FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

Brad Elterman, Teenage Paparazzo

i
di it
19.7.10

L'elenco dei soggetti del fotografo Brad Elterman farebbe invidia a chiunque - Dylan, Bowie, Iggy, Debbie Harry, Lennon e Ringo, per citarne alcuni. Elterman ha passato gli anni Settanta a fotografare chiunque contasse nella scena festaiola di LA e i suoi lavori sono apparsi in riviste in tutto il mondo. Vice vi offre una piccola anteprima di alcune delle foto e storie contenute nel suo libro, Like It Was Yesterday, in uscita quest'estate.

Mark Mothersbaugh allo Starwood - Questo era il backstage dello Starwood. C'erano sempre Rock Star famose nei camerini con i loro amici e una fila di bellezze nel corridoio che chiedevano di entrare. Ecco Mark Mothersbaugh dei Devo al picco della loro carriera che cerca di fare il figo mentre Karen della band The Little Girls cerca di catturare la sua attenzione.

Debbie Harry al The Whisky A Go Go 1977 - L'etichetta discografica Private Stock mi ha ingaggiato per fotografare il primo concerto di Blondie a Los Angeles - roba grossa. Avevo all access all'evento e ho invitato il mio amico Ron Galella per fare le foto nel backstage.

Stiv Exposes Himself…Again 1978 - The Dead Boys erano dell'Ohio e venivano spesso a Los Angeles. Il cantante, Stiv Bators, era forse il tipo più brutto della scena punk, ma aveva sempre le ragazze più belle. Aveva una fissazione con l'esporsi durante servizi fotografici. Non so perché lo facesse, la prima volta sono rimasto allibito. Anni dopo questa foto ci siamo incontrati nel suo appartamento parigino. Ho anche conosciuto i genitori, anche loro lì. Poche settimane dopo, Stiv è stato investito e ucciso da una macchina.

I Was A Teenage Paparazzo 1975 - Volevo fare una foto a David Bowie più di ogni altra cosa. Avevo chiamato il suo agente per chiedere un photo pass, ma non me lo ha dato. Al tempo non mi conosceva nessuno e Bowie aveva un paio di fotografi che facevano la maggior parte delle sue robe, ma questo non mi ha fermato. Ho saputo che avrebbe fatto una late night session di registrazione ai Cherokee Recording Studios su Fairfax Boulevard a Hollywood. La dritta mi è arrivata da una fonte attendibile quindi ho marinato la scuola, sono arrivato di mattina presto e ho aspettato di vederlo. Verso le 6, Bowie è uscito fuori e la luce mattutina era magica. Mi ha detto "Buongiorno." Nessuno al tempo faceva roba da Paparazzi, quindi sia Bowie che il suo produttore hanno trovato il mio approccio incredibilmente divertente. Poi si è sparsa la voce in città che ero molto determinato ma siccome ero ancora un teenager, la gente lo trovava divertente.

Blondie At The Grammys 1977 - Questa poteva essere una super foto e l'ho fatta male. Quella è Debbie Harris dei Blondie a una cerimonia di premiazione all'Hollywood Palladium nel 1977. Volevo fare la foto di Debbie circondata da un mare di fotografi. Alla fine le ho tagliato anche i piedi.

Bob Dylan- The Car Shot 1976 - Ero proprio determinato a fare la foto a Bob Dylan. Era esattamente quello che cerco in un soggetto: un grande talento e un recluso. Meglio ancora, viveva a Malibu. I media in tutto il mondo erano sempre interessati alle foto di Dylan ma non era il tipo di persona al cui agente potevi chiedere un servizio fotografico. In qualche modo ho saputo che avrebbe registrato in uno studio a Santa Monica, così ci sono andato. Entro un'ora, Dylan è arrivato nella sua Jaguar e ho fatto delle foto della macchina e qualcuna quando è uscito. Le foto non sono molto drammatiche, ma hanno fatto il giro del mondo. Certo, fossero state di Elvis, avrei potuto ritirarmi direttamente e vivere di rendita.

The Orchids 1978 - Il produttore Kim Fowely un giorno mi ha chiamato per fotografare la sua ultima scoperta, The Orchids. La foto è alla piscina di casa sua. La seconda a destra è Laurie McAllister delle Runaways.

The Day I Shook The Hand Of Bob Dylan 1976 - Nella carriera di un fotografo, c'è sempre una foto in particolare che ti cambia la vita. La mia è stata questa, quando ho incontrato e fotografato Bob Dylan nei camerini del Roxy nel 1976. L'Attrice/cantante Ronnee Blakley sapeva che ero un grande fan di Bob Dylan. È stata lei a dirmi che sarebbe andato al suo concerto, dopo il set è stato portato nel backstage. Sono andato anche io e Ronnee ci ha presentati. Bob è stato molto simpatico, mi ha anche detto che gli somigliavo! Ho fatto questa serie di foto bellissime di lui e Ronnee. Poi, Bob si è avvicinato a un attore emergente, Robert De Niro e un gruppo di amici che includeva il musicista David Blue, l'attrice/cantante Lanie Kazan, le attrici Martine Getty e Sally Kirkland. Non avevo neanche idea di chi fossero al tempo, ma ho fatto un sacco di foto. Questa qui è stata pubblicata dappertutto e anche su People Magazine dando una svolta alla mia carriera.

A Party At Norman's House 1981 - Il produttore Norman Vane mi ha invitato a un paio di feste nella sua bellissima casa sulle colline sopra Sunset Boulevard. C'erano sempre un sacco di produttori, modelle, e aspiranti star. Questo è lui con una delle bellezze locali.

Steve Jones - 999 N. Doheny 1978 - Il mio primo appartamento era al 999 N. Doheny, vicino la Sunset Strip. Era l'edificio più bello di tutta la città. Pieno di aspiranti attori, modelle, e prostitute. Tutti passavano da lì. Dopo che i Sex Pistols si sono sciolti, Rory Johnston, che lavorava con Malcolm McLaren e i Sex Pistols e faceva parte della scena punk locale, ha portato a casa mia Steve Jones per fare delle foto. Steve si è levato i vestiti rimanendo in mutande e si è buttato in piscina, davanti gli occhi increduli di due donne di mezza età che stavano a bordo vasca. Steve adora questa foto, ora è mio vicino di casa e amico.

The Key To On The Rox 1976 - On The Rox al tempo era il nightclub privato più esclusivo di Los Angeles. Non poteva entrarci nessuno che non fosse una celebrità o amico di una celebrità. L'entrata era una porta senza insegna vicino il Roxy Theatre sulla Sunset Strip. I membri più esclusivi avevano una chiave per entrare e se non l'avevi, dovevi pregare al citofono che ti facessero entrare. Come vedete in questa foto, Ringo quella chiave l'aveva! Non solo, ma ci era andato con John Lennon e Yoko Ono! La cosa più bella della foto sono le espressioni dei due tipi increduli che davanti a loro ci sia la metà dei Beatles!

The Party Crashers 1980 - Vivevo nella depandance del mio amico Jerry Schneider nelle Hollywood Hills. Facevamo sempre delle feste: sapevi che la tua festa era un successo quando c'erano degli infiltrati. Gene and Eddie andavano a tutte le feste più belle di Hollywood. Non ho mai capito come facevano a entrare ogni volta, fatto sta che se non c'erano, era segno di una festa di merda. Non li cacciavamo mai dalle feste. Si vede nella foto che erano felici di essere fotografati.