FYI.

This story is over 5 years old.

Come clonare una carta di credito in tre secondi

Nel video, si vede il truffatore manomettere il lettore di carte di credito di un benzinaio.
16.3.16
Immagine: frankieleon/Flickr

Possono bastare tre secondi per trasformare un normale lettore di carte di credito in uno strumento che ruba tutti i dati della carta di qualche povero malcapitato.

O almeno, questo è il tempo che ha impiegato un criminale non meglio identificato per installare a Miami Beach un cosiddetto skimming device, progettato per sottrarre le informazioni delle carte di credito dal terminal di un benzinaio, stando a quanto si evince da un video pubblicato dalla polizia locale la settimana scorsa. Il truffatore e il suo complice, il cui compito era distrarre l'impiegato alla stazione di benzina, sono stati ripresi dalla telecamera di sicurezza—ma succede tutto talmente in fretta che vi consiglio di riguardare il video almeno un paio di volte per capirci qualcosa.

La polizia di Miami Beach ha pubblicato il video con la speranza che qualcuno riconoscesse i due criminali e fornisse qualche aiuto per la loro identificazione e cattura.

Usare un qualche tipo di dispositivo per rubare i dati di una carta di credito è un trucco vecchio, quasi un classico della truffa. Ma funziona ancora molto bene, specialmente se i proprietari di un'attività commerciale non sono ancora passati alle nuove carte di credito munite di chip e più sicure, conosciute in gergo tecnico come EMV. La data entro cui i commercianti negli Stati Uniti sarebbero dovuti passare alle carte EMV era il 1 ottobre 2015, ma il processo si è rivelato più lento del previsto.

Se vedete pagamenti strani o addebiti che non vi risultano sul vostro conto, potrebbe darsi che la vostra carta sia vittima di un'operazione come questa. In tal caso, contattate subito la vostra banca.