News

Notizie del dopo-sbornia

Anonymous ha hackerato il sito della Lega Nord, la fiducia nel governo Renzi è in caduta libera e il Nuovo Centrodestra è sceso in piazza per difendere la famiglia tradizionale.

di Redazione
17 novembre 2014, 9:36am

Medio Oriente 
L'IS HA ANNUNCIATO DI AVER UCCISO UN ALTRO OSTAGGIO
È stato diffuso un video che mostrerebbe la decapitazione di un cooperante americano

(​via)

​Questa domenica, lo Stato Islamico ha diffuso un video che mostrerebbe la decapitazione del cooperante americano Peter Kassig.

Nel video, la cui autenticità non è stata ancora confermata, si vede un uomo con il volto coperto in piedi su una testa decapitata. L'uomo afferma, "Questo è Peter Edward Kassig, un cittadino americano."

Kassig, che durante la prigionia si era convertito all'islam prendendo il nome di Abdul Rahman, era stato rapito nel 2012 in Siria, dove si trovava per conto di un'organizzazione umanitaria.

Il video mostra anche l'uccisione di soldati e ufficiali dell'esercito siriano, mentre la voce narrante dice: "Questo è un messaggio per Obama, il cane da guardia di Roma. Stiamo massacrando i soldati di Bashar come domani massacreremo i tuoi."​


​Maltempo
IL MALTEMPO DEL FINE SETTIMANA HA FATTO DUE MORTI

(via)

A causa del maltempo che ha investito il nord Italia in questo fine settimana, a Cerro di Laveno, in provincia di Varese, due persone hanno perso la vita. Nella notte tra sabato e domenica, un uomo di 70 anni e la nipote di 16 sono sono rimasti sepolti sotto le macerie dopo che la loro casa è stata travolta da una frana.

Fortemente colpita dal maltempo è stata anche Genova, dove si conta un disperso e dove il sindaco ha invitato i cittadini a non uscire di casa e a salire ai piani alti delle abitazioni nelle zone a rischio. A Milano, invece, l'esondazione del Seveso è rientrata e le autorità sono riuscite a riaprire le strade chiuse dalla pioggia.

In un post sul suo blog, Beppe Grillo ha commentato l'emergenza maltempo degli ultimi giorni: "L'Italia sta sprofondando nel fango mentre questi fanno le "riforme" perché 'ce lo chiede l'Europa.' Tra un po' Genova scivolerà in mare e nessuno avrà alcuna responsabilità, sarà colpa della pioggia," ha scritto. Ha poi concluso attaccando Renzi e Alfano: "Ma in che paese vivono Renzi e Alfano? In quello delle fate? Hanno una bomba sotto il culo e i morti della pioggia sulla coscienza e fanno solo comizi."


​Attacchi informatici
ANONYMOUS HA HACKERATO IL SITO DELLA LEGA NORD
Ha messo in homepage un comunicato contro le provocazioni razziste del partito

(via)

Domenica sera, Anonymous ha violato il sito ufficiale della Lega Nord, LegaNord.org. Sul sito è comparso un breve messaggio in cui si leggeva: "È nostra intenzione portare il massimo intralcio all'attività della Lega Nord e della sua ideologia razzista. La bassezza degli slogan razzisti espressa nelle email che i simpatizzanti leghisti inviano al loro gerarca preferito (Salvini, Maroni) esprime a pieno il degrado subumano che si incarna nel 'carroccio'."

Poco dopo l'attacco, il sito è andato offline, forse per il troppo traffico o per consentire di riportare la situazione alla normalità.

Sul sito ufficiale di Anonymous è comparso un comunicato in cui si spiegano le motivazioni del gesto e si esprime piena solidarietà ai "ragazzi dei centri sociali protagonista dell'azione antirazzista." Sempre sul sito di Anonymous è stato diffuso il database completo del sito ufficiale della Lega Nord e di altri siti collegati al patito, come LombardiaInTesta.org e StopInvasione.org comprensivo di password, numeri di telefono, indirizzi ed email personali.


​Politica estera
PUTIN HA LASCIATO IL G20 IN ANTICIPO
Ha detto di aver bisogno di dormire dopo aver presenziato ad alcuni incontri difficili sulla crisi ucraina

(​via)

​Putin ha incontrato faccia a faccia cinque leader europei, tra cui Angela Merkel e David Cameron, i quali hanno insistito perché interrompesse il supporto ai ribelli nell'est dell'Ucraina. Vladimir Putin ha lasciato in anticipo il summit del G20 di Brisbane, dopo aver presenziato ad alcuni incontri difficili con alcuni leader occidentali per discutere della crisi ucraina.

Riguardo la sua partenza anticipata, Putin ha dichiarato: "Mi ci vorranno nove ore di volo per raggiungere Vladivostok e altre otto per arrivare a Mosca. Ho bisogno di dormire almeno quattro ore prima di tornare al lavoro lunedì. Ci siamo detti quello che dovevamo dirci."

Nel frattempo, Barack Obama ha incontrato i capi di stato di Australia e Giappone, a cui ha promesso di opporsi all'attività militare russa nell'est dell'Ucraina. 

Fra gli interventi, si segnalano quello del ministro della Salute Lorenzin, che ha evidenziato l'importanza del fare figli, presentando il piano nazionale per la fertilità. "Il piano rimetterà al centro il poter diventare genitori," ha detto. "Fare figli è un obiettivo per la nostra società, in cui tra solo 10 anni rischiano di esserci più anziani che giovani. Investire sui bambini vuol dire rimettere in piedi il paese." ​ ​


​Family Act ​
NCD È SCESO IN PIAZZA A ROMA PER DIFENDERE LA FAMIGLIA TRADIZIONALE
Alla manifestazione erano presenti, tra gli altri, i ministri Alfano e Lorenzin

(​via)

Il Nuovo centrodestra è sceso in piazza a Roma contro il sindaco Marino e le politiche del comune sulla famiglia, in particolare contro le recenti trascrizioni dei matrimoni gay. Il Family Act, questo il nome dell'iniziativa, si è svolto in piazza Farnese e vi hanno partecipato, tra gli altri, il ministro dell'Interno Alfano e quello della Salute Lorenzin.

"La piazza di oggi è la prova che la politica può essere ancora passione," ha detto Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale di NCD parlando alla folla. "Passione per una manifestazione che vuole essere al servizio dei cittadini e contro l'abrogazione del buonsenso."

Sulla stessa linea anche Alfano, che nel suo intervento ha detto: "Credo che la famiglia sia una, composta da un uomo e una donna, poiché i bambini hanno bisogno di un pare e di una madre. Non siamo minoranza, crediamo in queste idee e per queste ci batteremo." "La famiglia," ha aggiunto, "è ciò che ha consentito al paese di resistere alla crisi. È necessaria una riforma fiscale che metta al centro la famiglia."

"Si parla di immigrazione, ma la vera difesa dell'Italia e della patria è fare figli, incentivare la natalità e dare soldi alle famiglie."  ​


​Sondaggi
​LA FIDUCIA NEL GOVERNO È IN CADUTA LIBERA
Secondo un nuovo sondaggio, sarebbe scesa di 13 punti nel giro di un mese

​Foto di Stefano Bizzarri

(via)

Per la prima volta da quando è diventato premier, Matteo Renzi appare in difficoltà fra gli elettori. Infatti, anche se gli indici di fiducia nei suoi confronti e nel governo avevano subito un calo già a settembre, in quel caso si trattava di un assestamento dopo la crescita seguita al successo nelle elezioni europee.

Un nuovo sondaggio dell'Atlante Politico di Demos, realizzato nei giorni scorsi, rileva un forte ridimensionamento. La fiducia nel governo scivola al 43 percento, 13 punti in meno in un mese. Anche il gradimento personale del premier è sceso di 10 punti, ma Renzi rimane nettamente davanti a tutti nelle preferenze degli elettori, con 20 punti in più di Matteo Salvini, segretario della Lega.

Il calo di popolarità di premier e governo, però, appare particolarmente significativo perché, a differenza di quanto si era osservato a settembre, stavolta si riflette anche sul piano elettorale. Il PD, infatti, nelle stime di voto scivola dal 41 al 36 percento. Risalgono, anche se di poco, Forza Italia e Sel; stabile il M5S intorno al 20 percento. Il vero progresso è però della Lega, che si avvicina all'11 percento.