Identità

Perché così tanti ragazzi non postano foto di coppia sui social?

Se ti chiedi "perché il mio ragazzo non pubblica foto con me", be', non significa per forza che voglia tenerti nascosta nel sottoscala come se fossi un goblin.
17.11.20
Coppia millennial si fa un selfie per postarlo su Instagram
Foto di Sian Bradley.

Ognuno ha un’idea diversa sulla questione “quanto dovrei svelare della mia vita sui social.” Ci sono gli ultraquarantenni che si dividono grossomodo tra buongiornisti (svelare tanto, quasi tutto, decisamente troppo) e complottisti (no foto profilo, no vero nome, col risultato di sembrare dei bot). Poi ci sono i giovani, la cui presenza su piattaforme come Instagram è generalmente variegata. 

Alcun persone trovano necessario tenere aggiornati i follower su cose come: quanto è adorabile il mio amore quando dorme, quanto è adorabile il mio amore quando mangia i popcorn, quanto siamo adorabili insieme mentre portiamo a spasso il cane la domenica, quanto siamo adorabili alle casse automatiche del supermercato… Altri, invece, postano una quantità inquietantemente bassa di contenuti di coppia (uomini etero, ovviamente mi riferisco a voi). Ma perché? Significa che vogliono tenerti nascosta nel sottoscala come se fossi un goblin?

Per qualcuno, non postare foto dei propri partner è espressione di un certo senso di autoconservazione o di paura di provare pubblicamente imbarazzo in caso di fine della relazione. “Sto super attento a postare [foto] di me con una ragazza oggi, a essere sincero,” dice Franco, 26 anni, che fino a poco tempo fa postava regolarmente foto di tutte le sue storie su Instagram.

“Se torno indietro nel mio profilo trovo che metà delle persone lì ritratte sono ragazze che non vorrei più rivedere. Immagina come mi sento,” aggiunge. “Dedichi tutta la tua pagina alla tua ragazza e improvvisamente non riesci neanche più a scorrerla per cancellare le foto. Bleah.”

Pubblicità

Per altri è più una questione di privacy. “Non ho mai postato foto di me, e non cambierei il mio modo di usare i social solo perché ho una ragazza,” dice Freddie, 18 anni. “Non sento alcun bisogno di dire alla gente che ho una relazione, come non sento il bisogno di far vedere come sono fatto o che cosa faccio.”

Certe coppie, come Joey, 23 anni, e la sua ragazza, spiegano che è più importante stare insieme dal vivo. “Non abbiamo molte foto di noi insieme, perché quando siamo insieme non usiamo il telefono,” dice. “Quando ci vediamo non pensiamo alle foto.”

Questa filosofia “carpe diem” è una buona cosa, no? Certamente, un volume più basso di foto postate equivarrà a un volume più alto di tempo trascorso a guardarsi romanticamente negli occhi, invece di provare e riprovare a scattare un selfie da like finché non ti fanno male le braccia a forza di tenere in alto il telefono ripetendo la frase “fa’ una faccia normale” e non litigate. Giusto?

Gli psicologi concordano che postare eccessive testimonianze di una relazione online non è sempre un segno di un rapporto perfetto, indipendentemente da quanto ci somigli da fuori. Secondo una ricerca pubblicata sul Personality and Social Psychology Bulletin, una più alta “visibilità” della relazione potrebbe indicare che una o entrambe le persone coinvolte si sentono insicure. In altre parole: la coppia che posta sempre foto potrebbe farlo per dimostrare qualcosa anche a se stessa.

Pubblicità

I ricercatori hanno anche scoperto che una esplicita mancanza di volontà di postare foto con un partner potrebbe significare attaccamento evitante, che vuol dire che sei una persona che tende a ritirarsi e staccarsi dal partner, invece di dargli l’attenzione che potrebbe desiderare.

Questa teoria di non postare la propria relazione sui social a causa di tendenze ansiose-evitanti si può applicare a Chris, 24 anni: “L’idea di postare un sacco di foto della mia ragazza mi mette angoscia. Ovviamente la amo, ma non so. Odio l’idea di essere conosciuto come metà di una coppia, e non come una persona a sé stante.”

Axel, 23 anni, dice qualcosa di simile: “È molto raro che io posti foto di coppia, penso che derivi dalla mia debolezza. Non sono mai riuscito a togliermi dalla testa la frase di 50 Cent in ‘Get Rich Or Die Tryin’: ‘Love’ll get you killed’.”

Dobbiamo ringraziare 50 Cent e Axel per queste parole, parole che vale la pena ricordare una volta ogni tanto, soprattutto quando stiamo per caricare uno slider da sette foto con la didascalia “Buon 17esimo settimanaversario al mio cucciolo, non vedo l’ora di passare il resto della mia vita con te.”

@ionaeee