coinquilino. Non è nel contratto d'affitto però passa così tanto tempo nel mio appartamento che lo considero sia un coinquilino, che una specie di animaletto domestico. Suo papà è un artista idiota che crea soltanto arte che gli somiglia (quindi arte idiota). Le ragazze e i direttori di casting vanno pazzi per lui, ma in questo periodo non gli interessa molto questa roba. È ossessionato dalla filosofia e dalla quarta dimensione.


Ian (Ariete)

Ian è il ragazzo più bello che conosco. Potrei fissarlo per ore e ore di seguito senza battere mai ciglio. Tutte le mie amiche arrossiscono e ridacchiano quando lo vedono. E, ciliegina sulla torta, è super dolce, super brillante, e un grafico di gran talento che lavora per Eric Elms. L'ho conosciuto tramite il mio amico Johnnie quando vivevo a St. Marks. Siamo diventati amici immediatamente.

Wojtek (Vergine)

Wojtek è uno schianto che conosco dai tempi del liceo. È originario di Washington (perciò adora tutta la buona musica punk della Dischord) e sebbene sia così grazioso, ha un lato decisamente punk. È appena ritornato da Milano, e anche se entrambi abbiamo pochissimo tempo, è bello averlo ancora intorno. Ha cervello e un bell'aspetto.

Suvi (Bilancia)

Suvi è questo dolce squatter che gira per St Marks. È da un po' che non lo vedo—forse è tornato a Philadelphia, la sua città natale—però è stupendo. Una notte, durante la scorsa primavera, passeggiavamo sul sagrato della chiesa della Prima strada, dove si ritrovano tutti i punk. Sembrava che fossero sbocciati tutti i fiori all'unisono, così ho chiesto a Suvi di salire sull'albero e di posare per una foto. Lo scatto è stato fortemente ispirato da Wolfgang Tillmans.

David (Gemelli)

David è uno dei primi amici che ho incontrato a New York. Lui è il vero figo. Un ragazzino punk carino e sexy che vive a Brooklyn e che è anche un fotografo di grande talento. Amy mi ha chiesto uno scatto di un ragazzo con una giacca di pelle e con il sedere che spuntava fuori. David è sempre pronto a qualsiasi cosa. È un tipo veramente a posto.

DANA GOLDSTEIN

(Clicca qui per vedere la serie Jailbait-core di Dana Goldstein)