Recensione: Rich The Kid - The World Is Yours

Al di là del titolo del suo album, Rich The Kid si conferma uno dei talenti più interessanti del panorama hip-hop.
30.3.18

Piccolo disclaimer: se metti in un disco i Migos, Kendrick Lamar e Lil Wayne (non necessariamente in quest’ordine) è difficile che nel momento in cui mi trovi a scrivere di suddetto disco non gridi al capolavoro. Se poi a questi aggiungi un Future e un Rick Ross in forma smagliante, un Chris Brown che tra un calcio e uno schiaffo alla pati di turno sembra tirato a lucido (vedi anche il featuring con Lil Dicky), non è assurdo che The World Is Yours, il primo album ufficiale del rapper classe 1992 Rich The Kid sia davvero una bella e piacevole scoperta nel piovoso venerdì santo.

Così, dopo aver posato con il suo bel platinone per “New Freezer” (una delle migliori performance dell’ultimo Kendrick, a parer personale, in cui K-dot dimostra di spaccare il culo anche sul suono più grezzo possibile) accanto alla mamma, Rich The Kid si prepara a veder realizzata l’auto-profezia del titolo del suo disco e prendersi — ovviamente per i tempi di questo periodo storico — questa fetta di mondo, e guardarla dall’alto.

Il disco è un ottimo lavoro che rispecchia alla perfezione ciò che un album con certe sonorità dovrebbe garantire, con quello spirito mega rap di collaborazioni tra nuova e vecchia generazione (per quanto faccia strano definire Rozay o Weezy vecchia, però ci siamo capiti) e il giovane rapper del Queens non sfigura anche nei (pochi) pezzi senza spalle (penso a quella pugnalata nel cuore che è "Dead Friends"). Forse davvero il mondo è di Rich.

The World Is Yours è uscito oggi, venerdì 30 marzo, per Interscope.

Ascolta The World Is Yours su Spotify:

TRACKLIST:
1. World Is Yours Intro
2. New Freezer f. Kendrick Lamar
3. No Question
4. Plug Walk
5. Too Gone f. Khalid
6. Made It f. Jay Critch & Rick Ross
7. Drippin’ f. Chris Brown
8. Tonight
9. End of Discussion f. Lil Wayne
10. Solitude
11. Gargoyle f. Swae Lee
12. Small Things f. Bryson Tiller
13. Listen Up
14. Dead Friends

Segui Noisey su Instagram e Facebook.