Le opere di questi tatuatori italiani sono degne di un museo

I raffinati lavori di Marco Manzo e Francesca Boni si ispirano ai ricami veneziani e ai gioielli vittoriani.
10.8.17

I tatuaggi sono socialmente accettati più di quanto lo fossero una volta, ma un bel tatuaggio non è ancora diventato segno di finezza e gusto come, ad esempio, una collezione di quadri. Il tatuatore italiano Marco Manzo si è posto come missione quella di portare il mondo della body-art al pari di quello delle belle arti e dell'alta moda. I suoi delicati tatuaggi neri, che richiamano la sartoria veneziana o la gioielleria vittoriana per le loro trame intricate, fanno apparire la sua missione perfettamente ragionevole.

Continua a leggere su Creators - Le opere di questi tatuatori italiani sono degne di un museo