Un campione di cubo di Rubik spiega i suoi segreti

Il campione mondiale Feliks Zemdegs ci ha rivelato i segreti della sua forza.
13 luglio 2017, 7:54am

Dal 2010, il re del cubo di Rubik Feliks Zemdegs ha superato una lunga serie di record, e ha intascato molte vittorie mondiali al 3x3x3 (il cubo di Rubik standard). Il suo ultimo record è di 4,73 secondi e lo ha raggiunto alla fine dell'anno scorso.

In un video recente, Zemdegs ha spiegato come superare un record mondiale a Matt Parker, comico e divulgatore scientifico. Anche se la telecamera non sempre riprende quanto indicato da Zemdegs, la lezione fila piuttosto liscia se non badi a qualche tecnicismo. Per esempio, spesso Zemdegs si riferisce a cose come "OLL," ovvero Orientation of the Last Layer, una parte del cosiddetto metodo Friedrich per risolvere il cubo.

In breve, il trucco del record di Zemdegs è che lo scramble — ovvero lo stato iniziale del cubo — ha favorito un modello che gli ha permesso di anticipare le prime mosse per la risoluzione. Zemdegs ammette di aver fatto almeno un errore durante le rotazioni, altrimenti avrebbe fatto ancora più in fretta.

Zemdegs spiega le differenze tra il cubo di Rubik tradizionale e il 4x4x4, fino ad arrivare al Megaminx, un cubo di Rubik a forma di dodecaedro. Anche se i suoi consigli non vi renderanno in automatico dei campioni di velocità, offrono comunque uno sguardo affascinante sulle logiche dello speedcubing dalla prospettiva di uno che detiene ben otto record mondiali.