FYI.

This story is over 5 years old.

psichedelia

Una notte per le strade di Tokyo: una sinfonia di luci caleidoscopiche

Questo corto di Hiroshi Kondo trasforma un viaggio notturno di ritorno a casa in qualcosa di meraviglioso.
05 settembre 2014, 9:12am

Un giro in macchina nella notte di una grande metropoli può assumere un aspetto in qualche modo surreale, i lampioni e i fanali delle auto ti sfrecciano accanto e si confondono tra loro, e la città assume un'atmosfera onirica e irreale.

Giocando con questa sensazione e astraendone le forme fino all'allucinazione, Hiroshi Kondo ha realizzato Eye Know, accompagnato dalle note incalzanti del pianoforte di Ayako Taniguchi. Il cortometraggio inizia con alcune riprese che ci mostrano i lampioni e gli uffici illuminati, prima che tutte le luci si confondano tra loro con alcuni effetti hyperlapse, che preludono alle astrazioni che prendono vita dalle strade della città.

Tutto diventa poi un vortice di stimoli visivi caleidoscopici, le luci si trasformano fondendosi assieme e si scatenano in disegni fantastici simili a quelli degli spettacoli pirotecnici, e vengono alla mente i viaggi interstellari di Kubrick in 2001: Odissea nello Spazio.

Nonostante Kondo abbia sicuramente usato la post-produzione CGI per creare questo meraviglioso cortometraggio, la prossima volta che vi ritroverete ad essere il passeggero assonnato di un viaggio in auto, provate a strizzare gli occhi mentre guardate le luci che vi sfrecciano accanto, potreste avere un'esperienza in qualche modo simile (seppur di seconda mano).

Immagini: Eye Know

via Vimeo Staff Picks