sesso

Il porno a tema coronavirus è già virale su Pornhub

È una delle regole fondamentali di internet: se una cosa esiste, esiste anche la versione porno.

di Samantha Cole; traduzione di Giacomo Stefanini
05 marzo 2020, 11:35am

Immagine per gentile concessione di Spicy x Rice 

I link contenuti nell'articolo possono essere considerati NSFW.

C'è un video intitolato "Bodycam Footage (CDC Agent) Investigates Deserted Wuhan", filmato in prima persona da tale "Jerry", un operatore sanitario con il tutone che si fa strada tra le rovine buie di una ex-clinica.

Ha il respiro affannoso e il cuore che batte forte e una voce proveniente dal suo walkie talkie cerca invano di contattarlo. All'improvviso si sente un rumore e una donna con un camice da paziente lo aggredisce, estrae il suo pene eretto dal tutone e, senza dire una parola, iniziano a fare sesso.

Il nuovo coronavirus, o COVID-19, ha ucciso più di 3000 e infettato più di 90mila persone. Il video "Deserted Wuhan", a firma di una coppia che si fa chiamare Spicy x Rice, contiene una briciola di verità: la città cinese da cui è partito il contagio sembra davvero deserta, con i mezzi pubblici fermi e la libertà di movimento degli abitanti che è limitata da oltre un mese. Un altro loro video, "TSA AGENT DETAINS WOMAN SUSPECTED OF CORONAVIRUS", potrebbe tranquillamente passare per una notizia reale.

Se è vero che l'arte imita la vita, in questo momento la vita fa davvero schifo per un sacco di gente. E se c'è una forma d'arte che può tradurre una situazione così schifosa in una forma di escapismo e divertimento, è il porno.

Quindi sì, certo, è ovvio che esiste il porno a tema coronavirus.

Se cerchi la parola coronavirus su Pornhub ottieni 112 virus con titoli come "MILF in quarantena per il coronavirus si fa scopare duro in cambio delle medicine" e "Pazienti con il coronavirus scopano nella stanza della quarantena". Su xHamster ne escono soltanto quattro, e almeno uno è un vecchio video ripostato di ragazze vestite da infermiere con la mascherina. Ma secondo il portavoce di xHamster Alex Hawkins, in seguito all'offerta di fornire account premium gratuiti alle zone affette dal coronavirus, la valanga di richieste di account ha superato la capacità di xHamster di approvarle.

"Conosciamo personalmente delle persone bloccate a Wuhan e l'abbiamo fatto pensando a loro."

"Penso che le persone siano attratte dal porno a tema COVID-19 allo stesso modo in cui le persone che sono spaventate della propria ombra sono attratte dai film dell'orrore: cerchiamo tutti qualcosa che ci faccia sentire vivi," mi ha detto Spicy, la metà maschile del duo Spicy x Rice. "Il COVID-19 è una cosa che evoca paura e mistero per più o meno chiunque al mondo oggi... Devi fare in modo di provare qualcosa, e quale modo migliore per provare qualcosa della crisi globale in cui ci troviamo tutti."

Altri cercano di istruire il pubblico oltre a farlo godere.

In "COVID-19 Coronavirus: Horny Slut Has to Use Protection During Outbreak!" l'attrice Little Squirtles entra in casa con fare allegro, si toglie le scarpe e grida: "Papi, sono a casa! E sono arrapata." Il suo partner Chase Poundher emerge dal corridoio con addosso una mascherina e con il braccio teso per fermarla. "Aspetta, non avvicinarti. Non hai sentito del COVID-19?" Da lì, si lancia in una pubblicità progresso di 30 secondi sul coronavirus che in un mondo ideale lo farebbe diventare capo della comunicazione al Ministero della Salute: parla dell'origine del virus in Cina, dell'utilità delle misure di contenimento del virus e del perché conviene usare le protezioni durante il rapporto sessuale.

Chase mi ha detto che questo video è ispirato ai vecchi video sulla sicurezza in aereo di Delta Airlines. L'obiettivo principale del video, che è stato condiviso gratis per intero, è informare gli spettatori sull'utilizzo corretto della mascherina e su come si diffonde il virus.

Ha detto che il loro lavoro ha subito molte censure, anche quando il loro obiettivo principale era informare sul coronavirus.

LittleSquirtles and Chase Poundher

"Abbiamo pensato di usare il porno per comunicare alla gente informazioni verificate con un po' di comicità per far interessare più persone e ridurre le possibilità di venire bannati," ha detto Spicy. "L'idea è nata così, sapendo che ogni evento di attualità si trasforma in porno prima o poi, sapevamo che la gente lo avrebbe cercato su piattaforme meno censurate come Pornhub."

Molti video online ora con coronavirus o COVID-19 nel titolo cercano di saltare sul carrozzone. Ce n'è uno con una donna che corre a piedi nudi e in perizoma su un tapis roulant con il vago titolo "Fermiamo il coronavirus". In un altro si vedono due persone con le tute anticontaminazione appannate che fanno finta di fare sesso Alcuni sono solo video di tipi che si masturbano o ricevono del sesso orale con "coronavirus" nel titolo. In molti ci sono attori asiatici e alcuni dei titoli e dei commenti sono, purtroppo, molto razzisti—come capita troppo spesso nel porno.

Alcuni dei video che si trovano nella categoria coronavirus sembrano di gente in quarantena che ha trovato un modo per passare il tempo o guadagnare qualche soldo online. Che siano veramente in quarantena o no, non ci è dato sapere. Se hai il coronavirus—i cui sintomi sono tosse, febbre e difficoltà respiratorie—probabilmente non sei abbastanza in forma per fare sesso, figuriamoci se hai la forza per girare un porno. Ma se ti stai riprendendo e sei super annoiato dopo settimane in casa da solo, be', può succedere.

"Sapevamo che l'epidemia sarebbe stata un'occasione per dei contenuti virali, ma sapevamo anche che aveva delle conseguenze tragiche su alcune persone," ha detto Spicy. "Non volevamo insultarle creando una cosa troppo simile alla realtà. Conosciamo personalmente delle persone bloccate a Wuhan e l'abbiamo fatto pensando a loro". Si sono chiesti: questa cosa potrebbe offenderli? O potrebbe aiutarli a distrarsi un po' da quella situazione? "Speriamo la seconda."

Probabilmente nelle zone colpite non ci sono donne-zombi nell'ombra pronte a saltarti addosso e succhiarti il cazzo, e indossare una mascherina mentre si fa sesso orale non impedirà il contagio. Ma è questo il bello della fantasia pornografica.

"Penso che le persone lo cerchino perché è una cosa nuova e vogliono trovare un aspetto ridicolo, leggero... penso che sia una minoranza a effettivamente masturbarsi guardando questo tipo di video," ha detto Chase. "Ci sono un sacco di persone con il kink delle mascherine, ma non penso che si colleghino direttamente al momento del COVID-19. Penso che attiri le persone perché sdrammatizza un argomento molto serio."

Leggi anche:

Tagged:
Porno
pornhub
salute
XHamster
COVID-19