FYI.

This story is over 5 years old.

Gaming

Esplora un universo frattale in 3D con l'Oculus Rift

Tuffati nelle ipnotiche creazioni frattali di Julius Horsthuis.
13.1.15
Images courtesy the artist

I paesaggi frattali che abbiamo contemplato grazie ad artisti come Mary Franck, Marijin Hage, e Julius Horsthuis fanno un lavoro eccellente nel rendere visivamente la complessità naturale della matematica. Oggi, Horsthuis porta il processo verso nuove dimensioni, con un’esperienza frattale a 360 gradi in realtà virtuale, Foreign Nature.

Il suo più recente lavoro presenta somiglianze visive con i progetti precedenti, Lingua Naturae e Geologic Time inclusi, ma, secondo Horsthuis, “ti fa sentire come se fossi davvero lì. L’esperienza è difficile da descrivere.” Abbiamo avuto un assaggio del fenomeno dalle riprese di prova che ha realizzato, Hallway 360 VR, ma Foreign Nature nella sua interezza è una bestia completamente nuovo. “Sembra come di galleggiare attraverso ENORMI strutture, è molto etereo,” prosegue “se guardi in basso dove è il tuo corpo, non lo vedi, è come essere uno spirito.”

Pubblicità

Horsthuis non esagera neanche a proposito delle dimensioni del film a 360 gradi; per renderizzarlo in un singolo MP4 ci sono volute due settimane piene su un network di otto PC, ma il file finale consiste in dieci minuti di un tour de force frattale da tre gigabyte, in 4k mozzafiato.

Mentre il file può sembrare scoraggiante, l’artista assicura con entusiasmo a The Creators Project che “è rigiocabile!”.

Comincia il tuo viaggio con qualche immagine da Foreign Nature, poi immergiti completamente nel mondo frattale di Horsthuis, scaricando il film:

Immagini: courtesy dell'artista

Visita il canale Vimeo di Horsthuis per tuffarti in altre ipnotiche creazioni frattali.