FYI.

This story is over 5 years old.

10 consigli fondamentali da un campione del mondo di 'Monopoli'

Abbiamo chiesto all'attuale campione del mondo di Monopoli di condividere con noi i suoi segreti.
11.8.15

Nel 2009, Bjørn Halvard Knappskog vinse la Monopoly World Championship a Las Vegas, guadagnandosi la bellezza di 20,000 dollari. A quei tempi, lo studente di economia norvegese era un completo sconosciuto per la comunità di giocatori di Monopoli, ma durante la finale attirò una certa attenzione, battendo i suoi avversari in meno di 40 minuti. Il mese prossimo difenderà il suo titolo a Macau, in Cina, dove si sfiderà con altri 40 partecipanti. Ma prima, ha accettato di svelarci la sua strategia segreta.

Pubblicità

Ecco le 10 regole di Knappskog per giocare a Monopoli. Dite addio alla vostra mentalità da perdenti, perché questa guida vi aiuterà a ridurre i vostri amici in miseria.

1. Perdere è fuori discussione.

La lezione numero uno prevede l'eliminazione di qualsiasi paura di sconfitta. Tenete lontani pensieri come "Se metto questo hotel, mi rimangono un po' di soldi," o "ti prego non sei, non sei, non sei." I vostri sfidanti percepiranno la vostra paura; dare spazio ai peggiori timori non serve a niente.

2. Fate girare i soldi.

La prima fase del gioco è quella più importante. Comprate tutto quello che potete. In questo modo avrete una posizione dominante durante qualsiasi turno di trattativa.

3. Non fatevi distrarre dai pesci piccoli.

Tanti principianti fanno l'errore di concentrarsi esclusivamente sulle strade più costose, restando seduti sui loro soldi finché non si presenta loro l'occasione per comprare Broadway. Non fatelo mai, davvero. Ottenere un monopolio è molto più remunerativo che comprare proprietà costose su cui poi non potete costruire perché siete senza soldi. Pensate in piccolo se volete creare un flusso di soldi sostenibile. Donald Trump non ha iniziato la sua carriera costruendo la Trump Tower, no?

"Monopoli non è un gioco che si basa su quanti soldi tu possa guadagnare, ma sulle possibilità che hai di toglierlo ai tuoi avversari."

4. Quando si gioca da un po', un paio di giri in prigione non fanno male.

Più sono numerose le proprietà acquistate dagli altri giocatori, più andare in prigione diventa una mossa astuta. All'inizio del gioco conviene pagare la cauzione subito, in modo da tornare nella mischia per accaparrarsi più proprietà che si può. Ma quando si è più avanti nel gioco, conviene restare in prigione. Dopo tre turni si esce per forza. Ma questi tre turni vanno interpretati come una sorta di sistemazione gratuita, a meno che non siate tanto sfortunati da tirare un numero doppio.

Pubblicità

5. Costruite tre case su ogni via il prima possibile.

L'affitto che riceverete se sviluppate le vostre vie costruendoci tre case sopra è relativamente più alto che se ne costruiste una sola, due o quattro. Costruite la quarta casa o hotel solo se tutte le vie che avete hanno già tre case.

C'è un ulteriore vantaggio in questa strategia. Più case comprate, meno ne potranno comprare i vostri avversari. Se possedete 18 case significa che ce ne saranno solo 14 a disposizione per gli altri giocatori. La banca non può vendere case se non ce ne sono più. Quando si gioca a Monopoli l'obiettivo non è tanto accumulare denaro, quanto cogliere le occasioni per toglierlo ai vostri avversari.

6. Non create mai compagnie di servizi o ferroviarie.

Durante la World Championship, abbiamo giocato secondo le regole classiche, che prevedono turni in cui si possono scambiare le proprietà. Sappiate che ci sono stronzi che cercano di scaricare le compagnie di servizi e quelle ferroviarie invece degli immobili. Non cascateci; non valgono la carta su cui sono stampate. Pensate a questo: nella durata intera del gioco avete un misero tre percento di possibilità di farci dei soldi.

7. Imparate a memoria la mappa termica.

C'è una cosiddetta 'mappa termica' che vi mostra quali possibilità avete di accaparrarvi un certo pezzo di Monopoli. Nel 2009 non ho preso questa mappa troppo seriamente, mentre—a quanto pare—qualsiasi giocatore professionista di Monopoli la ritiene sacra, perché segnala quali sono le proprietà più o meno convenienti da comprare.

Knappskog. Image: Kevin Tostado/Flickr

8. Tentate di prendere le vie arancioni.

Statisticamente parlando, il momento in cui è più probabile arrivare su queste vie è subito dopo la prigione, ed è proprio per questo che rappresentano un acquisto valido. Quando i giocatori escono dalla prigione, finiscono per forza su una delle vie arancioni. Compratele!

9. Comprate qualsiasi cosa che si trovi a sette caselle dai vostri avversari.

Durante una partita a Monopoli, il numero più probabile da lanciare è il sette, a meno che non stiate giocando con un dado solo, ovviamente. Tenete sempre sott'occhio cosa stanno comprando e su cosa stanno investendo i vostri avversari e comprate o fate investimenti su qualsiasi cosa che si trovi a sette caselle di distanza da loro. Potete sempre rivendere tutto più tardi.

10. Non parlate durante la partita, anche se state giocando tra amici.

L'unico modo per influenzare a proprio vantaggio una partita a Monopoli è ragionare sulle probabilità e, ovviamente, seguire i miei 10 comodi consigli. Se lasciate trapelare troppe emozioni durante la partita, è più probabile che perdiate. Prendete spunto da Harvey Specter: parlate solo se vi fanno una domanda. Altrimenti state zitti, concentrati e sfoggiate la vostra migliore faccia da poker (Monopoli).