Questi render 3D a tema cyberpunk sono pazzeschi
Immagine: Cornelius Dämmrich

Questi render 3D a tema cyberpunk sono pazzeschi

Praticamente la saga di Fallout in altissima definizione.
18.9.17

Mi rendo conto che le opere di Cornelius Dämmrich siano bidimensionali, ma la prima volta che ho visto i lavori digitali dell'artista tedesco su Reddit, ero convinta che fossimo finalmente arrivati a poter entrare nella realtà virtuale senza aver bisogno di un visore. Non è solo merito dell'incredibile abilità nell'uso dei software di rendering di Dammrich, tale da riuscire a prendere in giro la mente e trasformare delle schermate bidimensionali in tridimensionali. Il suo uso di alcune tecniche artistiche classiche come lo scorcio e l'illuminazione fotorealistica mi ha fatto temporaneamente credere che i suoi lavori fossero reali.

Pubblicità

Grazie al suo iper-realismo spacca-mascella e il suo complesso immaginario post-apocalittico, gli artwork di Dammrich incoraggiano gli spettatori a zoomare dentro e fuori le sue opere in alta definizione per ammirare la sua cura e la sua attenzione per i dettagli.

La composizione più recente di Dammrich, "6088AD," ti lascia senza fiato. L'opera include un'astronauta, una donna seduta e un robot con una pistola. Su Reddit in molti hanno indicato tutta una serie di parole e immagini nascoste, come "Refugees are welcome, no astronauts."

In una email, Dammrich mi ha detto che questi messaggi nascosti sono parte del divertimento.

"C'è sempre qualcosa di nascosto da qualche parte," ha detto. "È un po' come giocare a 'Trova Waldo' con un sacco di gente su internet e spesso tendo a disseminare anche oggetti e dettagli che nessuno riesce a trovare o a capire."

Per creare le sue opere, Dammrich usa il programma di rendering Cinema 4D R18. Per generare l'effetto 3D, il programma utilizza il cosiddetto "pathtracing," una tecnica di renderizzazione delle luci che le rende molto simili a quelle reali raccogliendo dati da tutti gli altri oggetti presenti sulla scena e tempestandoli di "fonti di luce" artificiali e combinando così le due illuminazioni per ottenere un risultato tutto nuovo.

Image: Cornelius Dämmrich

Ciò che è ancora più impressionante, però, sono i backstage che Dammrich pubblica per far vedere come sviluppa i suoi lavori e che racconta il suo dettagliato processo artistico.

Anche se creare "6088AD" sembra essere semplicissimo, sviluppare questi ambienti immersivi richiede uno sforzo erculeo sia all'artista che all'equipaggiamento che sta usando. Il prequel di questo lavoro "52HZ," completato nel 2016, ha richiesto oltre 50 ore per essere renderizzato e creare una fotografia da 8000 x 4800 pixel.

"Puoi creare qualunque cosa che le leggi della fisica permettano, o anche andare oltre di esse," ha spiegato Dammrich. "L'arte è cambiata quando i pittori si sono dovuti scontrare con l'invenzione della fotografia e ora noi — gli artisti — dobbiamo confrontarci con l'automatizzazione dei processi e le procedure di lavoro. Le persone oggi costruiscono mondi spiegando a un computer e a un software una serie di regole base, cose che un umano non potrebbe mai fare a mano da solo. E questo processo sta diventando più veloce ogni anni.

Image: Cornelius Dämmrich

Dammrich spesso prende dalla TV e dai film per creare i suoi lavori. Il suo lavoro "HAZE" è una re-invenzione di uno shot del film del 2009 Enter the Void e, secondo il suo sito, "Mercury" è stato ispirato da "qualunque film sci-fi che amo."

Nella vita reale, l'arte di Dammrich è stata promossa dalla NASA. Nel 2015, ha lavorato con la NASA e con JPL per creare "Hitchhiker," un render di una navicella spaziale che può essere agganciata ad un asteroide per esplorare lo spazio. "Hitchhiker" è servito come aiuto visuale per un concept vero e proprio, che è stato presentato alla conferenza annuale del NASA Innovation Advanced Concepts.

Per chiunque voglia creare il proprio ambiente 3D cyberpunk renderizzato, l'artista ha creato un tutorial passo-a-passo che può essere acquistato su Gumroad. Non aspettatevi che sia facile, però, — La realizzazione di "6088AD" ha chiesto a Damrich 2 mesi e mezzo di lavoro.