Stuff

Quanto devi diventare ricco prima di impazzire del tutto?

Risposta semplice: quanto guadagna Elon Musk. Risposta elaborata: quanto guadagna Elon Musk.
Foto via YouTube/Wikimedia Commons (CC BY 2.0)

Chi è il tuo miliardario preferito? Risposta sbagliata: essere miliardari è sostanzialmente immorale e ognuno di loro dovrebbe essere messo alla gogna e torturato pubblicamente a testa in giù. Ma dimentichiamoci di tutto questo per un attimo. Se fossi un miliardario chi vorresti essere? Bill Gates (filantropo ed essenzialmente sfigato)? Jeff Bezos (un tizio ricco sfondato a cui non interessa di niente e di nessuno)? Mark Zuckerberg (maglia grigia tutta la vita, una specie di alieno sceso in terra che deve costantemente ricordarsi di battere le ciglia)? Richard Branson? O forse Elon Musk, che si ostina a voler lanciare qualsiasi cosa nello spazio, scrive cazzate su Twitter, è appena stato denunciato per truffa, e recentemente ha fatto un tiro di canna durante il podcast di Joe Rogan?

Pubblicità

Le recenti uscite di Musk mi hanno fatto capire una cosa: tutti i miliardari vanno fuori di testa, a un certo punto. E così, mi sono chiesto: la follia è propria delle menti dei miliardari, o semplicemente è latente dentro ognuno di noi e si scatena alla vista di un conto in banca così generoso? Il mio punto è: secondo voi, i miliardari sono miliardari perché sono pazzi, o sono pazzi perché sono miliardari?

QUANTI SOLDI DEVI FARE PRIMA DI DIVENTARE TOTALMENTE PAZZO?

Ho deciso di indagare sulla questione.

Solo qualche osservazione: a volte è molto difficile capire il guadagno netto di un miliardario negli anni che vanno dalla chiusura del contratto fortunato al suo primo miliardo. Quindi ci sono delle zone grigie inesplorate che non sarò io a esplorare. Inoltre, non ho assolutamente riadattato le cifre sulla base dell'inflazione—dai, che palle! E terza cosa: tutte le accuse riportate di seguito provengono direttamente da me, e nessun altro. Fatte queste premesse, iniziamo:

BILL GATES

Ricchezza: Bill Gates è il miliardario vecchio stampo, di quelli tradizionali: a soli 25 anni, Gates era il CEO di Microsoft; l'azienda conclude un accordo da 50mila dollari nel 1980; nel 1981 diviene il primo milionario nelle holding Microsoft; per i suoi 30 anni organizza un party sui pattini e prende qualche multa per eccesso di velocità, e questo è il massimo della sua follia; poi nel 1986 Microsoft viene quotata in borsa, il valore delle azioni schizza alle stelle, e Gates diventa miliardario da un giorno con l'altro. È stato per anni "l'uomo più ricco del mondo," fino a quando Bezos non gli ha soffiato il titolo quest'anno.

Pubblicità

Questo è un grafico che rappresenta il patrimonio di Bill Gates. Sull'asse X trovate la sua età, che è assolutamente sbagliata, cosa che ritrovate anche in altri grafici qui sotto, perché fondamentalmente non so usare Excel.

Follia: Nel 2006, Gates ha annunciato che si sarebbe progressivamente ritirato dalla gestione di Microsoft per concentrarsi sulla sua attività di filantropo, e ha firmato il Giving Pledge nel 2009, una promessa in cui assicura che per tutta la sua vita donerà metà del suo guadagno in beneficenza. E questo è tutto, nulla di troppo folle. Nel 2012 ha finanziato un progetto di ricerca per sviluppare banane con più vitamina A. Nel 2015 ha bevuto un bicchiere d'acqua del gabinetto. E quindi? Nulla di così insensato, e quasi tutto quello che ha fatto ha lo scopo di servire il pianeta e l'umanità. Gates è il miliardario-gruppo di controllo: l'uomo più ricco sulla faccia della terra, e il meno folle di tutti, il modello che tutti i miliardari dovrebbero seguire.

Questo è un grafico che rappresenta la follia di Bill Gates. I picchi di follia sono segnati in blu. Come vedrete, in questo grafico non ce n'è nemmeno uno. Ottimo lavoro Bill.

RICHARD BRANSON

Ricchezza: Branson inizia a fare soldi durante l'adolescenza quando ha lanciato Student, il suo magazine, e ha scatenato una vera e propria lotta tra gli inserzionisti per assicurarsi i finanziamenti. Branson raggiunge il suo primo milione a 23 anni, con il lancio di un servizio di acquisti via posta. Da quel momento si lancia nelle attività più disparate, sempre sotto il brand Virgin. Il valore netto della sua attività oggi è di circa 5,2 miliardi di dollari, e lui è il più povero e il più cornuto dei nostri miliardari.

Questo è il grafico sulla ricchezza di Richard Branson. Questo è l'unico grafico dove sono riuscito a inserire correttamente l'età.

Follia: Richard Branson è tra i più pazzi in assoluto: verso la fine degli anni Novanta avrete sicuramente sentito parlare dei suoi numerosi tentativi (tutti falliti) di fare il giro del mondo in mongolfiera. Ci ha provato per quattro anni, finendo in mare ogni volta. A un certo punto ha tentato anche di lanciare la sua bibita per fare concorrenza a Coca-Cola. Nel 2004 ho iniziato a vendere biglietti per lo spazio e ovviamente non ha assolutamente mai rispettato l'impegno preso. Ma il punto più alto della follia da miliardario di Branson, il punto di non ritorno, fu quel momento in cui, per lanciare il suo brand di abiti da sposa, Virgin Brides, il fondatore si tagliò la barba e indossò un grazioso abito bianco. Per non dimenticare, ecco quest'uomo, che all'epoca valeva già 1,5 miliardi, nel glorioso momento.

Pubblicità

E da qui possiamo ricavare un dato importante per il nostro studio: guadagnare 1,5 miliardi fa male.

La ricchezza di Branson unita ai suoi momenti di follia, segnati in blu—ogni volta che ha investito nelle sue missioni in mongolfiera.

MARK ZUCKERBERG

Ricchezza: Mark Zuckerberg ha raggiunto il suo primo milione nel 2004, ed è riuscito a trasformarlo in un miliardo due anni più tardi, quando Facebook ha raggiunto il limite massimo di 500 shareholder ed è stata quotata in borsa. Oggi il suo valore si attesta attorno ai 60 miliardi di dollari. Come Gates, anche Zuckerberg ha firmato il Giving Pledge ed è attualmente impegnato in diverse attività di beneficenza, anche se ha accusato il colpo Cambridge Analytica all'inizio di quest'anno e ha fatto quel gesto bizzarro di bere dell'acqua in tribunale come fosse un alieno.

Questa volta l'età dovrebbe essere più o meno corretta.

Follia: La quasi totale mancanza di episodi di follia da parte di Zuckerberg è quello che lo rende così inquietante. Ha una specie di non-personalità da attivista per i diritti civili degli uomini, di quelli che mangiano solo carne rossa e leggono storie di omicidi, ma a parte questo, non ha mai fatto cose troppo bizzarre, oltre al fatto di essere stato denunciato, più e più volte, da chiunque. Riassumendo, forse la cosa più strana che ha fatto è stata proprio il modo in cui ha bevuto l'acqua, e questo per dire che: guadagnare 60 miliardi di dollari fa male.

JEFF BEZOS

Ricchezza: Attualmente Bezos è l'uomo più ricco del pianeta. All'inizio, però, era semplicemente un nerd come tanti altri, uno di quelli "che legge tutto l'internet, ogni giorno" e che non sa comprarsi camicie della sua taglia. Qualche anno fa, però, ha dato una svolta alla sua vita, ha iniziato a pomparsi i bicipiti e a indossare gilet imbottiti. Il suo patrimonio attuale sfiora i 120 miliardi di dollari, lui sembra uno dei cattivi di James Bond, e noi siamo tutti fottuti.

Pubblicità

Dai, anche in questo grafico ho azzeccato l'età, grande.

Follia: Se essere miliardari è immorale, Bezos è la rappresentazione vivente di questa teoria. Il suo impero è costruito sulle spalle di centinaia di migliaia di lavoratori sfruttati che non vanno neanche a fare pipì durante l'orario di lavoro per paura di perdere il posto e si accampano fuori dallo stabilimento per ridurre il tempo di transito. Come quasi tutti i nostri miliardari, anche Bezos si è avventurato nel magico mondo dei viaggi nello spazio e sta lentamente esplorando la filantropia, ma la vera follia di questo miliardario risiede nel suo celebre approccio al lavoro e nelle sue indiscusse qualità di leader. Cito Wikipedia: "Bezos conserva ancora oggi il suo indirizzo email jeff@amazon.com come punto di contatto con i clienti, che possono scrivergli per esporgli problemi e domande. Anche se non risponde alle mail personalmente, a volte inoltra alcuni dei messaggi ai dirigenti in carica con un punto di domanda nell'oggetto, perché loro possano provare a risolvere le problematiche."

Da una parte, il punto di domanda è una cosa da sociopatico. Ma dall'altra, questo tizio che a malapena sa scrivere una mail vale 150 miliardi di dollari. Perciò chi è il vero scemo qui? Ovviamente, io.

ELON MUSK

Ricchezza: Elon Musk e la sua fortuna sono i miei preferiti di tutti, principalmente perché lui ha iniziato con una serie di idee di business e con ognuna di queste ha fatto milioni e poi miliardi. La sua azienda di software, Zip2, ha raggiunto il valore netto di 22 milioni di dollari al momento della vendita nel 1999; un mese dopo, Musk ha creato X.com, che si è unita a Confinity un anno più tardi e poi è divenuta PayPal. Dopo la vendita, Musk si è concentrato completamente su tre attività: SpaceX, la cura più costosa per un ego spropositato, un'azienda spaziale che sta elaborando un piano per conquistare Marte; Tesla, un'azienda di auto elettriche che stando ai dati sarebbe un vero e proprio colosso, nonostante nessuna delle persone che conosco possieda una Tesla; e infine SolarCity, un'azienda di energia solare basata in California. Ora il suo patrimonio complessivo è di circa 20 miliardi di dollari.

Pubblicità

Ok, qui l'età è del tutto sballata.

Follia: Anche la follia di Elon Musk mi piace molto, e quest'anno possiamo dire che abbia dato il meglio di sé: ha iniziato a uscire con Grimes, ha invitato Azealia Banks a casa sua per vederlo twittare, continua a fare crollare gli investimenti nelle sue aziende proprio con dei tweet, ha dato del pedofilo al sommozzatore thailandese che cercava di estrarre i ragazzini dalla grotta allagata, ha fumato erba nel corso di un'intervista podcast e ha sparato un'automobile nello spazio. Il valore netto delle sue attività a quest'anno è di circa 20 miliardi di dollari, nonostante il fatto che continui drogarsi, piangere o infamare gratuitamente la gente. Quindi mi sembra giusto affermare che: guadagnare 20 miliardi di dollari fa male.

L'estratto che segue è tratto da Elon Musk: Tesla, SpaceX, and the Quest for a Fantastic Future:

Invece che mandare qualche cavia in orbita intorno alla Terra, Musk voleva mandarle su Marte. Secondo calcoli approssimativi il viaggio sarebbe costato circa 15 milioni di dollari. "Mi chiese se mi sembrasse un'idea folle," dice Zachary. "Gli chiesi, 'Ma poi i topi tornano? Perché se non tornano, sì, la gente penserà che sia un'idea folle'." In realtà, non solo i topi sarebbero tornati, ma si sarebbero dovuti riprodurre durante il viaggio, lungo mesi. Jeff Skoll, un altro amico di Musk che ha fatto fortuna con eBay, osservò che le cavie avrebbero avuto bisogno di tantissimo cibo per riprodursi, perciò regalò a Musk una forma gigante di Gruviera.

Pubblicità

In quel momento, il valore totale del suo business era di 165 milioni di dollari. Nota: guadagnare 165 milioni di dollari fa male.

I picchi di follia sono segnati in blu: a 165 milioni di dollari con i topi, e poi a 22 miliardi con Grimes, le canne etc.

CONCLUSIONE

Potremmo dire che Bill Gates e Jess Bezos siano i due estremi e si annullino a vicenda: Gates è ricchissimo da più di trent'anni e non è mai impazzito, mentre Bezos è ricchissimo da vent'anni e per la maggior parte del tempo ha dato forti segni di squilibrio. Mark Zuckerberg è sicuramente strano ma non ha mai fatto nulla di così strano per essere davvero interessante, anche se resta il più giovane miliardario del gruppo. A questo punto, ci rimangono i due miliardari più folli: Elon Musk, che con 165 milioni di dollari ha provato a sparare nello spazio dei topi, e Richard Branson che negli anni Novanta è impazzito al punto da credere di poter spodestare Coca-Cola. Facendo una media di questi dati, possiamo affermare con certezza che la cifra che ti farà quasi sicuramente impazzire è: 832.500.000 dollari.

Quindi per favore cerca di non guadagnarli mai. Grazie.

Segui Joel Golby su Twitter.