Screengrab via YouTube

I commenti a un video di Gazzelle ci hanno spezzato il cuore

"Forse un giorno leggerai questo commento, mi manchi": molte persone stanno usando il video di "Sopra" per raccontare la fine delle loro storie d'amore, gli abbiamo dato qualche consiglio.

|
27 marzo 2019, 11:36am

Screengrab via YouTube

I commenti di YouTube sono un luogo in cui intimo e pubblico si confondono. Alcuni stanno in cima agli altri, spesso i più divertenti e concisi, messi lì da migliaia di like. Altri si perdono verso il fondo, sostituiti da commenti sempre nuovi, fino a finire lontani dagli occhi di chiunque non abbia voglia di scrollare per otto minuti. E quindi può essere che un pensiero condiviso lì sotto a un video lo leggano in diecimila, o nessuno. Pubblico e intimo.

Ed è così che, scrollando otto minuti, ho trovato questo commento:

1553515890053-Schermata-2019-03-25-alle-125705

Io non sono Matilde, sfortunatamente per il nostro amico. Però il suo commento sperso su YouTube l'ho trovato lo stesso, e ora l'ho messo qua per farvelo vedere. Stava sotto al video di "Scintille" di Gazzelle, che nella mia parzialissima opinione scrive perlopiù canzoni noiose che parlano di amori più o meno felici dalla noiosa prospettiva di un tipo normale preso un po' male che comunque ha i suoi amori. Cioè una roba in cui non mi rivedo per niente.

Ma io non sono i milioni di persone che guardano i suoi video e, com'è palese, ci si rivedono dentro. Ci stanno male bene, per usare un luogo comune delle emozioni dell'oggi. E li usano come bottiglie vuote, ci infilano messaggi che affidano al mare dell'internet. La speranza è che arrivino, portate dalle correnti degli algoritmi, sulle rive dell'isoletta della persona che gli ha spezzato il cuore.

Anche nel mio passato (e presente) sentimentale ho i miei traumi, sia chiaro, e mi sono spesso ritrovato a pensare certe cose che ritrovo in questi commenti. Di solito sono cose che, a seconda della quantità di disperazione o di alcol, ti ritrovi al massimo a digitare in un messaggio che poi non invii. E probabilmente è a quel punto che, per i fan di Gazzelle, entra in gioco YouTube.

A differenza dei vari social network, su YouTube non sei costretto a utilizzare il tuo vero nome, e in più quello che condividi non compare su nessun feed; insomma, ci sono buone probabilità che nessuna persona che conosci veda il tuo commento. E anche nell'eventualità che qualche conoscente lo veda, è improbabile che risponda o te lo faccia sapere, perché la piattaforma non si presta bene all'interazione "privata" (per dire, si vede il numero dei like ma non chi li ha messi). Insomma, appunto, messaggi in bottiglia: abbiamo pensato di dar loro una spinta sulla corrente di Noisey, chissà che non riusciamo a ricucire qualche cuore spezzato.

1553530611761-Schermata-2019-03-22-alle-153204

Matilde, ai tempi del commento che abbiamo letto più in su nel post erano già due mesi che sentiva la tua mancanza (sto dando per scontato che sia la stessa Matilde). E tu non hai nemmeno aperto le sue lettere. Sai cosa ti dico, Matilde? Che andare avanti con la tua vita è un tuo diritto. E che se non vuoi avere nulla a che fare con lui, sei libera di non rispondergli. Poi dipende, eh. Se sei scomparsa nel nulla senza preavviso un messaggino potresti pure mandarlo.

1553531427771-Schermata-2019-03-22-alle-153325

Hai capito Gazzelle che fa musica di tale ampio respiro che va bene se sei fidanzata e va bene pure se non lo sei più? Furbo, 'sto Flavio.

1553531521695-Schermata-2019-03-22-alle-153353

Cara amica, lui non ti merita. Questo è un dato di fatto. D'altra parte, però, a volte sta a noi non lasciarci distruggere dalle altre persone. Stiamo tutti soltanto cercando di vivere la nostra vita, gli incidenti succedono. Lo so che Gazzelle ti fa venir voglia di rimuginare su quegli incidenti. Smettila. Guarda avanti, il tempo passa, le persone cambiano, anche tu cambi, anche U. cambia. E poi dai, lo sappiamo tutti che i nomi migliori per un fidanzato/una fidanzata sono quelli che iniziano per consonante.

1553590018220-Schermata-2019-03-22-alle-153458

Questo commento lo inseriamo solo per avvisare il/la partner della commentatrice che lei sta già guardando oltre. Non pensavo che si potesse fare di peggio che lasciare una persona via sms, ma questa persona è riuscita a scrivere una fanfiction della propria futura vita da single in un commento su YouTube.

1553606727509-Schermata-2019-03-22-alle-154021

Caro commentatore, forse la tua amica sente la tua mancanza. Lascia che ti spieghi una cosa: la friendzone non esiste. È un virus iniettato da una cultura tossica nel cervello di alcuni uomini che li trasforma in tristi mostri egoisti. Non solo lei non ha mai voluto ferirti, ma la stai punendo per qualcosa che non ha mai fatto, e stai punendo anche te stesso. I sentimenti non sono bianchi o neri. Ribellati.

La mia saggezza e competenza negli affari di cuore hanno un limite, ma la tristezza e il romanticismo dei commentatori di Gazzelle no, ecco altri esempi:

1553679193651-Schermata-2019-03-22-alle-153915
1553679094357-Schermata-2019-03-22-alle-153157
1553679114753-Schermata-2019-03-22-alle-153335
1553679134296-Schermata-2019-03-22-alle-153402
1553679152630-Schermata-2019-03-22-alle-153435
1553679169779-Schermata-2019-03-22-alle-153905
1553679228815-Schermata-2019-03-22-alle-153949
1553679317396-Schermata-2019-03-22-alle-153937
1553679341176-Schermata-2019-03-22-alle-154012
1553679376883-Schermata-2019-03-22-alle-154006

Se anche tu hai problemi di cuore, lascia perdere Gazzelle e chiedi consiglio a Giacomo su Instagram.

Segui Noisey su Instagram, Twitter e Facebook.