Pubblicità
video

Hanno eretto un "muro di Monaco" contro i migranti ed è più alto di quello di Berlino

Nei pressi di Monaco è stato eretto un muro per tener separati i cittadini del posto da una struttura che ospiterà decine di profughi: siamo andati a vederlo e a parlare coi cittadini della zona.

di Hind Hassan
16 febbraio 2017, 11:27am

Alla periferia di Monaco è stato eretto un muro in pietra lungo 90 metri e alto quattro.

Nato da un'idea di alcuni cittadini della zona, servirebbe—nelle intenzioni di chi l'ha pensato—a tener lontani dalle loro case i profughi di una struttura del circondario che presto li ospiterà, e che dovrebbe dare rifugio a circa 160 minori non accompagnati arrivati in Germania.

Dal 2015, a Monaco e dintorni, sono arrivati circa 15mila profughi: per loro, l'accoglienza da parte dei locali comincia ad essere sempre più fredda—specie dopo gli episodi di molestie sessuali del capodanno 2016 a Colonia.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha incontrato di recente il presidente turco Recep Tayyip Erdogan per parlare di un possibile accordo tra Europa e Turchia per rallentare il flusso di migranti in arrivo nel continente.

Per la gente del posto, il muro—quasi mezzo metro più alto di quello di Berlino—sarebbe stato eretto solo per contenere il rumore.

Ma "non è per quello: a livello simbolico, è un mostro contro i profughi," ha replicato il politico locale Guido Bucholtz.

Quello in alto è un estratto della puntata a tema andata in onda pochi giorni fa durante il nostro show su HBO, VICE News Tonight.

Leggi anche: Chi sono i migranti bambini che arrivano in Italia da soli — e perché molti di loro scompaiono


Segui VICE News Italia su Twitter e su Facebook