FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

Cosa pensano gli asessuali della nostra ossessione per il sesso?

Nel mondo moderno il sesso è ovunque, e il semplice fatto di non essere in grado di provare attrazione sessuale può essere un problema. Ne abbiamo parlato con alcuni asessuali.
18.3.15

Il sesso è ovunque. Permea anche le cose che non sono direttamente collegate al sesso, come i colloqui di lavoro o tutti gli sport tranne il bowling. Di fatto il sesso, in tutte le sue forme, è una parte così fondamentale della nostra società che il semplice fatto di non provare attrazione sessuale può causare dei problemi. Ad esempio, come si fa a capire le commedie romantiche? Come si può riuscire ad apprezzare qualsiasi canzone composta dopo gli anni Cinquanta? Agli occhi di una persona che non ha mai provato attrazione sessuale, il nostro mondo ha senso?

Pubblicità

Per scoprirlo mi sono fatto un giro su alcuni forum di asessuali e ho rivolto qualche domanda agli utenti. Come forse già saprete, il termine asessuale si riferisce a quelle persone il cui desiderio sessuale è molto basso o praticamente inesistente. Alla fine, tre persone asessuali mi hanno raccontato le loro storie e quel che pensano della società di oggi. Questo è ciò che mi hanno detto.

Zak

Mi chiamo Zachary, ma tutti mi chiamano Zak. Guardandomi indietro, credo di aver cominciato a sentirmi diverso intorno ai 12 anni, ma è stato solo a 17 che ne ho avuta la certezza. La prova definitiva l'ho avuta a una festa a cui ero andato insieme ad alcuni miei amici. Quando una ragazza si è tirata su la maglietta mostrando le tette e tutti i ragazzi sono impazziti, io me ne sono accorto a malapena. Prima di allora non ero mai stato certo della mia asessualità, ma l'aver visto una ragazza mezza nuda per la prima volta e non aver battuto ciglio ha confermato i miei sospetti.

Che tu sia asessuale o meno, tutti siamo in grado di apprezzare la bellezza. Ma l'arte, i tramonti, i fiori, i quadri e le canzoni non hanno niente a che vedere con il desiderio sessuale. Allo stesso modo, posso trovare bello il corpo di una donna nuda, ma per me non ha nessuna connotazione sessuale. Per me è semplicemente bello. E vedere una ragazza seminuda è stato lo stesso. Voglio dire, tu ti metteresti a urlare e ad agitarti davanti a un bel quadro?

Pubblicità

Ecco perché alcune cose per me non hanno senso, come vedere una donna che prova ad evitare una multa flirtando con il poliziotto. Ho difficoltà a capire come la speranza di fare sesso possa portare le persone a fare cose che di solito non farebbero.

Wagner

Sono nato e cresciuto a Rio de Janeiro. Ero figlio unico e da piccolo non potevo uscire di casa perché era troppo pericoloso. Quindi passavo il mio tempo tra giocattoli, cartoni animati e computer.

Quando avevo sei anni ho scommesso con i miei cugini che non mi sarei mai fidanzato. Loro hanno riso, e hanno accettato di offrirmi un Happy Meal per ogni anno in cui sarei rimasto single dopo i 16. Per me è stato un affare—e infatti ho vinto tutti gli anni—ma alla fine solo uno di loro ha onorato la scommessa. Gli altri mi hanno detto che non si ricordano di aver accettato.

Mi ha sempre infastidito il fatto che anche le persone più intelligenti siano interessate al sesso e alle relazioni. Certi miei amici che considero intelligenti parlano sempre di un "qualcosa di speciale," che loro non sono in grado di descrivere e che io non sono in grado di percepire. Il fatto che quell'esperienza mi sia preclusa mi ha sempre creato problemi, e lo fa tuttora. Per molti anni mi sono chiesto se non fossi un alieno.

Perché il sesso è così importante? Siamo una razza abbastanza avanzata da poter andare oltre questo semplice impulso. Perché non mettere al centro della nostra esistenza un impulso diverso? Quello di mangiare più sano, per esempio, oppure quello di respirare aria più pura. Da quando è stata inventata la fecondazione in vitro, il sesso non è nemmeno più necessario alla sopravvivenza della specie.

Kristopher

Sono per metà polacco, ma sono nato e cresciuto nel New Jersey. All'inizio, cioè fino a circa due anni fa, pensavo di essere bisessuale. Ho capito che non era così perché il fatto di venire costantemente bombardato da foto di peni ogni volta che aprivo il mio profilo di OK Cupid mi dava molto fastidio. Quando ho letto un articolo sull'asessualità ho pianto. Finalmente un'etichetta che aveva senso: ero un asessuale omoromantico—il che significa che provo attrazione romantica per gli uomini, ma il mio desiderio sessuale è estremamente basso. Non riesco a esprimere il sollievo che ho provato leggendo quelle due parole.

Pubblicità

La migliore spiegazione che posso dare per giustificare la mia mancanza di interesse per il sesso ha a che fare con il gelato. So che sembra assurdo, ma cerca di seguirmi. Le relazioni sono come dei coni gelato, dove il gelato rappresenta il sesso. Be', io ho assaggiato sia la vaniglia che il cioccolato, ma alla fin fine la cosa che mi piace di più è il cono. Potrei passare tutto il giorno a sgranocchiare il cono. Ma le persone che mi vedono mangiare il cono continuano a dirmi che devo metterci sopra del gelato. Però io non ho bisogno di aggiungere altri sapori: mi basta il cono.

Una volta, per scherzo, mia mamma mi ha detto, "Amo la Francia, ma odio i francesi". A volte penso che la mia relazione con il resto del mondo non sia troppo diversa. Abbiamo costruito palazzi bellissimi, creato culture, ci siamo ridotti in schiavitù l'un l'altro, l'abbiamo abolita e poi l'abbiamo reintrodotta. Gli esseri umani hanno un sacco di potenziale, ma lo disperdono correndo dietro alle cose sbagliate.

A essere sincero, per molto tempo ho pensato di avere un vantaggio sul 99 percento della gente, perché la mia capacità di giudizio non è annebbiata da quell'impulso assillante. Penso che molti asessuali finiscano per sentirsi superiori alle persone non-asessuali. Capita quando si fa parte di una minoranza così ristretta.

Segui Julian Morgans su Twitter: @MorgansJulian

Illustrazioni di Carla Uriarte