FYI.

This story is over 5 years old.

arte

Ecco cosa succede quando una star twitta le vostre opere

Victoria Siemer ha rielaborato l'idea della fine di una storia nell'era digitale, e ora è la regina di Instagram.

Iniziate a familiarizzare col nome Victoria Siemer, conosciuta su Tumblr come Witchoria, perché presto sarà sulla bocca di tutti. Siamo al primo piano di un bar vicino a Union Square e mi mostra il suo cellulare, che si illumina ogni secondo a causa delle notifiche di Instagram. Quando usciamo dal bar ha dieci mila follower in più grazie a un paio di tweet di Trojan Bellisario, una delle protagoniste della serie Pretty Little Liars che ha qualcosa come un 1,48 milioni di follower Twitter.

Pubblicità

"Prima arrivavano così velocemente che non potevo nemmeno fermarmi a leggerle," mi dice Victoria. "Assurdo. Parlo di venti minuti fa."

Victoria, una ragazza bionda intorno ai 25 anni—è lei quella nelle foto—parla per lunghi monologhi, e a volte ho bisogno di ripeterle la domanda. Mi racconta della sua serie Human Error, in cui sovrappone messaggi di errore che fanno riferimento alle relazioni su fotografie modificate con photoshop per farle sembrare polaroid. Sono piccole finestre per confrontarsi con il passato—espresso dalla granulosità delle immagini—sovrapposte a momenti del presente, sottolineati dai messaggi di errore che spuntano quotidianamente sui nostri computer. Spesso i messaggi sono divertenti, ma parlano di un'ansia e di un dolore a cui si può rifare chiunque abbia vissuto una rottura sentimentale.

"Tumblr," dice, "è tutto basato sull'autodenigrazione per storie finite."

La giovane artista ha parlato con The Creators Project di cosa succede quando una star della TV condivide le tue foto Instagram, di come gestisce il suo lavoro, e di come un errore del suo computer abbia ispirato questa serie.

The Creators Project: Raccontami, come è iniziato tutto?
Victoria Siemer: Spencer di Pretty Little Liars [interpretata da Trojan Bellisario] ha trovato l'articolo dell'Huffington Post su di me e l'ha twittato scrivendo "mi piace molto", ai suoi 1,4 milioni di follower. Ha anche preso due delle immagini e le ha pubblicate dicendo "Guardate i lavori di Witchoria." Non sapevo che fosse successo finché un mio collega appassionatissimo di Pretty Little Liars mi ha detto "Oddio, Spencer ha postato le tue foto! Ci ho messo un po' a capirlo, perché è una foto in cui ci sei tu con seimila like."

Pubblicità

Com'è diventare super famosa online?
Mi mette un po' d'ansia. È bello. Ero sempre più contenta dopo ogni like e poi è arrivata l'ansia, e ora… il successo porta la felicità per un po' e poi ti ci abitui e hai bisogno di averne di più. Ora a volte mi chiedo se riuscirò a superare la serie Human Error. Come supererò me stessa?

Tipo 20 minuti fa?
Specialmente adesso, ma anche all'inizio appena ha iniziato ad avere successo… non me lo sarei mai aspettato. La prima foto l'ho fatta quasi per scherzo. Photoshop aveva crashato e io sono sarcastica, quindi ho iniziato a modificare la foto scrivendo "Photoshop ti ha spezzato il cuore."

Secondo me è la cosa più da Tumblr su Tumblr. Sui Tumblr d'arte. Quando hai iniziato?
Un mese fa. La prima è di un mese fa. Ho fatto un'intervista la scorsa settimana e ripensandoci non riesco ancora a crederci. Un mese fa ho fatto un'immagine mentre lavoravo e il lavoro era particolarmente complicato, con un sacco di maschere di ritaglio. Il programma ha crashato e non ho recuperato il lavoro. Sono dovuta uscire a fumare sei sigarette. Piangevo dal nervoso.

Che lavoro fai?
Lavoro come web designer da "Velocidi". È un bel lavoro. Da una parte ho un lavoro normale, in cui creo web design aziendali e faccio digital marketing, e poi dall'altra posto queste mie strane creazioni. Sto lavorando a un paio di serie. Posto regolarmente. Ho un buon equilibrio, e credo che molte persone che fanno lavori creativi sarebbero più felici se prendessero sì uno stipendio ma se facessero comunque anche quello che gli piace. Certo, richiede molto lavoro. A volte lavori per otto ore e poi a casa vai avanti per altre quattro, è come fare due lavori. Mi piace diventare matta però, quindi per ora funziona.

Pubblicità

Per quante ore al giorno ti dedichi alla tua arte?
Dipende. A volte vado avanti a oltranza, senza rendermi conto di essere stata davanti a Photoshop per altre cinque ore dopo il lavoro. Altre volte invece… Adesso che le serie hanno un pattern è abbastanza facile decidere come voglio comporre le cose a livello visivo. Ora che ho un template il processo è un po' più veloce con alcune serie, specialmente Human Error e Squared, che su Internet ormai è stata rinominata Geographic Reflections. Anche quella stava diventando abbastanza famosa nello stesso momento. E poi la prima, chiamata Levitation, in cui facevo fluttuare le persone in strani posti a Brooklyn. Quella mi ha fatto conoscere un po' su Tumblr, e ora sono conosciuta per queste foto un po' sciocche e autoironiche.

Come fai le foto della serie Levitation?
In realtà è molto semplice. Non ho problemi a svelare il segreto. Fotografi lo sfondo, poi fai una foto bianca, poi ci metti uno sgabello o qualcosa, e poi ci metti una persona. Non richiede particolari abilità tecniche; la cosa difficile è far sentire le persone a proprio agio. Ho imparato che grandi quantità di vino aiutano.

Quella serie è molto divertente, e ho anche altri progetti che mi entusiasmano molto. Ora un sacco di persone fanno foto tipo Levitation, è uno dei trend di quest'anno; e queste persone sono fotografi—io sono una grafica molto brava con Photoshop—quindi credo di essere abbastanza brava con la macchina fotografica ma non ho studiato per fare questo, perciò non sono un'esperta di illuminazione e non so rendere una foto bellissima senza modifiche. Sono molto brava a renderla bellissima se la rimaneggio su Photshop.

Guarda altri lavori di Victoria Siemer sul suo sito: http://witchoria.com/