FYI.

This story is over 5 years old.

Ben Zimmerman - The Baltika Years

Uno che produce con un software arcaico e riesce a farci tutto quello che vuole.
9.7.15

Date le premesse, questo disco non poteva che uscire per Software. Le sue tracce sono infatti quasi tutte state prodotte con un solo e stranissimo software: Sound, l'applicazione musicale di DeskWare, un vecchissimo sistema operativo nato come risposta a Windows e Mac OS, per poi venire registrate su cassetta. Sono anche nate in maniera sparsa nel giro di un decennio, tra il 1992 e il 2002, e selezionate all'interno di un corpus di opere inedite, quelle di Ben Zimmerman, incredibilmente vasto.

Da un punto di vista artistico è quasi impossibile descriverle: suonano diversissime da qualsiasi altra cosa: un collage di hip hop decostruito, jungle, field recordings a caso, melodie scomposte, folgorazioni IDM e altra roba che boh… Chi se ne frega, spacca e suona come il sincerissimo ritratto mentale di un autore la cui urgenza ha raggiunto livelli da febbre.

Potete ascoltarlo qui sotto e ordinare il disco qui, mentre qui vi potete guardare un bel documentario sulla persona assurda che è Ben Zimmerman.