FYI.

This story is over 5 years old.

Música

La storia del pop italiano in 10 canzoni

Fanculo la classifica del Guardian. Ecco le 10 canzoni che hanno davvero segnato la storia del pop italiano.
12.7.12

Qualche giorno fa il sito del The Guardian ha compilato, sotto forma di top ten, una breve storia della musica pop italiana. Il criterio di demarcazione pare fosse l’ “influenza” che questa ha esercitato sul resto del mondo. Come spesso accade, l’atto di ficcare le mani in una cultura pop che non è la propria può creare diverse incomprensioni e ambiguità, da cui una cifra infinita di critiche. In effetti la selezione del Guardian ha lasciato anche noi davvero perplessi, e per questo ci siamo permessi di stilare la nostra di classifica, con tutta l’autorevolezza data dal lavorare ogni giorno a contatto con la musica internazionale, ma soprattutto col passato, presente e futuro del sound italico. Ecco i dieci artisti che hanno segnato davvero la storia del pop nostrano.

Pubblicità

PAOLA & CHIARA - FESTIVAL 

La difficoltà degli artisti pop sta nel non poter sposare uno stile restandoci fedeli, perché il genere pop è un non-genere che ha tutti i difetti del popolo che gli dà il nome: volubile, soggetto al tempo, alla storia e alle mode. L'"orecchiabilità" alla base di un successo pop è in realtà l'unità di misura dello zeitgeist del pezzo in questione. La capacità delle sorelle Paola e Chiara Iezzi di rappresentare un'epoca raggiunge il suo culmine con il brano "Festival", caso raro nella musica italiana di perfetta unione tra accenni dance e testo romantico con struttura "sanremese". Il pezzo è accompagnato anche da uno dei video più patinati mai fatti nella storia della musica italiana: ambientato in Brasile con un anno d'anticipo sul grande ritorno delle Havaianas, ha dentro modellini minorenni e completi Dolce & Gabbana pre-vedovesiculevestitedicentrini. Forse la rappresentazione del periodo è talmente, passate il termine, rappresentativa, che a 10 anni di distanza il primo pensiero non è la nostalgia, ma la voglia sovragenerazionale di accoppiarsi sul bagnasciuga.

PAOLA & CHIARA - AMOREMIDAI 

Il racconto universale di un amore che deve dirimersi tramite cavi del telefono e dispositivi wireless, di una relazione vissuta nell’epoca informatica tramite fotografie e link caricati sul proprio profilo Facebook. Paola Iezzi, reduce da un diploma classico che l’ha vista studentessa del professor Roberto Vecchioni, affronta in questo testo il concetto epicureo di atarassia, di liberazione dai vincoli e dalle preoccupazioni dovute a una società sempre più presente a livello mediatico. “Senza pensieri senza più preoccupazioni, ci siamo solo noi” è un aforisma divenuto inno generazionale per i giovani che vogliono ancora vivere relazioni “all’antica”. Ne è specchio il videoclip in cui Paola, insieme alla sorella Chiara, viaggia in una macchina decappottabile, richiamando in chiave moderna i concetti già espressi dal buon Gino Paoli nella sua “Il Cielo In una Stanza”.

PAOLA & CHIARA - AMICI COME PRIMA

Paola & Chiara sono sorelle e sono cantanti. La loro è l'Italia delle due facce, prima mano nella mano, canto a coro e camicetta bella chiusa, poi ti tocco la cintura e tu ti lecchi la lingua. "Amici come prima" l'abbiamo cantata tutti. Con lei vagonate di cori da oratorio, lalala chiusi in bagno e prime fantasie triangolari del teenager anni Novanta. "Amici come prima" è la prova che l’amore fraterno c’è, esiste e con lui si può superare tutto e tutti, anche Sanremo, e che a vent'anni in un karaoke di Madrid conoscere il pezzo giusto può trasformarti nel re della serata—storia vera.

PAOLA & CHIARA - KAMASUTRA

Quando la musica si ribella alle barriere sociali e religiose, si ottengono i risultati più culturalmente validi. Lo sanno bene le sorelle Iezzi, che al loro ritorno da un viaggio in Oriente che le ha portate a conoscere meglio i propri chakra e a solcare i limiti della sessualità hanno ideato una pratica di danza erotica chiamata “Sexy cha cha cha”. Tale danza è entrata a far parte delle usanze propiziatorie di alcune tribù nepalesi, e solo successivamente, in contemporanea all’uscita del controverso singolo “Kamasutra”, è giunta anche da noi in Italia. Il videoclip, chiaramente ispirato al documentario “L’omosessualità è naturale” (Messico 2008 - 0'56''), le vede protagoniste di alcuni avvicinamenti che le hanno portate a diventare le nuove portavoce del M.I.F.I. (movimento incesto fraterno italiano). “È come vedere due madonne,” ha dichiarato la lesbica Rosalinda Celentano, che proprio grazie alla partecipazione a questo videoclip è stata adocchiata dal regista Mel Gibson per interpretare Satana nel film La Passione.

PAOLA & CHIARA - VIVA EL AMOR

Un inno gioioso, spensierato, vivo. Un’armonia di bellezza, il trionfo dei sensi e un beat incalzante che profuma d'estate. In un certo senso la somma totale di tutto quanto nella musica italiana ha avuto peso e importanza. Balere che guardano tanto a Ibiza quanto alla Riviera Romagnola e, soprattutto, incarnano una liberazione sessuale che non si arresta. Per questi motivi Paola & Chiara, la bionda e la bruna nate teen-pop e poi cresciute per abbracciare completamente la carica erotica del loro stile, non potevano assolutamente mancare in questa classifica. Con questa canzone, le sorelline di Milano fecero capire a tutti che non erano più le due piccole coriste di Max Pezzali, ma due artiste complete.

PAOLA & CHIARA - NON PUOI DIRE DI NO 

Paola Iezzi e Chiara Iezzi sono due ragazze che cantano per passione e complementarietà. Esponenti di spicco della musica pop italiana, dimostrano che l'indipendenza e l'interdipendenza reciproca non sono due concetti in necessaria contraddizione. Paola lo Yin e Chiara lo Yang della tonalità. In “Non Puoi Dire Di No”, del 2001, le sorelle Iezzi si dimostrano perentorie nelle proprie richieste ed affermazioni nei confronti di una società che le ha obbligate a pettinarsi in maniera differente e ad abbandonare la riga in mezzo. Il videoclip è un invito ai giovani a rifiutare la fuga dalla realtà tramite il suicidio e tatuarsi ali bellissime sulla schiena e scalare un loft.

PAOLA & CHIARA - CAMBIARE PAGINA

La bionda Chiara e la mora Paola sono due sorelle di Milano che, dal loro grande successo nel festival di Sanremo, hanno iniziato una carriera musicale in cui ogni anno hanno dimostrato di poter cambiare stile, non solo in conformità alle tendenze presenti a livello europeo, ma anche e sopratutto trainando i trend. “Cambiare Pagina” è il manifesto di questo movimento musicale camaleontico, inaugurato dalle sorelle Iezzi, e il videoclip, girato dal famoso regista di alcuni gruppi molto importanti come R.E.M. mostra come il clima anche austero delle lande islandesi non condiziona il calore mediterraneo delle due ragazze, che riescono a essere cangianti e decise allo stesso tempo, ma soprattutto non devono più dimostrare di essere sensuali e possono permettersi di indossare pesanti maglioni di lana cotta.

PAOLA & CHIARA - FINO ALLA FINE

Fino alla fine, ballare fino all’ultimo respiro, perché l’amore non accetta compromessi, e non parla una sola lingua. Una delle canzoni d’amore e di desiderio più belle della nostra storia l’hanno cantata Paola & Chiara, due ragazze di Milano, sorelle uguali e diverse. Partite con una zuccherosa forma adolescenziale, con la maturità scoprono l’auto tune e i ritmi house, mescolandoli a melodie sensuali tutte italiane. Amatissime dal pubblico gay, lo scandalo delle loro pose e le chiacchiere sul loro rapporto non hanno fatto altro che renderle più interessanti. Il mistero dell’ambiguità è il mistero dell’amore.

PAOLA & CHIARA - TI VADA O NO

Quando la Disney era alla ricerca di qualcuno che potesse cantare in italiano lo splendido tema portante del blockbuster animato Hercules, non deve aver fatto troppa fatica a trovare qualcuno che ne incarnasse perfettamente l’atmosfera da amore adolescenziale, col suo portato di insicurezze, dolcezza e innocenza. Paola & Chiara, le due sorelline di Milano all’epoca ancora nella loro fase pop stonata erano perfette. Avevano da poco sfondato a San Remo ed erano già idolatrate da migliaia di preadolescenti cresciuti a pane e Solletico. La loro interpretazione ingenua, con le voci perennemente fuori tono l’una con l’altra, dona al brano un colore nostalgico e romantico, in altre parole, magico.

PAOLA & CHIARA - VAMOS A BAILAR

Paola e Chiara, le enfants terribles del pop italico, se ne sono uscite con questa hit che correva l'anno 2000. Sfruttando la scia dell'ispanofilia d'inizio millennio, Paola e Chiara hanno sfornato un ritornello-tormentone che risuonerà a imperituro monito per chi pensa di tirare sceme le signore e poi farla franca. In un ambiente cocoon fatto di ombre specchi e intensi primi piani, le due gallinelle dalle uova di platino del pop si giocano la carta della sensualità, ed esplodono in Paesi notoriamente calienti come il Giappone e la Svizzera. Dopo questo pezzo pregno di sensualità intrafamigliare, avere una sorella è diventato un valore aggiunto per tutte le ragazze d'Italia.