Un'impresa di pulizie ci ha raccontato le cose peggiori che ha visto nelle case dopo le feste

Dare una festa sembra sempre una buona idea, finché non è finita. È solo il mattino seguente, quando ti ritrovi in pieno hangover e ricoperto di strani liquidi, che inizi a pentirtene.

|
dic 3 2015, 10:25am

Tutte le foto per gentile concessione di Frisse Kater.

Dare una festa sembra sempre una buona idea, finché non è finita. È solo il mattino seguente, quando ti ritrovi in pieno hangover e ricoperto di strani liquidi, che inizi a pentirtene. Solitamente succede dopo che a) capisci che in stato di ebbrezza e/o alterato hai combinato qualcosa di deplorevole o b) vedi il disastro che si è creato in casa tua: le lattine e le bottiglie di birra vuote dappertutto, amici collassati sul pavimento e la doccia piena di vomito.

Ed è qua che entrano in azione i professionisti come Tugrul Cirakoglu. Cirakoglu è il proprietario di Frisse Kater, un'impresa di pulizie olandese specializzata nelle case devastate dalle feste. Ha fondato la sua impresa l'anno scorso, dopo aver completato un master a Londra e aver visto un sacco di cose orribili alle feste del dormitorio: persone che orinavano nei lavandini, gente che rompeva cose e altri che si menavano sparpagliando sangue ovunque. Ha capito che non c'erano imprese che offrissero un servizio simile dalle sue parti e ha pensato che crearne una sarebbe stato un buon investimento.

Sul sito dell'impresa si legge che il loro servizio è usato soltanto per le "pulizie delle case più sporche, più estreme e disgustose che abbiate mai visto." Mi chiedevo cosa intendessero di preciso e ho deciso di contattarli per farmelo spiegare.

VICE: Come funziona il vostro lavoro?
Tugrul Cirakoglu:
Solitamente veniamo chiamati dopo feste a cui hanno partecipato dalle 50 alle 100 persone. Per gli standard olandesi è un numero relativamente alto, dato che le case generalmente sono abbastanza piccole. Tutti hanno bevuto o preso droghe; in pratica, la casa è un disastro. Solitamente ci sono alcol e cibo dappertutto, impronte di scarpe, vetri rotti, vomito, urina o anche persone che si divertono a tirare la merda sui muri. Può essere davvero estremo.

Scusa: gente che tira la merda sui muri?
Credo sia successo solo una volta, ma sì. Agli occhi di una persona normale, tutto [quello che puliamo] è estremo, ma per noi la cosa più estrema sono le feci.

Quindi quando il padrone di casa trova della merda sui muri dopo una festa chiama voi?
Ci sono persone molto previdenti che ci chiamano anche due mesi prima della festa. Ma un sacco di gente ci chiama il giorno seguente; di solito credono che pulire non sarebbe stato un problema e solo quando si rendono conto della gravità della cosa ci chiamano. Arrivano chiamate tipo "per favore, aiutatemi! Mi serve il vostro aiuto." Alcuni hanno amici che promettono di aiutare a pulire, ma che poi ovviamente spariscono. Abbiamo anche della clientela fissa—generalmente giovani e benestanti—che dà un sacco di feste e ci chiama di continuo.

Sono sicura che alcune delle case che avete ripulito sono state vittime di feste abbastanza estreme. Mi fate qualche esempio?
Ci sono feste in cui la gente distrugge i bagni—rompono il lavandino o il water e l'acqua finisce ovunque. Una volta abbiamo pulito dopo una festa a tema di dolci. Nella sala avevano riempito una piscina gonfiabile con dei marshmallow, che poi si sono sparpagliati in tutta la casa e mischiati con l'alcol in terra. Ogni tanto veniamo anche chiamati per delle emergenze, spesso sono ragazzi che fanno delle feste [mentre i genitori sono fuori]. Così arriviamo di corsa e puliamo tutto. Ma in queste situazioni non puliamo troppo a fondo, per non destare sospetti nei genitori.

Una volta per una festa avevano affittato un ristorante. Il proprietario [ha chiuso il ristorante per la festa privata] e all'ora X si sono presentate 50 persone. Si trattava di una specie di rito di iniziazione per il loro club. Prima hanno cenato e bevuto e poi dieci di loro sono stati portati nel bagno, dove sono stati violentemente picchiati con delle fruste; sono stati riempiti di pugni, calci e schiaffi con quelle tovaglie di plastica morbida su cui si mettono gli shot al bar. E quella sera il proprietario ci ha chiamati dicendo qualcosa tipo "Ehi ragazzi ho bisogno del vostro aiuto. È successa una cosa." Quando siamo arrivati, abbiamo visto tutto il casino e lui ci ha raccontato tutto. C'era sangue ovunque.

È pazzesco. Chiedete dei soldi extra in situazioni del genere?
Veniamo pagati a ore ma se la cosa è estrema diciamo "Questo non era negli accordi." A volte la gente ci chiama e quando arriviamo capiamo che la casa non è stata "vittima" di una festa—il ragazzo è solo estremamente disordinato e casa sua ha bisogno di una pulita.

Lo fanno veramente?
Sì. Un mese fa siamo stati chiamati da un tizio. Non so se se ne era andato [in vacanza] o cosa, ma c'erano sacchetti della spazzatura rimasti in casa così a lungo che dentro era tutto marcio. Era tutto pieno di vermi e moscerini. Non solo nei sacchetti, ma su soffitto, muri, mobili, in bagno e in cucina... ovunque. Non avevamo mai visto una cosa del genere.

All'inizio non ci aspettavamo che la gente ci chiamasse per questo genere di cose, quindi il materiale che avevamo comprato erano semplici prodotti per le pulizie. Adesso arriviamo con un furgoncino pieno di materiale per pulizie pesanti—abbiamo mascherine e guanti protettivi, innanzitutto. Abbiamo anche dei prodotti chimici.

Avete mai a che fare con gente ubriaca, quando pulite una casa dopo una festa?
Alle volte vediamo gente sdraiata per terra o sul divano, completamente collassata. In alcuni casi—ma è un po' più raro—arriviamo alle feste e ci sono ancora una persona o due che si fanno il loro trip sotto l'effetto della droga. Se si svegliano di solito la reazione è, "Dove cazzo sono?" Le persone più difficili sono quelle che sono ancora sotto l'effetto [della droga] o che vogliono interagire con te. Si dividono in diverse categorie: la gente veramente fastidiosa, che non riesce a stare ferma; e la gente così fatta che vuole condividere la sua esperienza—quando non direttamente la droga che ha ancora in tasca.

C'è anche un'altra categoria interessante, composta da persone che sono sotto l'effetto di qualche cosa e vengono prese dalla smania di pulire. Diventano incredibilmente attive, quindi una volta che cominci a pulire ti vogliono aiutare—spolverando e spazzando qualsiasi cosa.

Ci sono alcune foto disgustose sul tuo account Flickr. Tipo quella dei preservativi usati sul pavimento. E c'è un'altra che sembra mostrare della cacca nel lavandino.
Quella in realtà era cacca di gatto, ma in un ristorante.

Cosa?!
Sì, facciamo anche pulizie nei locali, e anche lì la gente più matta riesce a trovare il nostro numero e a chiamarci. Personalmente non vado mai a magiare nei ristoranti. Per andarci devo avere veramente una fame da lupi, e questo a causa ciò che vedo quando facciamo questo genere di pulizie.

A parte la cacca di gatto nel lavandino, che altro hai visto nei ristoranti?
Un sacco di posti in cui il proprietario non aveva assolutamente nessuna nozione di pulizia. Chiediamo sempre al proprietario se possiamo dare un'occhiata alla dispensa dei prodotti delle pulizie, perché guardando quello che hanno capiamo immediatamente il livello di pulizia. Quindi ho chiesto, "Dove sono i panni per pulire?" Sai quei panni gialli che usi una volta e poi butti? Quelli erano gli unici panni che avevano nel ristorante. Gli ho cheisto, "Come fai a sapere cosa ha pulito il tuo personale con questi panni?" E il tipo ha risposto, "Mmmm, non lo so." Quindi praticamente non sapeva se il panno che era sul tavolo era stato usato per pulire il bagno o la cucina o il bancone o i tavoli.

Però non è molto comune, giusto?
No, succede in molti posti. Hai presente il Vetril? L'ho visto usare in un sacco di ristoranti come un detersivo che funziona per tutto, anche se in realtà serve solo a pulire le finestre.

Cosa è peggio: le cucine dei ristoranti o le case dopo le feste?
Direi che sono entrambi luoghi piuttosto sporchi. Non ho nessun problema con qualcuno che non pulisce casa propria, perché è un problema personale. Ma se hai un bar o un ristorante, lì servi alle persone cibo e bevande, e pulire è un dovere!

Il tuo lavoro non sembra molto divertente. È così brutto?
Un sacco di gente mi dice, "Deve essere difficile fare questo lavoro, questi posti sono sporchissimi." Ma no, quella è la parte più facile. Usiamo prodotti di pulizia professionali e lo sporco viene via molto velocemente e facilmente. Il problema è che non esistono sostanze chimiche per trattare con i clienti difficili. Non è che puoi semplicemente spruzzargli addosso qualcosa e loro se ne stanno buoni e se ne vanno.

Sotto altre foto di vere feste dopo le quali è intervenuta Frisse Kater.

Segui Arielle su Twitter.

Altro da VICE
Vice Channels