FYI.

This story is over 5 years old.

"Glimpses" è uno sguardo sul declino tra mini-metropoli e arredamento fluorescente

La prima personale americana di Jian Pengyi mette in mostra la bellezza intrinseca della decadenza.
27.5.14

Everything Illuminates 1. 2012. __Tutte le immagini per gentile concessione della Klein Sun Gallery e di Jiang Pengyi

Unregistered City 1.

Glimpses, la prima personale negli Stati Uniti dell'artista cinese Jiang Pengyi, comprende due serie fotografiche, ed entrambe hanno a che fare con il declino e la decadenza. Le immagini di Everything Illuminates mostrano dei pezzi d'arredamento tra cui scale, sedie e rivestimenti per cuscini, spolverizzati o macchiati da una sostanza fluorescente. In Unregistered Cities, invece, gli angoli fatiscenti di case e stanze derelitte fanno da fondamenta a delle città in miniatura.

Le immagini sono esposte alla Klein Sun Gallery di New York, e sebbene bipartita, la mostra è uno sguardo coerente sulle contraddizioni e i conflitti che caratterizzano l'arte di Pengyi.

Everything Illuminates 5.

_Everything Illuminates 6. _

Everything Illuminates 2.

Unregistered City 3.

Anche se i soggetti sembrano molto distanti, trovano un terreno comune nell'esplorazione dei residui fisici dell'umanità. Quando lo sciroppo neon demarca la traccia di un liquido—sangue? alcol? vernice?—che percorre una rampa di scale, ci fa capire che anche gli oggetti inanimati vengono impregnati di un'dentità una volta che sono alterati dalla presenza umana. Le mini metropoli di Unregistered Cities che nascono da macerie così recenti le cui polveri ancora fluttuano nell'aria circostante, ci fanno riflettere sia sul degrado della società che sull'adozione di nuovi mezzi di sostentamento, che lentamente nascono dalle ceneri dei precedenti.

Everything Illuminates 8.

Unregistered City 4.

È stata quindi una scelta sensata quella di abbinare le due serie nella mostra Glimpses. La Klein Gallery spiega perché il titolo della mostra sia così azzeccato: "Uno sguardo (glimpse) è la comprensione immediata di qualcosa, un'idea veloce—un'osservazione parziale. Il titolo indica proprio che il primo pensiero che sorge quando si guardano le immagini potrebbe essere solamente una parte del significato delle opere. Glimpses invita il pubblico ad esaminare e contemplare ogni immagine, continuando a cercare un significato sempre più profondo."

_Unregistered City 5. _

Unregistered City 6.

_Unregistered City 7. _

Glimpses di Jiang Pengyi sarà esposta alla Klein Gallery fino al 21 giugno.

Segui Johnny Magdaleno su Twitter: @johnny_mgdlno