Pubblicità
Music by VICE

Recensione: Ariel Pink - Dedicated to Bobby Jameson

Il mago del weird pop americano è tornato a fare quello che sa fare meglio: belle, strambe, semplici canzoni.

di Federico Sardo
21 settembre 2017, 8:21am

Il disco precedente di Ariel Pink (Pom Pom, uscito per 4AD nel 2014) era stato a mio parere una mezza delusione: troppo hifi, troppo prog, troppo pulito, troppo leccato, troppo ambizioso.

Sono contento quindi di avere ritrovato il buon Ariel in ottima forma a questo giro: Dedicated To Bobby Jameson - il riferimento del titolo è a un musicista fallito degli anni '60, anche lui di Los Angeles, alla cui storia il Nostro si è appassionato leggendo il blog che ha curato negli ultimi anni della sua vita - è infatti un ottimo lavoro: pop, beatlesiano, ben fatto, ma anche molto vario e molto imbevuto di quell'ipnagogia di cui Ariel è uno dei principali alfieri.

Un ritorno al passato, ma registrato e prodotto bene, a differenza dei primi lavori del musicista losangelino ("I Wanna Be Young" arriva direttamente da Scared Famous, 2001, ed è un ottimo recupero). Ascoltare le citazioni Buggles passate nel frullatore di una "Time to live", o la scrittura classica di una "Another Weekend", oppure la "Bubblegum Dreams" che sembra uscita dal migliore quaderno di Robert Pollard, l'intima, acustica "Do Yourself A Favor", o ancora la ballabile, dall'andamento surf, "Dreamdate Narcissist", il retrofuturismo ironico di "Acting" - tutte bellissime - o il punk della conclusiva "Revenge of the Iceman" per credere. Ma anche "Kitchen Witch", sorta di paradigma della perfetta canzone di un certo stile di Ariel Pink.

Pressoché in tutto l'album c'è ottima scrittura, c'è un bel suono, ci sono le canzoni. E ha peraltro anche tutta l'aria di essere un disco che cresce con gli ascolti. Che volete di più? Penso proprio che ce lo ritroveremo in molte classifiche di fine anno.

E non dimentichiamoci che in realtà Ariel Pink è Kurt Cobain, ma questa è una mia teoria di cui parlerò un'altra volta (long story short: gli somiglia molto).

Dedicated to Bobby Jameson è uscito venerdì 15 settembre per Mexican Summer.

Ascolta Dedicated to Bobby Jameson:

Segui Noisey su Instagram e Facebook.

Tagged:
Music
Noisey
Album
Ariel Pink
streaming
recensioni oggettive
Nuova musica
Dedicated To Bobby Jameson