FYI.

This story is over 5 years old.

Noisey

16 anni dopo www.mipiacitu: intervista all'ex chitarrista dei Gazosa

Abbiamo parlato con Francesco Paciotti, che è tornato sulle scene con un album di... opera metal?

"Va' a intervistare Federico Paciotti", mi dicono un giorno. "Chi?" rispondo io. "L'ex chitarrista dei Gazosa. Adesso canta l'opera e ci piazza dentro la chitarra elettrica con le cose hard rock, metal, sai, quelle cacate che ascolti tu". Assorbo il colpo e inizio a documentarmi. Tutto vero: il quattordicenne che correva in spiaggia schitarrando vuvuvù mipiacitù guardando Megan Gale di sottecchi in piena tempesta ormonale preadolescente oggi di anni ne ha trenta, si è diplomato tenore al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e ha appena pubblicato un disco, dal programmatico titolo Rosso Opera, in cui canta arie dalla Tosca e dal Nabucco riarrangiate per fare spazio alla chitarra elettrica, con cui fa un po' di guitar-heroing lavorando sodo sul manico.

Pubblicità

Nel tempo libero, poi, Federico vince audizioni e partecipa e tiene concerti con ospiti e in luoghi illustri: in Vaticano diretto da un Maestro giapponese, in Kazakistan per l'Expo di Astana, in Arena a Verona per una trasmissione televisiva nazionale. Un certo pedigree, che mi fa pensare che forse la qualifica "ascoltatore di metal & cacate" mi rende un po' impreparato all'incontro con un astro nascente della nouvelle couture musicale nostrana. Decido quindi di indossare la mia migliore faccia da culo e addirittura una camicia, e mi presento all'incontro molto incerto sulla piega che prenderà la serata.

Continua a leggere su Noisey: Intervista all'ex chitarrista dei Gazosa