FYI.

This story is over 5 years old.

Bangkok Rising

La Thailandia è intrappolata da quasi un decennio in un sanguinoso conflitto tra seguaci e oppositori di Thaksin Shinawatra. Le ultime proteste hanno causato 23 vittime e centinaia di feriti, bloccando nuovamente il paese.
9.4.14

Da quasi un decennio ormai, la Thailandia è intrappolata in un sanguinoso conflitto tra seguaci e oppositori di Thaksin Shinawatra. Come Primo Ministro Shinawatra ha avviato politiche a favore delle classi più povere, ma le sue tendenze autocratiche hanno scatenato il malcontento degli oppositori, rappresentati principalmente da monarchici e classe media.

Shinawatra è stato cacciato attraverso un golpe militare nel 2006 in seguito ad accuse di corruzione e abuso di potere. Da allora i suoi oppositori, noti come le Camicie Gialle, e i suoi sostenitori, Camicie Rosse, si sono alternati in una lunga serie di proteste di massa. Le ultime hanno causato 23 vittime e centinaia di feriti, bloccando nuovamente.

Questo video è tratto da VICE News, il nostro nuovo canale di news. Per saperne di più, andate su vicenews.com.