Pubblicità
Music by VICE

Lasciati contagiare da "Marble" dei Qlowski

L'EP di debutto della band post punk di Ravenna uscirà la settimana prossima, ma noi abbiamo una canzone in anteprima.

di Giacomo Stefanini
07 aprile 2016, 10:17am

Sono un uomo di gusti semplici. Mi bastano una piccola città di provincia, un suono aspro e ruvido e un certo gusto pop senza fronzoli e sono pronto a perforare il mio giubbotto con la tua spilletta anche subito. Nell'EP di debutto (autoprodotto) del quartetto ravennate Qlowski c'è tutta questa roba, e ci sono anche, in ordine sparso: un nastro magnetico, una tastiera dalle tonalità Messthetics, due voci, una fissa con il pop neozelandese di stampo Flying Nun, una certa sensibilità da cuori di panna, un'angolo di oscurità in cui trama il post-punk.

Hanno affidato a Noisey lo streaming in esclusiva di "Marble", il secondo dei sei pezzi contenuti nella cassetta: è una discesa a spirale che parte da un contagioso riff pop di due note e rotola giù, giù, verso un esplosivo finale che prende i Wire di Pink Flag e li immerge nella pece paranoica dei Jesus & Mary Chain. Non capisco perché ogni volta che descrivo qualcosa che mi piace debba usare campi semantici così negativi, soprattutto quando si parla di una canzone così esaltante. È il tipo di gruppo che dovreste far sentire a vostro cugino preadolescente per fargli capire il fascino del Do It Yourself.

I Qlowski presenteranno l'EP il 17 aprile con un concerto al Freakout Club di Bologna insieme a Frown e Sugar Pigs.

Segui Noisey su Twitter e Facebook.