Pubblicità
La guida di VICE alla cannabis

Il nuovo mercato italiano della canapa legale

Siamo stati stati in uno dei negozi aperti a Milano dopo il boom della cannabis light del 2017, per capire come funziona questo mercato.​

di Vincenzo Marino
18 aprile 2018, 6:37am

Questo articolo fa parte dell'edizione 2018 della Guida di VICE alla cannabis in Italia: da chi la assume a scopo terapeutico a chi la commercializza o ci investe, e da chi la "fuma e basta" a chi si batte perché fumarla non sia l'unica cosa per cui tutti la conoscono. Vai qui per leggere gli altri contenuti della serie.

Da qualche mese in Italia si parla di “cannabis legale che non sballa,” ovvero cannabis con un tenore di THC—uno dei componenti più noti, responsabile degli effetti psicotropi—entro i limiti di legge. I negozi specializzati sarebbero ormai più di 400 per un giro d'affari stimato in 40 milioni di euro.

L'anno scorso abbiamo iniziato il viaggio alla scoperta di questa industria in espansione visitando il luogo di produzione di uno dei marchi che più si sono fatti conoscere per la cannabis light. Ora siamo stati stati in uno dei primi negozi ad aver aperto a Milano dopo il boom nel 2017, per capire ancora meglio come funziona questo mercato.

Per avere una panoramica del business e conoscere sia le nuove realtà che chi operava già prima del 2017, leggi il nostro articolo sul 4.20 Hemp Fest, la prima fiera di settore italiana della cannabis.