FYI.

This story is over 5 years old.

Razzi e vendetta - Parte 11

Durante il cessate il fuoco di 72 ore della scorsa settimana, gli abitanti di Gaza hanno sfruttato la tregua per fare ritorno alle proprie case, sfuggire alla distruzione e scendere in piazza.
7.8.14

Durante il cessate il fuoco di 72 ore della scorsa settimana, gli abitanti di Gaza hanno sfruttato la tregua per fare ritorno alle proprie case, cercare un luogo sicuro e scendere in piazza.

Il corrispondente di VICE News Henry Langston è stato al valico di Rafah, al confine con l'Egitto, dove in centinaia cercavano di lasciare la Striscia. Con due soli autobus al giorno, tuttavia, molti non sono potuti partire. Nel frattempo, a Shujaiya e Khuza'a, in tanti sono tornati nei propri quartieri per trovarli completamente distrutti.

Nelle ultime ore della tregua Hamas ha organizzato una manifestazione nel centro di Gaza City. Migliaia di persone hanno sfilato dalle varie moschee cittadine, sventolando bandiere e scandendo slogan mentre il portavoce dell'ala militare del movimento, Abu Ubaida, spiegava che una mancata riapertura del porto di Gaza da parte di Israele avrebbe comportato nuovi lanci di razzi dalla Striscia.