FYI.

This story is over 5 years old.

Stuff

Il Modafinil è la smart drug che ti fa studiare per cinque ore di fila senza la minima distrazione

Il Modafinil, farmaco creato per curare la sindrome da deficit di attenzione e iperattività, è popolare sul mercato online perché migliora in modo esponenziale la capacità di concentrazione. Ma i suoi effetti sul lungo termine non sono ancora noti.
3.9.15
Foto via l'utente Flickr Nym

Molte persone su internet stanno parlando di un farmaco soprannominato "Moda"—ma non lo prendono per divertirsi. Lo prendono per lavorare meglio, per essere più concentrate, e per rimanere sveglie.

"Mi aiuta a scrivere velocissimooooooo sulla tastiera, oh mio dio sono così veloce così veloce così veloce così veloce così veloce così veloce così veloce," ha commentato un utente su una pagina Facebook dedicata al farmaco.

Pubblicità

"Il mio cervello ha raggiunto il livello ninja," ha scritto un altro.

Moda è l'abbraviazione di Modafinil, farmaco approvato dalla Food and Drug Administration, l'agenzia americana che si occupa dei farmaci, come trattamento della narcolessia, ed è venduto con il nome commerciale di Provigil. Alcune persone lo prendono senza prescrizione medica—dopo averlo comprato sul mercato nero—nella speranza di migliorare le loro capacità cognitive.

Una revisione di 24 studi ha fatto finire il farmaco sotto i riflettori negli ultimi tempi, perché è giunta alla conclusione che il Modafinil sia in grado di migliorare le capacità cognitive—ma i ricercatori sostengono che i risultati ottenuti siano in realtà molto ambigui.

Il Modafinil è paragonabile al Ritalin, un farmaco anfetaminico per il trattamento della sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e della narcolessia e altri disturbi del sonno. Questi tre farmaci sono molto popolari anche fra le persone che non presentano questi disturbi, che li assumono per studiare o lavorare.

Nonostante le ricerche approfondite, non è ancora del tutto chiaro come il Modafinil agisca sul cervello. È considerato uno stimolante, ma invece di aumentare il rilascio di dopamina e noradrenalina—che stimolano il sistema nervoso—si ritiene che riduca la presenza di una sostanza chimica chiamata acido gamma-aminobutirrico, che rallenta il funzionamento del cervello. Amy Potts del dipartimento di Farmacologia dell'ospedale pediatrico Monroe Carell Jr. a Vanderbilt ha detto a VICE che questo "effetto negativo doppio" fa sì che il Modafinil abbia gli stessi effetti di uno stimolante, pur funzionando con meccanismi diversi.

Pubblicità

A differenza dell'Adderall e del Ritalin, il Modafinil non dà un senso di euforia. La Drug Enforcement Administration americana ritiene che non porti alla dipendenza, ed è per questo che non è una sostanza sotto stretto controllo. VICE ha intervistato diversi utilizzatori del "Moda" che hanno acquistato il farmaco illegalmente per farne un uso diverso da quello per cui è stato creato.

Quinn, uno studente del college di 33 anni, ha detto a VICE di aver provato le pillole di Modafinil la prima volta lo scorso anno, dopo che un amico gliele aveva spedite sostenendo che l'avrebbero fatto sentire come Bradley Cooper nel film Limitless. Nel film, Cooper interpreta il ruolo di un uomo con il blocco dello scrittore che assume una pillola immaginaria che gli permette di portare a termine il suo libro, padroneggiare diverse lingue e arricchirsi giocando in borsa.

"Ne ho preso solo mezza compressa, e ha funzionato," ha detto Quinn. "Avevo più energia. Ero più lucido. Le mie abilità cognitive erano migliori. Le cose sembravano avere più senso."

Ha detto di non usare il Modafinil tutti i giorni, e di non sentire il bisogno di abusarne. A differenza del Ritalin e dell'Adderall, che gli provocano tachicardia, ha detto di non aver rilevato alcun sintomo cardiaco. L'unico fastidio che ha riscontrato è una saltuaria difficoltà ad addormentarsi la sera, effetto collaterale prevedibile in un farmaco utilizzato per curare la narcolessia.

Pubblicità

Ogni anno circa 137.000 studenti universitari americani iniziano a fare uso di farmaci stimolanti senza prescrizione, stando a un rapporto che la Federal Substance Abuse and Mental Health Services Administration ha pubblicato la scorsa settimana. Il rapporto, che si basa su un sondaggio annuale svolto intervistando 67.500 persone, non fa nomi di stimolanti particolari, ma sostiene che il picco di abuso si registra nei mesi di novembre, dicembre e aprile—ovvero i mesi degli esami. Secondo una piccola indagine meno scientifica uscita nel Regno Unito uno studente universitario inglese su cinque ha utilizzato il Modafinil almeno una volta.

"Il livello di concentrazione va alle stelle, ed è il massimo se devi studiare per gli esami," ha scritto qualcuno su Reddit. "È incredibile. Però ha un problema. Se non sei ben padrone della materia che stai studiando, ci metti un sacco a capire la domanda."

Secondo l'amministratore di un gruppo Facebook dedicato al Modafinil che ci ha chiesto di usare solo il suo nome, Mike, l'80-90 percento delle persone con cui è entrato in contatto e che usano il Modafinil sono uomini. Hanno tra i 20 e i 50 anni.

"Forse è dovuto al fatto che gli uomini vogliono sempre essere al massimo," ha detto durante la nostra intervista telefonica. "Amano il rischio, in generale. Almeno, questa è l'idea che mi sono fatto."

Mike ha detto di aver conosciuto anche alcune donne che usano il Modafinil, e che di solito sono "donne in carriera, imprenditrici o dirigenti." Questo è in linea con altri dati, per esempio con l'articolo del Men's Journal secondo cui già nel 2008 il farmaco era "molto usato dai piloti dell'esercito, dai medici del pronto soccorso e dagli imprenditori della Silicon Valley per rimanere svegli."

Compresse di Adderall, un altro farmaco usato negli Stati Uniti per l'ADHD e la narcolessia. Foto via Patrick Mallahan III/Wikimedia Commons

I ricercatori della Oxford University Ruairidh Battleday e Anna-Katharine Brem hanno preso in considerazione 24 studi dal 1990 al dicembre 2014 per capire se il Modafinil migliora davvero la risposta neurologica di individui in buone condizioni di salute. E hanno scoperto che è proprio così, al contrario di quanto aveva affermato una precedente ricerca secondo la quale le prestazioni dei pazienti non erano influenzate dal farmaco. Battleday e Brem hanno detto a VICE che i compiti richiesti ai pazienti in questo studio erano troppo semplici—ma quando al paziente era richiesto di rispondere a stimoli visivi e uditivi il Modafinil si rivelava efficace.

Comunque, i ricercatori sottolineano che i risultati della ricerca non vogliono essere una spinta a rifornirsi di pillole. "La nostra ricerca non deve essere intesa come una promozione dell'uso di farmaci per migliorare le proprie prestazioni," ha detto Brem.

Pubblicità

Al contrario, quello che lo studio vuole fare è attirare l'attenzione sull'argomento "neurostimolatori"—farmaci che fanno migliorare le prestazioni come l'Adderall, il Ritalin e il Modafinil—sulla questione etica che li riguarda, e sui metodi per studiarli.

"Non bisognerebbe prendere farmaci per migliorare la propria risposta cognitiva," ha detto Brem, aggiungendo che questo potrebbe anche avere un effetto negativo sul consolidamento della memoria, dal momento che rende più difficile dormire. "Se dormi abbastanza, se hai uno stile di vita sano, mangi bene e fai abbastanza moto, probabilmente questo avrà effetti più positivi sulle tue performance rispetto a una pillola."

Battleday e Brem sono anche arrivati alla conclusione che gli effetti collaterali sono rari, ma sottolineano che le persone coinvolte nella ricerca hanno preso una sola dose di Modafinil. Non è chiaro quello che potrebbe succedere a chi prendesse regolarmente, per una settimana, un anno o più, il farmaco.

Gli effetti collaterali di questa classe di farmaci spesso includono prurito, difficoltà a dormire, e problemi gastrointestinali. Effetti collaterali meno comuni e più seri includono dolore al petto, tachicardia, depressione, pensieri autolesionisti. Brem dice che non è da escludere nemmeno la possibilità che si verifichi una rara reazione allergica nota come sindrome di Stevens-Johnson.

Brem dice che spera che il Modafinil un giorno verrà testato su persone sane che svolgono normali azioni quotidiane. La ricercatrice spera di capire come il corpo umano si abitua al farmaco, e se crea assuefazione.

Pubblicità

"Gli esperimenti che riguardano la vita quotidiana sono molto complessi, e al momento non abbiamo questa possibilità," ha aggiunto.

Intanto, nei gruppi di Facebook e su Reddit, tutti parlano del Modafinil, e si ragguagliano su dove trovarlo, quanto prenderne e cosa aspettarsi.

Mike, amministratore di un gruppo Facebook dedicato, ha detto di avere appena concluso un libro—un po' come il personaggio di Bradley Cooper in Limitless—prendendo Modafinil una o due volte a settimana.

Ci ha detto che la comunità su Facebook è un ottimo posto per fare domande e ottenere risposte da persone che hanno una certa esperienza. Ha detto di avere lui stesso consigliato ai membri di non prendere Modafinil dopo le nove di mattina—per non avere poi problemi a dormire la notte. E ha ricordato loro che è importante bere acqua e fare una piccola pausa ogni 30 o 45 minuti, che può essere un problema dal momento che il modafinil rende molto concentrati sul lavoro che si sta svolgendo.

"La gente spesso chiede dove comprarlo," dice, spiegandoci che le pillole più a buon mercato sono in vendita in Asia e India, e costano da uno a cinque dollari. Negli Stati Uniti, invece, possono arrivare a costare anche 20 dollari l'una. Ma ci sono modi di aggirare il problema.

"Trovare il Modafinil non è difficile," dice. "Difficile è trovarne di buona qualità."

L'FBI ha rilasciato una dichiarazione in cui dice di non fidarsi dei farmaci in vendita su internet senza prescrizione, perché potrebbero essere modificati, contaminati, contraffatti, scaduti o addirittura farmaci diversi a cui è stata cambiata l'etichetta.

Pubblicità

"Fate i bravi e state lontani dai farmaci venduti illegalmente su internet, anche se a prezzi stracciati," dice l'FBI sul suo sito. "Stiamo parlando della vostra salute."

Mike, che compra il Modafinil online, dice che quando lo prende si sente completamente padrone di sé, ma "meglio" e senza tutto il tremore, o l'ansia, o la sensazione di confusione che possono dare altre pastiglie o la caffeina. Dice di essere in grado di concentrarsi per cinque ore buone senza che gli venga la voglia di controllare i social o perdersi in altre distrazioni.

"Posso solo dire che per concentrarsi funziona benissimo, anche se non è stato creato per questo scopo," dice.

Quando gli abbiamo chiesto se è possibile che sia tutto un effetto placebo, Mike ha risposto, "Onestamente, potrebbe benissimo essere così," prima di aggiungere che potrebbe essere vero anche per molte altre droghe.

"Tutto quello che so è che funziona," ha detto. "Per me, è l'unica cosa che importa."

Segui Sydney Lupkin su Twitter: @slupkin

Foto via Flickr