Stuff

La storia dietro il video inquietante della donna che suona i campanelli di notte

La polizia avrebbe scoperto la storia che si cela dietro questo episodio che ha fatto il giro della Montgomery County, in Texas.
Drew Schwartz
Brooklyn, US

In questi giorni la polizia di Montgomery County, in Texas, ha ricevuto una segnalazione alquanto particolare. Nella notte di venerdì scorso, la telecamera di sicurezza di un'abitazione privata avrebbe ripreso una donna, visibilmente in affanno, suonare il campanello con al polso quelle che sembravano delle manette. La polizia si è messa subito sulle tracce della donna e ha reso pubblico il video nella speranza che qualcuno potesse riconoscerla. Mercoledì la donna è stata finalmente identificata. Ora è al sicuro, ma la storia che si cela dietro questo episodio sembra davvero inquietante.

Pubblicità

Secondo la CNN, la donna di 32 anni sarebbe la fidanzata di un uomo morto suicida nel quartiere di Sunrise Ranch, dove viveva anche lei, che però al momento del ritrovamento del corpo non era in casa. La causa del decesso sarebbe stata un singolo colpo di arma da fuoco. L'uomo, 49 anni, potrebbe avere avuto dei comportamenti violenti e aver abusato della donna, come testimonierebbe un biglietto scritto da lui e a lei indirizzato. Mercoledì, il tenente Scott Spencer del dipartimento di polizia locale ha dichiarato che la donna "ora è al sicuro, con la sua famiglia."

"Rimangono dubbi in merito al video delle telecamere di sorveglianza, sul perché indossasse le manette e le circostanze generali dell'accaduto," ha detto Spencer. "Per ora abbiamo solo sentito una versione della storia."

Nella notte tra venerdì e sabato, circa alle 3 del mattino, la donna avrebbe suonato ripetutamente—anche fino a venti volte, riporta la cronaca locale—diversi campanelli nel vicinato. Il video di sette secondi ha rimbalzato sui social media mentre tutti si interrogavano sulla sua identità. Alcuni hanno ipotizzato che fosse tenuta come "prigioniera sessuale", altri hanno cercato di identificarla postando foto di persone scomparse che le somigliassero, mentre altri ancora hanno ipotizzato che la donna fosse scappata da un ospedale della zona.

Spencer ha dichiarato che i suoi uomini hanno passato al setaccio l'intero quartiere alla ricerca di informazioni sul suo conto e su quello che i testimoni avrebbero visto nella notte tra venerdì e sabato. Mentre le indagini sono ancora in corso, la polizia non ha ancora rivelato l'identità della donna, poiché potrebbe essere stata vittima di violenze domestiche, ma ha confermato che non sarebbe legata a nessun caso di persone scomparse tra quelli sottoposti al dipartimento nell'ultima settimana.

Segui Drew Schwartz su Twitter.