FILOQ si è fatto remixare

FILOQ si è fatto remixare

Com'è remixare un album di elettronica basata su campionamenti Jazz? JazzCrash: Outtakes & Remixes è la risposta.
9.3.17

Filippo Quaglia, o FILOQ, ha iniziato a prendersi bene con i sample attorno ai quindici anni, mi dice: "Avevo una tastiera/campionatore con i suoi bei floppy disk e con la mia band dell'epoca provavamo a capire ed emulare goffamente Girls Against Boys e Brainiac. Sicuramente la vera folgorazione mi è arrivata con Endtroducing….. di DJ Shadow." Glielo sto chiedendo perché il suo ultimo album JazzCrash è stato costruito su una serie di sample jazz registrati dal vivo, andando a costruire una sorta di elettronica frammentaria e schizofrenica, una microhouse meno cerebrale—e oggi vi facciamo ascoltare la sua versione remixata. 

"Io amo fare remix, sentire i remix, suonarli, è sempre un nuovo punto di vista. Ogni volta che sento qualcuno che mi remixa mi stupisco di dove potevo andare e non sono andato, di quante strade ci siano," mi dice quando gli chiedo quale sia il suo rapporto con i remix. Filippo nota inoltre come JazzCrash potrebbe essere considerato di per sé un album remix: "Nessun musicista ci ha veramente suonato dentro ma ho preso io pezzi delle performance di tantissimi jazzisti, sia da dischi che dall'archivio del Fringe in the Box del Torino Jazz Festival, e li ho composti per arrivare qua. Adesso mi piaceva l'idea che il gioco andasse avanti anche per altre mani."

"Ogni musicista coinvolto in questo disco era chiaramente libero di fare tutto quello che voleva," conclude Filoq parlando del rapporto che lo lega ai produttori che hanno rilavorato i suoi pezzi, "Li amo tutti e li ringrazio per l'amore che hanno messo nel fare musica con la mia musica. Ma forse il remix che più mi ha colpito è stato uno dei primi ad arrivare, quello di Nularse, che dai miei sample ha costruito una vera e propria sua nuova canzone." 

Potete ascoltare JazzCrash: Remixes & Outtakes qua sotto. Le rilavorazioni sono a cura di MNL, Frank Agrario, Mangaboo, Tarick1, Skankii, Nularse, DJ Fede, Dalo e Dioguardi.

FILOQ suonerà il 10 marzo a Roma all'interno di Manifesto Festival e il 21 aprile a Torino per la rassegna HeyDays di Jazz Re:Found. 

Segui Noisey su Twitter e Facebook.