L'anima elettronica di Noirêve alla conquista del Sónar

Soundreef e INRI porteranno al Sónar Festival l'artista trentina Noirêve, che ha riassunto il suo trip-soul elettronico in questo mix.
20.5.16

Foto di Alvise Grancelli

Quando ho chiesto al trentino Pop_X di elencarmi un po' di artisti fighi delle sue parti, nel listone sconsiderato che mi ha inviato c'era pure lei, Noirêve, al secolo Janet Dappiano, che dopo una fuga alla Goldsmiths di Londra ha riportato a casa nuove influenze che l'hanno condotta a sviluppare quella commistione tra basi neo-folk e sonorità trip-soul che forma il suo sound attuale. Janet si è appena esibita a Rovereto insieme ad una musa dell'elettronica contemporanea, Holly Herndon, e—in attesa che esca il suo singolo per INRI il prossimo 3 giugno—ci ha raccontato attraverso un mix alcune delle sonorità che contribuiscono a dipingere l'universo sonoro di cui si compone la sua musica.

Janet, insieme ad Indian Wells, è stata scelta da Soundreef e INRI per rappresentare la nuova scena elettronica italiana a questa edizione del Sónar Festival di Barcelona. Ovviamente una nostra delegazione sarà inviata al festival per assistere dal vivo alla sua performance catalana, ma per chi non riuscisse a raggiungere Noirêve in Spagna, fortunatamente esistono mezzi digitali per avvicinarsi a un artista, e qui interviene il nostro mix, che lasciamo introdurre alle sue parole:

Ho cominciato ad esibirmi come Noirêve circa due anni fa, accostando alle mie produzioni la voce dal vivo di alcune cantanti con cui collaboro, e progressivamente ho dedicato sempre più spazio alla parte strumentale, integrata dal cantato live a seconda dell'occasione.
La partecipazione ad Uploadsounds, un contest che si tiene ogni anno in Trentino-Alto Adige, mi ha permesso di poter prendere parte a festival sia italiani che esteri, come il Reeperbahn Festival di Amburgo, ed essere stata scelta da Soundreef per rappresentare parte della scena elettronica italiana al Sónar è una grande soddisfazione. Presentare il proprio set in un contesto internazionale è anche un momento di confronto e di crescita: i feedback degli ascoltatori esteri possono farti riflettere su quanto il tuo lavoro sia legato all’ambiente da cui provieni e quanta rilevanza abbia fuori dai confini nazionali. Il live a Barcellona seguirà l’uscita del mio primo singolo, che conterrà un inedito e un remix.

Pubblicità

IL MIX
Ho appena concluso il mio percorso di studi universitari con un progetto che combina musica indiana e live electronics, e il dialogo tra folk ed elettronica è un ambito che mi interessa da diversi anni. Perciò ho voluto creare un mix di cui questa commistione fosse il filo conduttore.

TRACKLIST:

1. Layogenic - Raag Asavari (Alap)
2. Venugopal S Hegde - Raga Bairagi Bhairav
3. Matthew Herbert - These Branded Waters
4. Laika - Marimba Song (Boo Boo's Gone Mambo)
5. Gala Drop - Parson
6. Shruti Sadolikar - Kaise Din Hai
7. Piero Umiliani - Nel Villaggio
8. Letherette - Eye To Eye
9. When Pandas Attack -Good Night To Bite (Post remix)
10. Talk In Colour - Candles (Crewdson Remix)
11. Primitive Art - Wood Liquid
12. Ian Langley Group - Amazon Trail
13. André Arpino - African King
14. Clinic - Voodoo Wop
15. Aïsha Devi - Mazdâ
16. Ninos du Brasil - Sombra da Lua
17. Troum - Mada Shaunda
18. Piero Umiliani - Preparativi
19. Romare - The Blues (It Began In Africa)

Le prossime date live di Noirêve sono il 26 maggio al Museion di Bolzano e il 17 giugno al Sónar +D. Il suo singolo uscirà il prossimo 3 giugno per INRI.

Segui Noirêve su Facebook, Twitter e Soundcloud.
Segui INRI su Facebook, Twitter e sul loro sito.
Segui Soundreef su Facebook, Twitter e sul loro sito.

Questa è la nostra nuova pagina, aggiungiscici:

Noisey Italia