Pubblicità
Stuff

Un vibratore da un euro contro uno da 400: quale vince?

Abbiamo testato molti dei vibratori sul mercato, da quelli che costano poco più di un euro a quelli di lusso placcati in oro 24 carati, per scoprire se davvero a una spesa maggiore corrisponde la felicità della nostra vagina.

di Gwen Poonani
14 dicembre 2016, 10:59am

Il vibratore di Poundland. Tutte le foto dell'autrice.

Il mondo ti vuole sempre alla ricerca della cosa più costosa. Ma è davvero necessario continuare a buttare soldi nel cesso? Non possiamo tornare ai bei tempi andati, pensare che una macchina è solo una macchina e un vibratore da un euro è comunque un vibratore?

Potenzialmente sì, ma solo se le cose che costano poco non sono una merda. Anche nel caso dei vibratori. E dove posso trovarne uno più economico che in un negozio "tutto a un euro" versione britannica, Poundland? Sono quindi andata a comprare il loro vibratore top di gamma, mentre da VICE a Londra usavano il potere dell'editoria per racimolare montagne di sex toy dal prezzo compreso tra le 25 e le 339 sterline [30-405 euro].

Eccoli tutti qui, pronti a essere spacchettati—il loro valore complessivo è una cifra più alta di qualunque somma io abbia mai avuto in banca.

Probabilmente pensate che, se fosse stato per voi, avreste strappato le confezioni e usato tutti i vibratori nel corso di una sola sessione da olimpiade della masturbazione. Ma per cominciare non sono un animale, e poi per garantire l'imparzialità delle recensioni non ho usato più di un vibratore al giorno, per fare il confronto al picco dell'eccitazione e della sensibilità.

Cominciamo:

PLAYFUL VIBRATING BULLET, POUNDLAND, 1 STERLINA [1,2 EURO]

Onestamente non avrei mai pensato di finire a scrivere di vibratori da una sterlina, ma il 2016 ha evidentemente deciso di darci a tutti schiaffi in faccia finché non rimarremo in terra, senza sensi. Incartato in una strana guaina metallica come i chupa-chupa fluorescenti dei bambini, è pacchiano come la sorpresa di un Ovetto Kinder.

È la cosa più scadente che abbia mai avvicinato ai dintorni della mia vagina.

La vibrazione era così debole che ho rischiato di addormentarmi più volte; e le batterie sbattacchiavano come un flacone di pillole, irritandomi al punto da farmi venir voglia di lanciarlo dall'altro lato della stanza. Se siete mai riuscite ad arrivare anche solo vicino al più blando stato di eccitazione con questo oggetto, vi stimo. Quindi in definitiva, non è un granché. Ma c'è un lato positivo: se volete 30 regali di Natale che strizzano l'occhio all'amicizia tra donne e non costano un cazzo, potete comprarne una cassa da 30 online, a 30 sterline [36 euro].

VOTO: -1/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 0/5

SH! WATERPROOF RABBIT VIBRATOR, SH!, 25 STERLINE [30 EURO]

Ho sempre pensato che i cosiddetti "vibratori rabbit" sono un po' una scesa. I vibratori veri sono tutti lisci e hanno grane diverse e curve anatomiche, e grazie al cielo sembrano sempre meno un pene, mentre i rabbit sono un po' come la vecchia zia "divertente" che ti compra i perizomi per il compleanno e i cui rapporti con la cultura pop cominciano e finiscono con Sex and the City.

Il mio l'avevo buttato quando ero uscita dall'adolescenza, ed era passato abbastanza tempo per dimenticarmi delle sensazioni che è in grado di provocare—e davvero, non voglio esagerare, ma tornare a usarlo è forse la cosa migliore che mi sia successa in tutta la vita. Con così tante funzioni a portata di mano, avete il pieno controllo del vostro piacere. È come se ci fossero tre persone lì sotto. L'unico problema è che dato che i rabbit sono vecchi, vanno a pile (cosa che si può risolvere rubandole al lavoro). Costa quanto una cena.

VOTO: 5/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 5/5

LOVE BULLET SILVER LIPSTICK VIBRATOR, SH!, 29 STERLINE [36 EURO]

Potrebbe sembrare esagerato, ma con questo vibratore mi sembrava di avere un trapano elettrico puntato nella vagina, e mi chiedo come abbiano fatto a inserire un trapano elettrico in un oggetto così piccolo. Se volete usarlo su qualcun altro, fategli prima firmare un foglio in cui vi solleva dai rischi e dalle responsabilità.

Ha più comandi di quelli che mi aspettavo, ma tutti sono più o meno uguali: solletico - intenso. Per me, è stato contemporaneamente un po' doloroso ma anche abbastanza bello, l'ideale per un secondo giro in cui ti si sia placata la voglia ma hai bisogno di provare disgusto per te stessa. Oltretutto, è perfetto per chi voglia spingersi al limite e rischiare di perdere per sempre sensibilità. E ha il caricatore, che è un bene.

VOTO: 3/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 4/5

MOTORHEAD ACE OF SPADES 7 FUNCTION POWER CLASSIC VIBRATOR, LOVEHONEY, 29,99 STERLINE [36 EURO]

I vibratori della collezione Motorhead sono usciti tre mesi prima della morte di Lemmy l'anno scorso, perciò mi sembrava giusto offrire un tributo alla sua leggenda.

Prima di cominciare, ho letto alcune recensioni comparse su Lovehoney, tutte estremamente positive. "Più veloce dell'Ace of Spades, mia moglie si è buttata a letto. Ha spalmato di lubrificante il vibratore e se l'è fatto scivolare dentro. Era pronta a godersi questo bad boy," diceva una, che per quanto allarmante sembrava promettere bene.

Sfortunatamente, io non ne sono uscita altrettanto entusiasta. È stato tutto nella norma. Comunque ha una funzione di memoria, perciò se per errore cambi tutte le impostazioni mentre lo butti sotto il cuscino perché è entrato il tuo coinquilino—esattamente quello che mi è successo—si ricorda quello che hai salvato.

VOTO: 3/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 3,5/5

LELO SMART VIBRATING BODY WAND LARGE, ANN SUMMERS, 155 STERLINE [186 EURO]

Devo dire subito che questo è davvero grosso. Come un manganello della polizia o una mazza da baseball—e credo che se dovessi mai portarlo su un aereo lo metterei nel bagaglio in stiva, per paura che la polizia mi fermi e mi porti nella stanzetta dei controlli per i criminali. Non che le dimensioni siano un male. Però per il mio braccio pesa troppo, e perde mezzo punto per avermi fatto morire la mano per mezz'ora a causa delle vibrazioni troppo forti.

Ottima per YouTuber minimalisti e lifehacker—puoi grattartici la schiena, masturbartici, stenderci la pasta, usarla come spada laser in una recita, massaggiarci qualunque cosa. Continuo a considerarla quella cosa di cui non sarai mai sicura di avere bisogno, ma che comunque dovresti avere. Giusto in caso. Comunque mi sono fatta trascinare e ho cominciato a massaggiarmi la gamba finché mi si è addormentata pure quella.

Se premi più forte vibra più forte, che è un livello di comprensione maggiore di quello che molti uomini dimostrano, perciò onestamente mi sembra valga i soldi che costa.

VOTO: 4/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 5/5

SIRI 2, LELO, 129 STERLINE [145 EURO]

Sì, sembra un prodotto Apple, ma la Apple ha forse peccato di ingenuità creando un sasso che vibra? No. È molto user-friendly, ma così piccolo che quando l'ho lubrificato continuava a sfuggirmi di mano.

Nota: non ho letto le istruzioni, ma mentre lo usavo mi sono allungata per accendere la musica e il vibratore ha cominciato a pulsare a ritmo di musica. Ho spento la musica e cominciato a fare strani versi. Quando mi sono messa a parlare per vedere cosa succedeva, il vibratore si è messo a pulsare sulla scia della mia voce, come un'eco sensuale. Non so quanto sia utile questa funzione, ma di sicuro è una funzione in più rispetto a qualunque vibratore economico.

Infine, anche se sembrano un sacco di soldi per un vibratore a forma di ciottolo, c'è la possibilità di averlo in questa confezione regalo con un altro vibratore costoso a un prezzo abbastanza vantaggioso.

VOTO: 3,5/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 3/5

TIANI 24K, LELO, 339 STERLINE [405 EURO]

Al contrario del primo che ho testato, questo è più costoso di qualunque cosa io abbia mai a) comprato e b) inserito nel mio corpo. Nemmeno i gioielli che ho arrivano a un carato. È un vibratore per coppie, e questo ne spiega il prezzo, e prima che pensiate, "Sì certo poi quando ci lasciamo come facciamo? Chi lo tiene i fine settimana? E se non mi piace la nuova ragazza di lui?" se la vostra relazione finisce a meno di un anno da quando l'avete comprato, potete restituirlo usato, e avere in cambio un prodotto nuovo.

Il sex toy in sé è molto piccolo e si usa infilando nella vagina un "braccio", che intanto vibra, per sentirvi contemporaneamente "piene" e vibranti. Entrambe le sensazioni non sono male. In ogni caso, è difficile imparare a usarlo bene e bisogna andarci piano, ma ce la farete. L'altra persona può usare il telecomando secondo le istruzioni che voi date. E se siete sole funziona alla stregua di ogni altro vibratore.

Tutto quello a cui riuscivo a pensare, comunque, era: c'è dell'oro a 24 carati che mi sta toccando, che è un certo traguardo nella vita, no? Il lusso è tutta un'altra cosa. In effetti, l'idea alla base di un prodotto del genere è l'esclusività. È la superiorità che ti costa cara. Paghi per venire sapendo di essere il tipo di persona che si merita di masturbarsi con un vibratore da centinaia di sterline. Comunque, il rabbit è meglio.

VOTO: 4,5/5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: 3,5/5

In conclusione, se molti vibratori a poco prezzo sono terribili, per alcune persone non c'è bisogno di spenderci un sacco di soldi per averne di buona qualità. Quel rabbit da 25 sterline ha rovinato per sempre gli uomini, ai miei occhi. Ma se oggi ho imparato qualcosa—e penso di avere imparato un paio di cose—è che con una sterlina non ti compri proprio un cazzo, nel 2016.

Tagged:
sex toys
rabbit
sesso
vibratori
vagina
Vice Blog
Lelo
masturbazione