FYI.

This story is over 5 years old.

Tech

I sex toy più costosi al mondo

Come trastullarsi con classe ed eleganza.
02 maggio 2012, 10:00am

Il sesso vende, e anche tanto. Lasciate perdere dildo cibernetici e affini per un secondo e ricordate che il buon vecchio mercato dei sex toy tradizionali è stimato a 15 miliardi di dollari, ed è costantemente in crescita. Inoltre, se date retta al sessuologo Ian Kerner, i sex toy sono tornati di moda. E se la maggior parte delle donne statunitensi—e quasi metà degli uomini—ha usato vibratori, a colpire è soprattutto come alcuni sex toy siano considerati "oggetti di lusso... belli, artistici e, in alcuni casi, del valore di migliaia di dollari..."

Migliaia di dollari per un sex toy? Per cercare di comprovare la veridicità di questa affermazione e risparmiarvi, cari lettori, la fatica di addentrarvi nella selva oscura di Internet o in qualche imbarazzante sexy shop, ho setacciato il web alla ricerca dei giocattolini più costosi del mondo. Non li ho testati in prima persona, ma ho del materiale fotografico che ne prova il funzionamento. (Per favore, non ditelo a mia moglie.)

LITTLE STEEL TONIGHT – 2.000 dollari

Cosa succede quando Dave Stewart, il tizio degli Eurythmics, collabora con la boutique di lusso per adulti Jimmy Jane alla creazione del non plus ultra della seduzione? A quanto pare: “un’esperienza unica a base di vibrazioni, decorata con frasi ad effetto e 28 diamanti neri.”

Anche se non sono sicuro che l'accoppiata vibratore-testi di Dave Stewart sia vincente, per lo meno avrete un plettro in omaggio, perché presumibilmente vi esibirete in numerosi assoli.

Se la discrezione non fa per voi, con solo un centone in più potete godere dei piaceri infiniti offerti da questo aggeggio:

SHOCKSPOT ROBOTIC FUCKING MACHINE – 2.100 dollari

Il solo nome sarebbe sufficiente per portare le clienti più perspicaci all’orgasmo, ma con uno slogan come: “La Shockspot Fucking Machine vi permette di programmare quanto volete essere sbattute!” siete avvertite: il controllo qualità non è un’opinione. Questo è un bene, perché la Shockspot è complicata quasi quanto una navicella spaziale, e se qualcosa dovesse andare storto, le conseguenze sarebbero altrettanto catastrofiche. “La Shockspot aziona movimenti che nessun'altra fucking machine a rotazione potrebbe offrire,” recita il volantino.

Con un singolo bottone, potete controllare la portata del colpo, la velocità, la forza e il movimento. Il sistema risponde istantaneamente ai vostri comandi attraverso un software Touch and Feel installato sul vostro computer, portatile o palmare. Avete la possibilità di selezionare un programma preinserito o crearne uno personalizzato nella pagina apposita. Potete anche condividere il vostro programma con altri utenti di Shockspot su internet. Salvate i vostri programmi con nomi facili da ricordare a vostra scelta, in modo da riconoscerli immediatamente.

Oltre a lanciarvi nella stratosfera del social Internet sessuale, la Shockspot Robotic Fucking Machine trasuda classe ed eleganza.

Ma se la classe non vi attira quanto il sesso anale, potete anche appropriarvi di un pezzo dal valore mitologico:

BETONY VERNON UNICORN BUTT PLUG – 3.475 dollari

“Questo bellissimo plug anale fatto a mano è in argento e criniera di cavallo.” Criniera di cavallo? Ma vi prego! La pubblicità non doveva essere veritiera? Mah.

Fortunatamente il prossimo gioiellino ci riporta in carreggiata, almeno per quanto riguarda la sincerità con cui è stato concepito il nome. Ecco a voi la:

THRILLHAMMER SEX MACHINE – 3.595 dollari

Un nome, una garanzia. Vi ecciterà e vi sbatterà come se non ci fosse un domani. Penso che saremo tutti d’accordo nel dire che “non è solamente un investimento per la vostra vita sessuale, ma anche un prezioso oggetto di arredamento.” Come no, non vedo l’ora di mostrarlo ai miei suoceri.

Anche se, a quanto pare, la sua capacità di passare inosservata è uno dei suoi principali punti di forza:

Una moderna sedia retrò con poggiatesta regolabile, braccioli removibili, staffe che si possono spostare, togliere o ruotare in modo da farla sembrare un normale componente d'arredo, provvista di un meccanismo vibrante affidabile che può essere rimosso e a cui si aggiungono un compressore ad aria, un telecomando portatile per regolare la velocità del dildo e la vibrazione e, dulcis in fundo, le istruzioni!

Istruzioni? Perché darsi la pena di assemblare questi sex toy quando potreste montare una vera bambola gonfiabile al prezzo di una macchina usata?

REALDOLLS – 6.499 dollari

Le RealDolls sono dotate del sistema Face-X, che vi permette di usufruire di diversi volti interscambiabili su un corpo solo. Pensate quanto sarete eccitati mentre passerete in rassegna le facce a vostra disposizione cercando di decidere a quali occhi spenti vorrete dare piacere... non avete ancora messo mano al portafogli?

Ovviamente, le RealDolls dispongono di una cavità orale profonda 18 cm, inserti opzionali removibili per facilitarne la pulizia e la manutenzione, e “una nuova linea di volti e corpi che nei prossimi anni si aggiungeranno alla collezione RD2.”

A questo punto, spero che abbiate tenuto da parte un po’ di soldi per la chicca finale:

INEZ – 13.500 dollari

In apparenza, Inez è il gingillo più innocuo della lista. “Il vibratore più esclusivo mai creato” vi costerà quanto due RealDoll, ma tenete presente che ha rifiniture d’oro platino, 24 carati. È costoso, lo ammetto, ma considerate che a) studi recenti dimostrano che le coppie che usano vibratori hanno una vita sessuale migliore, e b) è interamente ricoperto d’oro.