A quanto pare non si può più far suonare dal vivo Young Signorino

Un assessore di Forza Italia vuole revocare il patrocinio comunale a un festival veneto a cui si esibirà Young Signorino, abbiamo contattato gli organizzatori per farci raccontare cosa è successo.
Elia Alovisi
Italy
5.6.18

Come riporta Repubblica, l'assessore regionale veneto all'istruzione Elena Donazzan, in quota Forza Italia ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna la presenza di Young Signorino ad AMA Music Festival, un evento che si terrà questo fine settimana a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza.

L'assessore ha detto chiesto al comune di Bassano di revocare il patrocinio pubblico all'evento: "Quando una amministrazione pubblica concede un patrocinio significa che condivide e sostiene i contenuti e il messaggio di una data iniziativa: per questo chiedo al Comune di Bassano di revocare il patrocinio all'Ama Music Festival, in procinto di ospitare Young Signorino con il suo singolo Dolce droga".

Abbiamo contattato Alberto Zordan, ufficio stampa del festival, che ci ha rilasciato una dichiarazione sull'accaduto.

Noisey: Che cosa ne pensate della dichiarazione dell'assessore Elena Donazzan?
Alberto Zordan: È sicuramente esagerata, non ce l'aspettavamo. Il suo showcase è una parte relativamente piccola della giornata del festival, che prevede oltre a lui Digitalism, Leeroy Thornhill dei Prodigy, Pop X e tanto altro. Ora questo violento bailamme social che si è scatenato e questa dichiarazione dell'assessore Donazzan hanno fatto un po' saltare il banco.

Andrete avanti con la line-up già definita?
Ad oggi, alle 17:22 del 5 giugno, la line-up è confermata così come l'esibizione di Young Signorino. Se ci saranno sviluppi lo comunicheremo tramite i nostri canali.

C'è stata una reazione da parte delle autorità locali?
L'assessore alla promozione culturale di Bassano, Giovanni Cunico, ha rilasciato una dichiarazione secondo noi illuminante, che mette in risalto quanto poco ci voglia per capire bene questo tipo di reazioni un po' sconclusionate da parte delle persone sui social. Ha detto che non si possono ignorare questi fenomeni perché rappresentano quello che c'è lì fuori, e chi si occupa di promozione, educazione e cultura lo deve fare tenendo conto dell'esistenza di questi fenomeni, di questi artisti che interpretano quello che vivono e trasmettono ai loro coetanei.

"Perché ignorare un fenomeno che esiste", insomma.
Esatto. Poi parlavo con la mia ragazza, una psicologa che lavora con adolescenti, e mi diceva che gli adolescenti stessi sono critici nei confronti di Young Signorino. Anche tra loro c'è un dibattito: è buono o è cattivo, è vero o è falso, è sano o è malato. Non è l'artista trap pieno di collane che conta i soldi, non passa quel messaggio. Secondo me c'è qualcosa d'altro sotto, di molto più complesso.

AMA Music Festival si terrà questo weekend a Bassano del Grappa.

Elia è su Instagram.

Segui Noisey su Instagram e Facebook