FYI.

This story is over 5 years old.

Attualità

Jamie xx ha creato la colonna sonora per un balletto ispirato a un libro di Safran Foer

'Tree of Code,' con coreografie di Wayne McGregor, è in programma per il Manchester International Festival 2015. Siete sempre in tempo per andarci.
19.11.14

Slow-motion shadow in colour © Olafur Eliasson, via

In uno spazio progettato dall'artista islandese-danese Olafur Eliasson per il Manchester International Festival del 2015, un gruppo di ballerini guidati dal coreografo Wayne McGregor eseguiranno un balletto contemporaneo su una colonna sonora creata dal DJ, produttore e multistrumentista Jamie xx. Il progetto ha richiesto due anni di lavoro e la performance sarà ospitata dalla Manchester Opera House; lo spettacolo è ispirato da Tree of Codes, un curioso “libro sperimentale di Safran Foer ritagliato dal racconto di Schulz Street of Crocodiles,” afferma il MIF.

Il coreografo inglese Wayne McGregor, la cui Random Dance Company danzerà accanto ai ballerini della Paris Opera Ballet, ha affermato che “il mondo sfuocato e disorientante di Tree of Codes è un potente punto di partenza per la nostra collaborazione sul palcoscenico, dove costellazioni di luci, ombre, corpi, oggetti e suoni danzano ai margini dell'oscurità.”

Olafur Eliasson, di cui abbiamo parlato per la creazione di questo branco di pesci fatti di specchi, è stato piuttosto enigmatico nel suo commento alla performance di Tree of Codes, affermando: “è chiaro che la musica di Jamie non può vivere senza il movimento e lo spazio. È chiaro che le coreografie di Wayne non possono vivere senza suoni e spazio, come la mia arte non può vivere senza suoni e movimento. La creatività può cambiare il mondo.” Inutile dire che non vediamo l'ora di vedere la performance.

Godetevi il nostro documentario su Jamie xx qui sotto: