FYI.

This story is over 5 years old.

Vice Blog

Hackney Hipster Hate

i
di it
22 ottobre 2010, 5:34pm

Probabilmente già lo saprete, ma Hackney, a Londra, è il posto ideale per la gente a cui piace il devasto e che vorrebbe fare carriera in quel campo. Ho scoperto il blog Hackney Hipster Hate una settimana prima che uscisse "Being A Dickhead Is Cool". È avvenuto circa un mese fa, quattro anni dopo che tutti hanno iniziato a vestirsi così.

Mi piace pensare che il fatto che io lavori duro, sappia il significato di geo-liberarianismo, faccia un sacco di risse, abbia lavorato al Leeds United da ragazzo, mi escluda dall'essere un hipster. Ma ora inizio a pormi domande. Odio quegli idioti perché non capiscono che il divertimento non è direttamente proporzionale al consumo, e perché confondono l'alternatività con la chiusura mentale. Questo probabilmente è dato dal fatto che alcuni di loro sono solo dei pigri fighetti ricchi che giocano a fare i poveri. Ma, per quanto mi piaccia parlare con persone con un minimo di cervello, voglio essere libero di incontrare gente folle e carina alle feste. Per di più, so un sacco di cose sulla moda: ergo, per quanto non vorrei esserlo, mi sa proprio che anche io sono un hipster.

Con questa specie di guerra civile nelle strade, mi è parsa un'idea interessante andare a chiedere a questi tizi perché odino gli hipster così tanto. Gli autori di "Being A Dickhead..." si sono rifiutati, ma fortunatamente il personaggio dietro ad Hackney Hipster Hate si è rivelato più disponibile.

Vice: Come ti chiami?
Hackney Hipster Hate: Questo non ho intenzione di dirvelo.

Che cosa fai per vivere?
Non ho intenzione di dirvi neanche questo.

Pensiamo che il motivo sia che è un po' un hipster anche lui, sotto sotto, o in passato aveva cercato di diventarlo.

L'immagine è gentilmente offertaci da Hackney Hipster Hate

Qual è stata l'ispirazione per il sito?
Una festa gigantesca, popolata da enormi teste di cazzo, a pochi metri da casa mia. Ci sono feste tutto il tempo, dalle mie parti, e non è di certo un problema, ma in questo caso era di una bestialità unica. C'era un sound system enorme. Su questa strada, tutta fatta di villette a schiera, abitano tutti ragazzini, anziani, persone con lavori pesanti. Per questo mi sono incazzato e ho cominciato un blog nel cuore della notte, quando la festa stava ancora andando forte. Che è poi il motivo per cui c'è la parola "odio" nel titolo. Non è che li odi. È che penso siano, tutto sommato, dei coglioni. E il blog è la mia "sega malinconica" (come l'ha definita un lettore di HHH) contro quest'invasione modaiola orrenda.

Cosa ne pensi della canzone "Being A Dickhead's Cool?"
Penso che sia carina, è divertente.

L'immagine è gentilmente offertaci da Hackney Hipster Hate

Cos'è che disprezzi così tanto delle persone che seguono le mode?
Non le disprezzo, però mi farebbe piacere se scomparissero tutte. Pare che ci sia questo influsso di idioti nell'est di Londra al momento, e avendo vissuto qui per un bel po', direi che preferivo le cose come stavano prima. Almeno non c'era la Settimana della Moda di Londra ogni sabato mattina. Penso che la cosa più fastidiosa sia il fatto che nemmeno loro sanno cosa sono. Non si tratta di un movimento, non stanno formando un tipo di cultura; è una specie di mescolanza di elementi presi da altri movimenti già esistenti e impastati in qualcosa di nuovo, totalmente merdoso e appoggiato dalla moda mainstream. Quel tipo di look è un look da strade della moda ormai. È una totale via di mezzo, ma si pone come una controcultura, e principalmente a me sembra stupido. La dice lunga il fatto che non ci sia un nome collettivo per questo gruppo di persone, se non un peggiorativo.

Pensi che sia divertente il fatto che nessuno si ritenga la testa di cazzo o l'hipster di turno ma creda che tutti gli altri lo siano?
Lo è abbastanza. Ma non è che parli con molti di loro, a parte quando rispondo a qualche commento sul blog. Sono sicuro che alcuni di loro siano eloquenti, intelligenti, svegli, e magari è capitato per sbaglio che si siano trovati dei baffi assurdi sulla faccia, nella stessa maniera in cui io tendo a vestirmi come un barbone igienista. Ma di sicuro è strano che alcuni di loro non si rendano conto di essere parte di questa moda, e sostengano di essere assolutamente unici, quando le prove davanti ai loro volti dicono proprio il contrario. È meglio ignorarla, gente così stupida. O sfotterla leggermente.

Ti vanno bene le persone strane in maniera genuina?
Mi va bene tutto.

Cosa vorresti che gli hipster facessero?
Non ne ho idea. Mi piacerebbe che smettessero di spararsi pose ovunque, a meno che non si trovino in un nightclub dove quel tipo di cose è all'ordine del giorno. L'hipster è stupido ovunque, al di fuori di un negozio di liquori qualsiasi su Clapton Pond. È un look che disorienta i pensionati.

Cosa faresti agli hipster?
Li ignorerei, o farei foto furtivamente per poi aggiungere didascalie un po' penose.

Quali sono le mode più fastidiose seguite dagli hipster?
I Ray-Ban sono abbastanza fastidiosi, ma la cosa che mi fa più imbestialire è la passione per "niente calze sotto le scarpe di pelle". Non che a me interessi la moda, ma quella è di certo, da un punto di vista pratico, proprio una stronzata.

Qual è la cosa più fastidiosa che fanno?
Si riuniscono. Si incontrano in luoghi prima inabitabili, se ne stanno lì con quel loro aspetto grottesco e tutto fiero di sé.

Queste ultime tre immagini sono gentilmente offerte dal sito anti-Hipster Hate, Hackney Hipster Hate (Part 2)

Cosa pensi di Hackney Hipster Hate (Part 2) (il sito anti-Hipster Hate che ora è stato cancellato) e delle sue discussioni?
Vorrei non dargli la soddisfazione di una risposta. Ho risposto ad alcuni dei dibattiti nati sul sito, a quanto pare (secondo un ragazzo), faccio del razzismo. Ma ho lasciato stare perché discutere sembrava peggiorare le cose. Il mio sito è solo uno stupido sito con gente che viene fotografata e poi sfottuta. Se quello che vogliono è essere guardati, è sicuro che così la gente li guarda, quindi per quanto mi riguarda il problema non si pone. Il fatto che paragonino gli idioti di Hackney ai Sex Pistols o ai Beatles mi fa morire dal ridere. Non mi pare di vedere, al momento, nessuna musica rivoluzionaria e significativa di un'epoca che appartenenga al movimento hipster. Principalmente perché è tutta roba mainstream, e non è per niente pericolosa o esaltante.

DARYOUSH HAJ-NAJAFI

tag: hipster, hackney, londra, hipster che odiano gli hipster