Music by VICE

Chris Brown è stato rilasciato dopo l'arresto per stupro

La denuncia contro il rapper e altri due soggetti è stata ritirata dopo un breve periodo di detenzione.

di Redazione Noisey
22 gennaio 2019, 2:18pm

AGGIORNAMENTO DEL 24/01: Chris Brown e due altri soggetti non identificati sono stati rilasciati dalla polizia francese dopo l'arresto di martedì per sospetto stupro e reato legato alla droga. L'indagine prosegue, ha dichiarato l'ufficio del procuratore alla CNN, ma i tre non hanno più alcuna denuncia pendente. Martedì il cantante aveva proclamato la propria innocenza con un post su Instagram: "Voglio essere perfettamente chiaro... È tutto falso, una montagna di fango!", aveva scritto. "Per mia figlia e la mia famiglia è una grande mancanza di rispetto e va contro il mio carattere e la mia morale!!!!".

Chris Brown è stato arrestato ieri a Parigi dopo che una donna lo ha denunciato alla polizia per stupro. Lo riporta l'agenzia di stampa Associated Press. Brown, la sua guardia del corpo e un'altra persona resteranno in stato di fermo mentre la polizia investigherà sull'accaduto. Le forze dell'ordine francesi, riporta sempre AP, stanno anche indagando su potenziali reati legati al possesso di stupefacenti.

Nel 2009 Chris Brown si dichiarò colpevole di aver aggredito Rihanna: le foto del suo volto tumefatto sono facilmente ritrovabili con una ricerca su Google. Dopo sei anni di libertà vigilata, Brown ha avuto diversi altri problemi con la legge: è stato accusato di percosse e di aggressione con arma da fuoco. Una donna gli ha inoltre fatto causa, affermando che era stata stuprata mentre si trovava a casa sua.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi del caso.