Cambiare l'assistenza sanitaria dell'India rurale grazie a un'automobile

Cambiare l'assistenza sanitaria dell'India rurale grazie a un'automobile

In India, il 72% della popolazione vive in zone rurali, ma la maggior parte dei medici e delle risorse sanitarie del paese si trova nelle aree urbane.
16.5.16

In India, il 72% della popolazione vive in zone rurali, ovvero circa 716 milioni di persone. Tuttavia, la maggior parte dei medici e delle risorse sanitarie del paese si trova in aree urbane, dove risiede solo il 27% della popolazione. Non è dunque una sorpresa che molte persone incontrino difficoltà ad accedere all'assistenza sanitaria di cui hanno bisogno. Un gruppo particolarmente vulnerabile al di fuori delle città e delle loro strutture è rappresentato dalle donne in gravidanza.

Negli ultimi quattro anni, Ford e i suoi partner si sono impegnati a migliorare l'accesso all'assistenza sanitaria nella campagna indiana grazie a Progetto SUMURR – Sustainable Urban Mobility with Uncompromised Rural Reach. Al centro del programma c'era una Ford Endeavour, che non solo ha aiutato a garantire alle donne in gravidanza e alle neo-mamme l'assistenza sanitaria urgente a cui prima loro e i loro figli non riuscivano ad accedere con facilità, ma che ha permesso anche di rendere più efficiente la raccolta di dati importanti in queste aree rurali attraverso una tecnologia mobile associata. Per lanciare il programma è stata scelta la zona di Kallakurichi, un comune nella regione Tamil Nadu nell'India meridionale, vicino alla città di Chennai.

"La Direzione Generale per la Salute Pubblica e Medicina Preventiva ci ha detto che non avremmo dovuto limitarci a trovare una soluzione semplice," ha detto il Senior Technical Lead for Innovation di Ford, K. Ventakesh Prasad. "Dovevamo provare qualcosa di difficile. Anche se non fosse andata in porto, avremmo comunque imparato qualcosa." "Non volevamo limitarci a raccogliere un po' di soldi, fare qualche fotografia, andarcene e poi tornare sei mesi dopo e scattare altre foto di bambini sorridenti da includere nel rapporto annuale," ha spiegato Prasad. "È facile donare del denaro, ma è difficile riuscire davvero a fare qualcosa in un modo sostenibile.

Non è semplice raggiungere i villaggi remoti che formano Kallakurichi – si tratta di una zona di montagna dove le strade di ghiaia sono difficili da percorrere. Le infermiere del villaggio sono costrette a visitare la gente a piedi o in bicicletta, e non è raro che una donna gravida non riceva cure mediche o non sia seguita affatto durante la gravidanza.

Ma un ambiente estremo come questo può essere molto stressante per le donne in gravidanza. Questo è uno dei motivi per cui si stima che il 50% delle donne sia a rischio complicazioni durante la gravidanza e il parte. Delle gravidanze a rischio, spiega Prasad, il 2% avrà esito fatale: la gravidanza si concluderà con la morte della madre, del bambino o, in alcuni casi, di entrambi.

È chiaro, dunque, che essere in grado di raggiungere velocemente queste donne è fondamentale. "Su quel terreno, l'Endeavour può raggiungere zone off-limits per altri veicoli," dice Prasad. "Abbiamo scoperto, piuttosto inaspettatamente, che le donne gravide hanno iniziato a usare Endeavour come sinonimo di assistenza sanitaria d'emergenza."

Fornire attrezzature sanitarie o trasportare le donne in strutture sanitarie è un passo importante per garantire la sicurezza di donne e bambini, ma un altro modo cruciale grazie al quale il Progetto SUMURR vuole aiutarli è migliorando i database medici utilizzando la tecnologia mobile.
Aggiornando i database, i dottori e le infermiere sono in grado di monitorare più facilmente le donne le cui gravidanze potrebbero essere considerate a rischio, aumentando così la probabilità di portare a termine la gravidanza con successo e in sicurezza. Nonostante l'India abbia una reputazione eccellente nella tecnologia statistica, le infermiere dei villaggi devono spesso raccogliere i dati su carta, e viaggiare a piedi per ore per raggiungere pazienti che rischiano addirittura di non trovare.

"Le infermiere dei villaggi vanno a visitare le donne all'inizio della gravidanza, così hanno modo di conoscersi. Ma prima di entrare nel terzo trimestre, molte donne in gravidanza spesso si allontanano dal luogo di nascita con i parenti, e ciò significa che non rientrano più nel database," ha spiegato Prasad in merito a una delle difficoltà incontrate nel compilare un database accurato. In questo caso, il database delle donne della zona era incompleto, non aggiornato e con diverse voci errate. Ma installando una tecnologia cloud wireless all'interno della Ford Endeavour, il team è riuscito a introdurre una tecnologia voice-to-text che ha permesso di inserire dati in tempo reale, consentendo dunque ai dottori di comprendere meglio le loro pazienti e le loro necessità.

Nei nove mesi in cui è stato applicato il programma, sono stati raggiunti 28 villaggi e sono nati 42 bambini sani – tutto questo grazie a una sola Ford Endeavour. Ma il viaggio non finisce qui: Ford sta cercando di migliorare l'assistenza sanitaria anche nelle aree urbane. In città come Delhi, dove i decessi dovuti al traffico sono moltissimi, esiste un concetto noto come 'ora d'oro': i sessanta minuti cruciali per poter salvare la vita di una persona. Per massimizzare la possibilità di sopravvivenza, Ford sta cercando soluzioni per ridurre il tempo necessario per portare una persona all'ospedale, o aumentare la velocità con cui i dottori possono accedere ai dati medici. Ecco quanto si può andare lontano con una sola automobile.