Guarda Sacha Baron Cohen convincere un attivista pro-armi a mordere un dildo contro il terrorismo

Normali tecniche di difesa.
14.8.18

Who Is America? è un programma TV pieno di personaggi assurdi—ovviamente tutti interpretati da Sacha Baron Cohen—dal dottor Nira Cain-N’Degeocello a uno YouTuber finlandese che ha convinto uno sceriffo dell'Arizona a incazzarsi con una ciambella giocattolo. Ma l'esperto di antiterrorismo israeliano Erran Morad vale da solo l'intera serie. È stato Morad a far fare al giudice repubblicano Roy Moore il test per pedofili, a far autografare a Dick Cheney un "kit da waterboarding", e a portare il politico repubblicano Jason Spencer a rovinarsi la carriera urlando insulti razzisti e calandosi i pantaloni in televisione.

Questa domenica, Morad l'ha fatto di nuovo: ha convinto l'appassionato attivista pro armi Dan Roberts che il modo migliore per sopravvivere a un attacco terroristico sia mordere il pene del terrorista—e poi gli ha fatto mordere un dildo per fare pratica.

"Sono sopravvissuto a due decapitazioni… C'è solo una strategia di difesa," dice Morad al fondatore di Youth Shooters of America, un uomo che se l'è presa in passato con i ragazzi sopravvissuti alla strage di Parkland. "L'unico punto vulnerabile è il basso ventre… Vorresti mai che qualcuno ti privasse della tua virilità?"

"Certo, certo che no, ovviamente no," dice Roberts.

"Se lo mordi, l'hai in pugno," prosegue Morad. "Non lasciare la presa finché non sei al sicuro." Robert sembra interessato a imparare questa tecnica, quindi si mette in ginocchio mentre Morad indossa uno strap-on e brandisce un'enorme spada. Normale training antiterrorismo.

Anzitutto, Morad ordina a Roberts di "identificare il bersaglio," perciò l'attivista adocchia il roseo, dondolante dildo. Poi, Morad gli ordina di "attaccare." Robert si getta sul dildo, mordendo il silicone e urlando ordini. "Nessuno si muova! Gettate le armi!" grida Robert mentre spinge Morad giù dal materassino, con le parole un po' biascicate a causa del fallo che ha in bocca.

"Non seguiteci o farete la stessa fine," minaccia gli altri invisibili terroristi presenti a questa ipotetica decapitazione. "La mia bocca è grande abbastanza per due di questi!"

Roberts non ha ancora commentato pubblicamente la sua apparizione all'episodio di domenica, ma si presume che un uomo che ha protestato contro "le restrizioni ai diritti delle persone" rispetti la libertà d'espressione—anche quando prende la forma di Cohen che lo costringe a mettersi in bocca un pene di gomma in televisione, giusto?